Rispondi a: Tragedia a Genova: 6 morti, anche 2 bimbi

Home Forum PIANETA TERRA Tragedia a Genova: 6 morti, anche 2 bimbi Rispondi a: Tragedia a Genova: 6 morti, anche 2 bimbi

#91934

giorgi
Partecipante

Scritto da giorgi:

In questi tempi stanno accadendo disastri ecologici sempre più consistenti, [color=#ff0000]noi siamo stati abituati a giudicare quando vediamo
le cose che non vanno dal verso giusto, ma è proprio questo il nostro grave problema, giudicando gli altri facciamo altro che tirarci addosso la zappa sui piedi, [/color]noi stiamo vivendo di dualità e se i nostri pensieri non sono equilibrati diviene molto pericoloso non solo a noi ma lo trasmettiamo anche agli altri.

Proprio perché con queste energie che ci arrivano qui sulla terra il nostro pensiero diviene sempre con più efficacia a realizzarsi e se molti pensieri non sono corretti si ricorre poi a dei scompensi, quindi impariamo a riflettere e a cambiare modo di giudicare, apriamo il nostro cuore a quella povera gente invece che metterci a giudicare dando la colpa agli altri, perché anche i pensieri di massa possono trasformare il vivere.

Qui ci sono degli scritti che ci avvertono ciò che possiamo andare incontro ma questi scritti vengono ignorati perché sembrano del tutto inventati:
……………………………………….
Dallo scritto:

‘Se, d’altro canto, voi ignorate queste Leggi dell’Esistenza e continuate a vivere come avete fatto prima di
ricevere questo messaggio, allora le vostre vite continueranno ad essere punteggiate da tumulti, condizioni climatiche
difficili, piaghe nelle vostre coltivazioni, disastri economici, carestie e stress.’ Io ho parlato attraverso queste Lettere –
espressamente – per mettervi in grado di raggiungere una vera e continua pace della mente, amore spirituale, gioia e
guarigione interiore di mente, emozioni e corpo. Ormai dovreste aver capito che questo era anche l’unico scopo dietro
la mia ultima missione tra la gente sulla terra – mostrare loro come essi stessi stavano creando la propria sofferenza.
Le
chiese ‘cristiane’ vi hanno insegnato che siete stati creati da ‘Dio’, che dovete ‘adorare e accontentare Dio’, rispettando
le sue Leggi. Ma questo non è vero. ‘Adorare ‘dio’’ è un rituale pagano. Quando ‘adorano ‘dio’’, le persone pongono
‘dio’ lontano e al di sopra di se stesse – ‘irraggiungibile e da temere, giacché chi lo sa quale male egli potrebbe mandare
sulla terra, se la gente non agisse secondo la sua volontà’. Ma non era questo il messaggio che io portai sulla terra. Io
parlavo del ‘Padre’, che provvedeva a tutte le necessità, rispondeva quando veniva chiamato, guariva quando gli si
chiedeva di farlo, era sia trascendente rispetto agli uomini sia ‘dentro di essi’, intendendo che il Creatore era universale.

Fonte:
a pagina 100

http://files.splinder.com/212c364400b008f57374c7887bcd2096.pdf