Rispondi a: NEL GIORNO DEL SIGNORE….

Home Forum PIANETA TERRA NEL GIORNO DEL SIGNORE…. Rispondi a: NEL GIORNO DEL SIGNORE….

#92835
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1330445050=InneresAuge]

Io sinceramente tutto questo amore non lo vedo. Ne' nell'uomo ne' nella natura e nemmeno nell'universo.
Non è che siamo stati noi a creare il “Dio”, in tantissime forme, “Amore”?
Vedo forze che si scontrano, cicli creativi e distruttivi… tutta la nostra dimensione sembra bi-polare.
Invece leggo, dell'uno che sarebbe al di sopra del bene e del male… ma di amore… (quindi un controsenso, vista la sua manifestazione materiale).
Questa parola, Amore, la vedo sempre più svuotata di significato e di valore, usata con troppa leggerezza. L'Amore è un energia fortissima, non può essere ridotta a simbolo di qualcosa di “bello” ma distante e asciutto da chi si estranea dal mondo e diventa a tutti gli effetti neutrale tra le forze in campo (l'amore non può essere neutrale, penso).
[/quote1330445050]
Inneres, forse fai la confusione tra amore e sentimentalismo buonista che approva tutto indiscriminatamente così com'è. Non so come spiegarlo meglio, ma penso per esempio al concetto di Dharma, che tutto deve svolgersi in linea con le leggi della natura. Può apparire crudele la legge del più forte, ma è una legge degli animali. La nostra legge, degli umani la stiamo scoprendo ora strada faccendo, non possiamo capirlo fino in fondo perchè non abbiamo l' ottica giusta per vederla tutta, in tutte le sue sfumature. Tu ti basi su questa vita, sui fatti che conosci…ma la tua esistenza è infinita, la tua è una vecchia anima che sta in questo momento rinchiusa in questo veicolo, il corpo.
L' Amore credo sia quel tutto che fa accadere le cose, e non ha niente a che vedere con i sentimenti.


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.