Rispondi a: ma che sta succedendo?

Home Forum PIANETA TERRA ma che sta succedendo? Rispondi a: ma che sta succedendo?

#88658
prixi
prixi
Amministratore del forum

Apocalisse in Brasile: le inondazioni hanno causato 335 morti

E' salito ad almeno 335 il numero dei morti provocati dalle inondazioni e le frane che hanno colpito la regione Serrana, nello stato brasiliano di Rio de Janeiro, dove continuano a cadere delle forti piogge: lo ha reso noto la rete televisiva Globo News. La località più colpita dalle inondazioni è Nova Friburgo, dove il numero delle vittime è salito a 155; altre 146 persone sono morte a Teresopolis, a un centinaio di chilometri dalla capitale dello stato; infine, 34 persone sono morte a Petropolis. Come riporta il quotidiano brasiliano O Globo, il presidente Dilma Rousseff dovrebbe visitare in giornata le zone colpite, mentre il governo federale ha stanziato i fondi destinati alla ricostruzione e alla protezione civile: secondo il ministro dell'Ambiente dello stato di Rio, Carlos Minc, il numero elevato delle vittime è dovuto alla combinazione di una catastrofe naturale con l'incapacità dimostrata da diversi prefetti.

Tuttavia le polemiche hanno investito anche il governo federale, che da anni avrebbe promesso ma mai sbloccato fondi per la sistemazione e la messa in sicurezza della zona – meta preferita di villeggiatura estiva per gli abitanti di Rio – considerata a rischio idrogeologico.

Per quel che riguarda gli sfollati, almeno 1.900 persone sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni a Nova Friburgo e sono al momento ospitate nello stadio situato nel centro della città; le autorità non escludono che il numero dei morti possa aumentare ulteriormente dato che nelle ultime ore si sono registrate numerose frane. In poco più di 24 ore, sullo stato brasiliano di Rio de Janeiro sono cadute l'84% delle precipitazioni previste per l'intero mese di gennaio: un vero e proprio diluvio che ha provocato allagamenti, frane e smottamenti. Secondo le autorità, le zone più colpite sono la regione montagnosa di Serrana, a nord di Rio.

Se quella in corso viene considerata la più grave catastrofe naturale ad avere mai colpito la regione, non si tratta tuttavia di un evento inusuale, specie in questa stagione: nel 2010 i morti provocati dalle inondazioni in tutto il Paese sono stati 473, e nel gennaio scorso le piogge torrenziali avevano causato 52 vittime ad Angra e Ilha Grande, due località turistiche nei pressi di Rio.

13 gennaio 2011

http://notizie.tiscali.it/articoli/esteri/11/01/13/brasile-apocalisse-brasile.html


"Il cuore è la luce di questo mondo.
Non coprirlo con la tua mente."

(Mooji - Monte Sahaja 2015)