Rispondi a: I PROTOCOLLI DI SION

Home Forum PIANETA TERRA I PROTOCOLLI DI SION Rispondi a: I PROTOCOLLI DI SION

#89797

Nuzzi
Partecipante

guarda Francarosamaria, c'è poco da discutere, non puoi basare la veridicità di un documento solo perchè dice cose in parte corrette (che erano teroizzate da moltissimi pensatori già nel 1700). Il discorso sulla banche che producono il debito, sull'inefficenza del capitalismo esistono da quando esiste il capitalismo.
Il capitalismo permette l'accumulo di capitali e mano a mano che questo avviene il denaro si concentra nelle mani di poca gente.
Ora è ovvio che chiunque abbia studiato il sistema capitalista abbia anche notato la possibilità che delle elite si ritrovino con capitali incredibili e quindi abbiano un potere smisurato.
Ora questo è conosciuto da molti, c'è chi lo chiama ordine mondiale, c'è chi non lo indentifica con un nome.
Il fatto che questo sia una conseguenza del capitalismo non può però far ricascare la colpa su un popolo (perchè di elite ricche e potenti ce ne sono e mica tutte ebree). La cosa preoccupante è proprio il meccanismo che ai primi del novecento era indirizzato agli ebrei e oggi ai rom, agli zingari agli extracomunitari.
Per giustificare una vita di merda in un paese non si ce la prende con il potere che causa quella vita, ma si scarica la colpa su delle razze, dicendo che a causa loro si sta male. Immediatametne così si crea un colpevole che non ha la forza di opporsi e che quindi diventa capro espiatorio di tutto quanto non funziona.
Io mi ribello a questo sistema, e quindi anche alla ghettizzazione degli ebrei e dei rom, degli zingari, degli slavi, degli extracomunitari edi qualsiasi identificazione razziale semplicemente perchè una semplificazione banale a cui non voglio cedere.
Libero ognuno di credere in ciò che vuole.

Potete anche credere che i protocolli siano veri, nessuno ve lo impedisce… solo che è stupido crede a qualcosa che è stato dimostrato falso.