Rispondi a: qualche pensiero in general sui "misteri".

Home Forum MISTERI qualche pensiero in general sui "misteri". Rispondi a: qualche pensiero in general sui "misteri".

#8872
Richard
Richard
Amministratore del forum

Non ci metterò tanto, è solo qualche pensiero che mi è capitato per sbaglio tra le meningi e riguarda tutto l'insieme di “segreti”, complotti e cospirazioni.
on vi è mai capitato di pensare a cose come il NWO?
A volte mi sembra una contraddizione in sé.
Se queste persone sono le più potenti del mondo, senza limiti di capacità, fondi e risorse, e sono così fortemente intenzione a rimanere nell'oscurità, perchè milioni di persone ne parlano tranquillamente senza nessun problema?
Com'è che ne sappiamo così tanto se davvero è un'organizzazione segreta al massimo livello?

i nomi precisi di chi tira davvero i fili li hai letti da qualche parte?
Forse inizia a capirsi proprio perchè vogliono uscire allo scoperto, non ti pare chiaro che il sistema finanziario mangia in faccia a chi produce e pochissimi si arricchiscono sulle spalle di milardi di persone più o meno schiavizzate?
Mostrare apertamente ma intelligentemente ciò che si vuole nascondere non può essere una tecnica per mantenere piu a lungo possibile il vero nocciolo del segreto, della questione, in mano a pochi?
Studi per anni con fondi neri una tecnologia, poi la sbatti in un film e poi se qualcuno ne parla in modo serio viene preso per il c… un esempio (comunque qua possiamo dibattere 1000 anni sui forum finiscono cosi tali discussioni)

E se davvero in ogni foto della NASA ci sono ufo nascosti, pianeti sconosciuti che ci porterannno l'apocalisse, demoni spaziali etc, non farebbero prima a NON pubblicare le foto (non sono mica obbligati)?

Demoni spaziali? Pianeti sconosciuti? Guarda che Nibiru o un pianeta ulteriore che fa parte del sistema solare ecc.. è stato oggetto di studio e ricerca e teorie scientifiche..non solo di storielle da cospirazionisti..i demoni poi cosa centrano?

E se davvero esistono persone con poteri speciali, perchè nessuno l'ha mai dimostrato in un laboratorio del CICAP o in situazioni in cui non potevano dare adito a dubbi?

Vi succede mai di pensarci anche voi?

certo sono le solite domande sollevate per alzare un polverone..ci mancava..grazie Rezlan
Il CICAP secondo te come il CSICOP fa analisi davvero imparziali sui fenomeni “paranormali”?
Non tutti sarebbero d'accordo
I dubbi li si possono sempre sollevare e forzare anche, come nelle teorie scientifiche..

Queste domande se le solleva chiunque, anche io,poi però si dovrebbe prendere in considerazione anche ciò che afferma e non solo cio che nega..altrimenti a lungo andare diviene pura censura e un divieto alla crescita di consapevolezza dell'uomo.

IL P.E.A.R. SI TRASFORMA… E IN ITALIA È DI NUOVO DISINFORMAZIONE

di Stefano Fares

Il P.E.A.R., il Laboratorio dell’Università di Princeton per la ricerca sui fenomeni anomali chiude dopo 28 anni di attività: Il suo direttore e fondatore, prof. Robert G. Jahn, va in pensione. Il P.E.A.R. ha pubblicato più di 200 studi che dimostrano l’esistenza e la consistenza dei fenomeni anomali. Questo era lo scopo del laboratorio e questo scopo è stato raggiunto. È inutile indagare ancora in questa stessa direzione. Gli studi condotti hanno individuato nuovi campi di ricerca. E questi nuovi campi sono posti al centro delle ricerche della nuova struttura: International Consciousness Research Laboratory.

Ma in Italia la notizia viene data in modo assai diverso. Tra il «divertimento» e lo «sfottò». Dopo 17 minuti e 31 secondi dall’inizio del Tg1 delle 13:30 di domenica 4 marzo, bastano poco più di 90 secondi per distruggere, agli occhi di un’opinione pubblica non sufficientemente informata, il lavoro di un’equipe di scienziati durato quasi trent’anni.

http://www.coscienza.org/_ArticoloDB1.asp?ID=695

———–
L'INCREDULITÀ PATOLOGICA
di Brian D. Josephson

(Nobel per la fisica nel 1973)
http://www.coscienza.org/Josephson%20-%20Incredulit%C3%A0%20patologica.pdf

————
http://www.tcm.phy.cam.ac.uk/~bdj10/
Brian Josephson
The propagandising activities of the anti-paranormal organisation CSICOP come to light through a recent TV programme. Among other things, an experimental outcome whose probability of occurring by chance was less than one in 50 was characterised by the sceptical investigators as “more consistent with chance guessing”.
http://www.tcm.phy.cam.ac.uk/~bdj10/propaganda/

I segreti non esistono, siamo connessi mentalmente..