Rispondi a: Rai 3 – Rapimento Sarah Scazzi

Home Forum PIANETA TERRA Rai 3 – Rapimento Sarah Scazzi Rispondi a: Rai 3 – Rapimento Sarah Scazzi

#89625
brig.zero
brig.zero
Partecipante

CASO SARAH SCAZZI: AVVOCATI DI SABRINA MISSERI, INDAGATI
pubblicata da Sostenitori Delle Forze Dell'ordine il giorno giovedì 3 marzo 2011 alle ore 17.34

Gli avvocati di Sabrina Misseri, Vito junior Russo e sua moglie Emilia Velletri, sono indagati dalla Procura di Taranto, che aveva chiesto per Russo l'emissione di un ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Al legale è stata interdetta la professione forense per due mesi. L'avvocato è indagato per tentato favoreggiamento, induzione a non parlare o a dire cose mendaci riferita a testimoni, minacce e falso ideologico per sottrazione.

Per quest'ultimo reato è indagata dalla Procura di Taranto anche la moglie e collega di Russo, Emilia Velletri.

Il tentato favoreggiamento è in relazione al telegramma che Carmine Misseri inviò al fratello Michele in carcere per indurlo a cambiare difensore. “Per aiutare Michele e anche Sabrina, questa è la strada giusta” avrebbe detto l'avvocato Russo presentandosi a casa di Carmine Misseri, da una settimana in carcere perchè accusato di aver aiutato il congiunto a sopprimere il cadavere della piccola Sarah.

Nel corso della notifica del provvedimento del gip sono state effettuate perquisizioni, una a casa dei due legali ed una presso lo studio, dove sarebbero tra l'altro stati copiati “importanti” file dai computer dello studio legale.

Un'altra perquisizione è stata effettuata presso l'abitazione di una terza persona alla quale sono stati sequestrati i file audio delle indagini difensive che gli stessi avvocati Russo e Velletri hanno compiuto a favore di Sabrina.

I legali Russo e Velletri potrebbero già nelle prossime ore lasciare l'incarico della difesa di Sabrina Misseri, in carcere dallo scorso 15 ottobre perché accusata dal padre di essere l'autore materiale dell'omicidio della piccola Sarah Scazzi.

Mercoledì sera il professor Franco Coppi, che insieme ai legali Velletri-Russo difende l'ex estetista di Avetrana, non ha voluto commentare la notizia: “Sono molto dispiaciuto a livello umano – ha detto Coppi – ma devo prima leggere le carte per poter esprimermi su quanto accaduto”.

Stessa reazione a Taranto da parte dell'avvocato Gianluca Pierotti che è stato nominato difensore di fiducia da parte degli avvocati Emilia Velletri e Vito Russo.

http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=169996689717457&id=1160750714&ref=notif&notif_t=like#!/note.php?note_id=10150148591678767&id=230015650723


https://www.facebook.com/brig.zero