Rispondi a: Per chi ha paura del 2012

Home Forum PIANETA TERRA Per chi ha paura del 2012 Rispondi a: Per chi ha paura del 2012

#89291
Richard
Richard
Amministratore del forum

Rispondo a tutti; ho letto diversi libri, sia Urantia, che il Ra Material, i Wingmakers, ma anche Icke, Sibaldi e tanti altri sempre dal punto di vista spirituale e non strettamente legato alla scienza e alla tecnologia (anche se ci sono molti riferimenti). Se dovessi prendere per buono il Ra Material allora mi dovrei aspettare la famosa “raccolta” che a quanto dice lui stesso sarebbe “cosa” molto minima rispetto alla popolazione attuale. Se dovessi dare “retta” ai Wingmakers, allora anche li qualcosa mi direbbe di stare tranquillo, dato che loro (i Wingmakers) sarebbero i nostri discendenti i quali hanno lasciato delle porte dimensionali sul nostro pianeta e una volta capito il tutto si avrebbero risposte definitive. Non “do retta” a tutto quanto parla di spiriti e quindi “scarto” a priori sia Sibaldi che i vari Cayce, che se anche dicono delle cose vere non hanno la completa visione del tutto. Se come dice Richard, dovessi dare retta al Libro di Urantia (che per le lui è fantascienza) avrei una visione molto più globale di tutti quanti messi insieme.

Io personalmente non metterei tutto assieme sullo stesso piano questo materiale
soprattutto Cayce col resto e dire “i vari Cayce” è per me come dire “i vari Rol” , mio parere chiaramente c'è chi separerebbe ulteriormente Rol..
Anche nell'ambito “paranormale/metafisico/metapsichico” (sono solo parole..) ci sono differenze e certi casi non sono sullo stesso piano di tanto altro

https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5237

Ho poi scritto che “a prima vista per me è fantascienza”, non giudico definitivamente non avendo approfondito a lungo…però cerco di non essere troppo dispersivo e di concentrarmi su quanto ritengo più affidabile relativamente all'ambito e all'argomento.. (anche se non è riconosciuto dall'enciclopedia..)

Per quanto riguarda l'”Ascensione” del Ra Material
per me non è molto diverso dalla devastazione che avrebbe spazzato via i dinosauri dopo il presunto impatto di un meteorite
Non trovo assurdo pensare ad un impatto energetico che permette dei “balzi quantici” (come nel caso degli elettroni http://it.wikipedia.org/wiki/Salto_quantico ..micro/macro..)
dell'evoluzione. Se poi avverrà o meno si vedrà..(sta di fatto che ci viene ripetuto da tempo nei documentari o a scuola o nei libri, che sarebbe avvenuto un cambio epocale dopo un disastro planetario per l'impatto di un meteorite e lo prendiamo come possibile verità senza porci tante domande..)

Ma potrebbe interessare agli altri? Non saprei. Dal punto di vista di Urantia, la vita non è “un caso” ma è stata fortemente voluta e inseguita da esseri che “impiantano” le forme basi della vita stessa e che la seguono fino al livello di esseri senzienti, poi non se ne vanno ma restano sui pianeti dove viene impiantata questa vita. Il progetto di questi infiniti mondi è sempre lo stesso è cioè, si tratta di un percorso molto lungo e nel caso nostro pieno di ostacoli (dovuti essenzialmente ad un fattore) ma che alla fine dovrà sfociare inevitabilmente in quello che loro chiamano il Pianeti di Luce e Vita, ovvero lultimo stadio nel quale entra una civiltà che è arrivata ormai a scoprire la verità. Oggi il mondo è lontano da scoprire quella verità di cui parla Urantia. Quindi ci sarebbe l'imbarazzo delle scelta, a chi credere? A prescindere da fantascienza o altro, se dovessi definire tutti questi libri e anche veggenti non mi scosterei poi tanto nel descrivere tutti quanti (nessuno escluso) fantascienza ma se permettete mi appassiono in particolare di quella fantascienza che mi fa capire attraverso la Logica tutta la globalità e non un particolare.
Questa è vero è la mia conclusione attuale e con questo non vorrei ipotecare il futuro ne degli altri ne tanto meno il mio, attualmente non ho trovato delle verità, come conseguenza prendo in considerazione la più verosimile, logica e completa. Tanto, a prescidere da “chi avesse ragione” dentro di me non cambierà assolutamente nulla, o si verifica l'una o l'altra, la mia vita di certo è incanalata in ben altro, quindi o raccolta o evoluzione o quanto altro, a me sta bene lo stesso.

:ok!: