Rispondi a: CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO?

Home Forum PIANETA TERRA CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO? Rispondi a: CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO?

#87447
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1341311573=superza]
Comunque la leggerei bene questa storia.
Il bosone di higgs sarebbe la conferma nel nostro dominio spazio tempo del campo di higgs. in altri termini è la dimostrazione dell'esistenza dello vuoto quantomeccanico la cui interazione con le particelle dona loro massa.
E' la dimostrazione ultima dell'olografia dell'universo, nonchè se definita una matematica del campo di higgs, la possibilità di alterarlo può portare ad antigravità, velocità superluminali. L'importante è che si converge con gli scopi di ricerca a cui giungono altri seguendo altre vie (vedi Haramein) Saluti!

[/quote1341311573]
si Max
però ho il dubbio che abbiano costruito la teoria ipercomplessa del “bosone di higgs” piuttosto che lavorare sull'energia del vuoto (vacuum energy) per mantenere innanzitutto l'idea di “particelle” piuttosto che di un continuum
“non costituito da particelle, non ha in sé né massa né energia, ma ha la proprietà di comportarsi come un fluido” (Haramein precisa “superfluido”)
http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.7636

Nel 1924 Einstein cambia drammaticamente idea sull'etere.
“…si può difendere l'idea che il movimento dell'etere includa tutti gli oggetti della fisica, dato che – secondo una teoria di campo coerente – la materia ponderale e le particelle elementari di cui è composta devono essere considerate “campi” di un tipo particolare o “stati” particolari dello spazio”.
“… non saremo in grado di fare progressi in fisica teorica senza etere, un continuum dotato di proprietà fisiche: dato che la teoria generale della relatività (…) esclude l'azione a distanza. Però ogni teoria di azione contigua presume campi continui e quindi anche l'esistenza di un “etere” ” (A.Einstein, “Uber den Ather”, VERHAN-DLUNGEN DER SCHWEIZERICSCHEN NATURFORSCHENDEN GESELLSCHAFT, 1924, pag.85-93, traduzione Inglese “On the Ether”, di Saunders & Brown, in “The Philosophy of Vacuum”, Clarendon Press, Oxford 1991).
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7552

e per continuare a manipolare la conoscenza non certo in senso favorevole alle idee ben espresse da Haramein

—–
Morgan Freeman in un recente documentario ha detto (e non penso si sbagli chi ha scritto il testo) che la teoria di Higgs forse la capiscono in 3 al mondo e questo a me non fa pensare bene..
Dubito che in questo modo andranno sulla scia di Haramein..