Rispondi a: NEL GIORNO DEL SIGNORE….

Home Forum PIANETA TERRA NEL GIORNO DEL SIGNORE…. Rispondi a: NEL GIORNO DEL SIGNORE….

#92870

Kame1
Bloccato

[quote1331721928=Magagna]
[quote1331721073=Kame1]

Mi verrebbe da dire una frase provocatoria, “dato che siamo Uno” o meglio dato che molti credono che lo siamo, allora quello che succede sulla terra non è che un gioco. Ma si divertiamoci pure.


[/quote1331721073]

Io mi diverto molto, soprattutto negli ultimi anni delle mie ricerche. ho vinto molte paure e sono molto positivo nella mia visione del futuro 🙂

non ignoro ciò che di male mi succede attorno, non lo condivido ma lo comprendo, e sento che non durerà a lungo questo stato, l'evoluzione e la comprensione stanno accelerando e tutti queste attuali crisi (materiali) in fondo mi rincuorano.

😉
[/quote1331721928]

Intendiamoci la mia battuta in realtà nascondeva anche una verità in cui anche io vivo ma il punto di vista che mi porta ad avere questa convizione, certezza e tranquillità poggia su altre basi. Mi rincresce soltanto il vedere (ammesso che io abbia ragione) che molti si perdono nella vita e perdondosi non riescano neppure a insegure altri valori. Questo secondo me è il vero “peccato” della nuova era. Per dire “ma si alla fine è solo un gioco, facciamo ciò che ci piace o ci pare” non pensando che nella vita di tutti i giorni succedono veramente delle cose terribili. Se ci si perde, secondo me, ci si perde per sempre e non per questa vita. E questa è una verità che è taciuta e che potrebbe essere invece svelata, poi alla fine ognuno certamente potrebbe continuare a fare la propria scelta (intendo soprattutto nel negativo), ma il problema è che oggi si tende a non vedere il negativo e si passa tutto per buono, tanto vale fare esperienza. su questo piano io non mi ritrovo e non mi ritroverò neppure dopo (secondo una visione) migliaia di vite (ammesso che esistano in questa forma). E' impossibile pensare e credere veramente in questo modo, secondo me. E' come dire a un bambino “ma si fa pure tutto quello che ti pare, tanto crescendo imparerai” e intanto nella società i bambini di questo tipo si moltiplicano e i risultati si vedono.
Non può essere così, non ha mai funzionato in questo modo. Il male esiste nella nostra realtà, dato che ci è data la possibililtà di fare una scelta non obbligata, ma il male in quanto a valore è un non valore, non esiste realmente. Quindi, sostenere che chi fa il male sia uno spirito evoluto ed eterno per me è la più grande menzogna mai raccontata in tutti i tempi.
CHI PERSEGUE IL MALE, CHE è UN NON VALORE, LUI STESSO è UN NON ESSERE E SE QUESTA FORMULA è VERA, ALLORA CHI è UN NON ESSERE NON PUò ESSERE UNO SPIRITO ETERNO, DATO CHE “NON è”