Rispondi a: CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO?

Home Forum PIANETA TERRA CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO? Rispondi a: CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO?

#87471
InneresAuge
InneresAuge
Partecipante

[quote1341583220=Richard]
[quote1341568245=InneresAuge]
Richard se non ho capito male il bosone di Higgs è proprio il campo sui viaggia e si modella il tutto, nello spazio.
Quindi forse anche la luce.
[/quote1341568245]
Il bosone di Higgs sarebbe la manifestazione in forma di “segnale” del campo di Higgs, teorizzato da Higgs. Hanno trovato un'onda nella gamma di energia compatibile con la TEORIA di Higgs e dovrebbe essere SECONDO la TEORIA, il campo che fornisce massa alle altre cosiddette particelle secondo il modello “standard”.
Confermando la teoria di Higgs si supporta il modello standard.

Quindi nel modello standard tutto avrebbe cosiddetta “massa” (parola usata come se sapessimo di preciso cosa sia e come si manifesti tale caratteristica fondamentale) grazie ad un campo di energia che potremmo descrivere con la teoria di Higgs…ma non solo..
Il campo di Higgs non esiste, sono parole, si intende la matematica della teoria di Higgs mette assieme un campo ipotetico, nel nostro linguaggio scientifico.

Sta di fatto che abbiamo trovato un'altro “livello” di energia ancor più fondamentale nel mare di energia del vuoto e lo stiamo noi associando alla teoria di Higgs come fonte della “massa”.

Riferendomi a quanto riportato sopra
non c'entra il campo di Higgs..la matematica di Higgs.

Il punto è che il vuoto è luce, tutto è luce, il vuoto è infinitamente denso di energia, questa energia vibra e la luce è una delle possibili vibrazioni, la più veloce vibrazione attuale nel “vuoto” del nostro universo LOCALE…come dice Haramein, una funzione del nostro universo locale, ma non un limite assoluto.[/quote1341583220]
Ha prove di ciò? In fondo conosciamo a stento un pezzettino del nostro universo locale penso sia impossibile stabilire i limiti di altri universi…
[quote1341583220=Richard]
Nikola Tesla constantly wrote about what he called non-Hertzian waves
http://www.teslaenergy.org/intro4.html

https://www.altrogiornale.org/news.php?item.7213.7
Le onde di torsione
I campi di torsione sono stati studiati da diversi gruppi di scienziati Russi per almeno tre decenni e soprattutto in segreto. Cosa sono i campi di torsione? Secondo A.Akimov, questi campi sono almeno di tre tipi: campi-E, campi-S e campi-G. Queste lettere stanno per Elettrico, Spin e Gravitazionale. Il campo di torsione e le sue emanazioni sono campi di energia sottili. Sono separati e distinti dai classici campi Elettrici, Magnetici e Gravitazionali. I generatori di questi campi possono essere schermati dai campi elettromagnetici, ma il campo di torsione si manifesterà comunque attraverso la schermatura.

Ciò che dice Wilcock è
se cambia la qualità del “vuoto” in cui ci spostiamo nella galassia, cambia la frequenza massima di vibrazione che chiamiamo LUCE.

Ma siamo in un mare di luce, di cui vediamo con gli occhi e gli strumenti una certa limitata gamma di vibrazioni, una piccolissima gamma.
Questa luce a livello cosmologico è detta energia e materia oscura, una produce espansione, effetto antigravitazionale, l'altra produce contrazione…è un mare che si muove e nel quale tutto prende forma. A livello quantistico è detta “energia del vuoto”.
Quindi la LUCE E', non si sposta…come diceva Russell, io penso sia corretta questa visione di vari ricercatori “di confine”…ma non solo ultimamente..

http://en.wikipedia.org/wiki/Superfluid_vacuum
Teoria del vuoto superfluido

detta anche teoria bec, è un approccio di fisica teorica e meccanica quantistica dove il vuoto fisico è visto come superfluido o bec (condensato bose-einstein)
Ispirati dalle idee di Dirac, Sinha, Sivaram e Sudarshan nel 75 hanno pubblicato dei documenti che suggeriscono un nuovo modello di etere, un superfluido di fermioni e antifermioni, descrivibile da funzioni d'onda macroscopiche.[/quote1341583220]
Ma se non sbaglio si forma a temperature veramente fredde… lo spazio è così freddo?
[quote1341583220=Richard]
L'origine della massa del bosone di Higgs non è spiegata nella teoria elettrodebole. Viene introdotta con un parametro arbitrario tramite il potenziale di Higgs, altro parametro quindi arbitrario del modello standard. L'uso del bosone di Higgs da solo non è la fondamentale soluzione della generazione della massa, ma solo la sua riformulazione ad infinito.
La teoria bec non esclude l'esistenza della particella di Higgs, ma secondo essa le particelle prendono massa con l'interazione col condensato del vuoto
Se il bosone di Higgs esiste la teoria bec fornisce un meccanismo di generazione di massa sottostante a quello della teoria elettrodebole e spiega l'origine della massa del bosone di Higgs
Se il bosone non esiste allora i bosoni deboli acquisiscono massa con l'interazione col condensato del vuoto.
Quindi se esiste, il bosone di Higgs sarebbe un sottoprodotto del fenomeno fondamentale di generazione della massa, piuttosto che la sua causa.

[/quote1341583220]

Video molto interessante e anche chiaro, tradotto magnificamente, grazie! 🙂
Talvolta leggendo i tuoi post, succosi, mi perdo un po' per il linguaggio un po' pesante… se riesci, pensa anche ai semi-analfabeti della scienza come me 😀


Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
- Franco Battiato