Rispondi a: NEL GIORNO DEL SIGNORE….

Home Forum PIANETA TERRA NEL GIORNO DEL SIGNORE…. Rispondi a: NEL GIORNO DEL SIGNORE….

#92805

Erre Esse
Partecipante

http://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_di_Gerusalemme#Tipologia

Il Dr. Bar-El ha suddiviso il fenomeno in tre tipi distinti[1] :

Soggetti con sintomi psichiatrici manifestati prima del loro arrivo a Gerusalemme. Tipicamente, questi individui si recano nella città santa avendo un'idea fissa di religiosità, tradita o delusa, oltre a sentirsi investiti di un incarico o di una missione da compiere nella quale credono ciecamente. Per esempio, una persona affetta da questa sindrome, può credere di essere un'importante figura religiosa (mistico, santo, profeta) oppure essere influenzata fortemente da un'idea o da un concetto religioso (come la messianica seconda venuta sulla terra di Gesù).

Soggetti che presentino una ossessione culturale che veda al centro dei loro pensieri Gerusalemme. Può manifestarsi con una forte avversione nei confronti di qualche riferimento culturale-religioso.

Soggetti che evidenzino sintomi psicotici dopo il loro arrivo a Gerusalemme, tra i quali :

Ansietà, agitazione, nervosismo e tensione.

Manifestazione dichiarata di separarsi dal resto del gruppo o dalla famiglia per continuare da solo il “tour” di Gerusalemme. Le guide turistiche, allertate da questi segnali, abitualmente informano le autorità sanitarie.

Un bisogno ossessivo di pulizia e igiene esplicato in continui lavaggi di mani e corpo.

Preparazione di lunghe toghe bianche.

Il bisogno di declamare versi o salmi religiosi, o di cantare inni sacri.

Il desiderio irrefrenabile di eseguire processioni o marce verso luoghi caratteristici.

La creazione di sermoni, il cui contenuto è, abitualmente, semplice, confuso, teso ad indicare una via morale da seguire.

Vengono ricoverati in strutture psichiatriche, dove restano, solitamente, per qualche settimana.

Certo che ogni giorno si impara qualcosa di nuovo.
Mi diverte la laconicità medica dell'ultima frase dopo il punto della “creazione di sermoni”, mi immagino quegli psichiatri di Gerusalemme che ci sono abituati a vedersi arrivare dei tipi in toga bianca che declamano.