Rispondi a: Quando muore un Cinese

Home Forum MISTERI Quando muore un Cinese Rispondi a: Quando muore un Cinese

#9288

sephir
Partecipante

BREVEGLIERI L., COLOGNA, D., FARINA, P., LANZANI, A., Cina a Milano.
Famiglie ambienti e lavori della popolazione cinese a Milano, Milano, Abitare
Segesta, 1997.

– CAMPANI, G., CARCHEDI, F., TASSINARI, A. (a cura di), L’immigrazione
silenziosa. Le comunità cinesi in Italia, Torino, Edizioni della Fondazione
Giovanni Agnelli, 1994.

– CAMPANI, G., MADDII, L., I cinesi: immagini, stereotipi, pregiudizi
nell’ambiente scolastico e nell’ambiente sociale, in «La Critica Sociologica»,
1996, n. 117, pp. 4-14.

– CARCHEDI, F., TRIPODI, M. L., La comunità cinese a Campi Bisenzio. Le
interviste ai testimoni privilegiati, in LABOS (a cura di), Politiche sociali e
bisogni degli immigrati, Roma, TER, 1991, pp. 321-39.

– CECCAGNO, A. (a cura di), Il caso delle comunità cinesi. Comunicazione
interculturale ed istituzioni, Roma, Armando, 1997.

– CECCAGNO, A., Cinesi d’Italia. Storie in bilico tra due culture, Roma,
Manifestolibri, 1998.

– CECCAGNO, A., OMODEO, M., Essere cinese in Toscana, in «Limes», 1995, n. 1,
pp. 213-20.

– COLOGNA, D. (a cura di), La Cina sotto casa. Convivenze e conflitti tra cinesi e
italiani in due quartieri di Milano, Milano, FrancoAngeli, 2002.

– HASSOUN, J. P., Uscire dalla Cina. Premesse di un progetto sociale, in «La
Critica Sociologica», 1996, n. 117, pp. 15-26.

– MADDII, L., L’immigrazione cinese nell’area fiorentina: problemi linguistici e
sociali, in G. TASSINARI, G. CECCATELLI GURRIERI, M. GIUSTI (a cura di),
378

Scuola e società multiculturale. Elementi di analisi multidisciplinare, Scandicci
(Firenze), La Nuova Italia, 1992, pp. 440-57.

– MARSDEN, A., Cinesi e fiorentini a confronto, Firenze, Firenze Libri, 1994.

– MARTELLI, C., I flussi migratori nelle diverse realtà demografiche: il caso della
Cina, in D. DE LORENZI, M. OMODEO (a cura di), A scuola con Xiaolin.
Progetto per l’inserimento scolastico dei bambini cinesi. Atti dei corsi di
aggiornamento. Materiali didattici prodotti nelle scuole «C. Guasti» e «Don
Milani» di Prato, Firenze, COSPE – Edizioni Cultura della Pace, 1994, pp. 14-6.

– PARADISO, R., STUFATTI, S., Conversando con Yu Xuzuan, in L. COMETTI, L.
OPERTI (a cura di), Verso una educazione interculturale, Torino, Bollati-
Boringhieri, 1992, pp. 143-7.

– PICCIOLINI, A., Comune di Campi Bisenzio (Firenze), in LABOS (a cura di),
Politiche sociali e bisogni degli immigrati, Roma, TER, 1991, pp. 109-16.

– STUFATTI, S., Il peso della tradizione e la condizione femminile nelle comunità
cinesi all’estero, in L. COMETTI, L. OPERTI (a cura di), Verso una educazione
interculturale, Torino, Bollati-Boringhieri, 1992, pp. 109-16.

– TASSINARI, A., TOMBA, L., Zhejiang-Pechino, Zhejiang-Firenze. Due
esperienze migratorie a confronto, in «La Critica Sociologica», 1996, n. 117,
pp. 27-38.
Inserimento

forse questa piccola bibliografia pu servirti a qualcosa. Mi pare soprattutto il secondo titolo un buon inizio per capire “l'immigrazione silenziosa”

I cinesi tendono a creare nicchie facilmente, credo non sia facile capirne a fondo la cultura immigratoria se non studiandone la storia e le condizioni attuali.
Ovviamente ci saranno tanti altri libri, e tanti altri cinesi a cui chiedere.. 😉

comunque si, non ho visto cinesi anziani, forse uno o due massimo, ma se non erro (cosa non improbabile) mi pare di aver letto che ci sia spesso la volontà di ritornare in patria appena possibile,per poter comunque essere sepplliti li.
potrei ricordar male, buon approfondimento Karonte. Prova su internet pure che c'è tanto materiale soprattutto cerca in materie antropologiche