Rispondi a: Conseguenze dello scioglimento dei ghiacci

Home Forum PIANETA TERRA Conseguenze dello scioglimento dei ghiacci Rispondi a: Conseguenze dello scioglimento dei ghiacci

#93430

civile
Partecipante

[quote1341467176=InneresAuge]
[quote1341440851=prixi]
[quote1341429146=InneresAuge]
Io vorrei soltanto che la morte fosse solo un arrivederci, e trovarci tutti nell'amore dell'eterno Dio.
[/quote1341429146]
Inne, lo hai postato alle 20.20 🙂
[/quote1341440851]
… 20.20 ha un significato bello o brutto? Non so' molto di numerologia… :yesss:

[quote1341440854=giovanni]
Ciao ” InneresAuge “, la dipartita sarà solo apparente, noi Figli di Dio, siamo e restiamo nell'Amore dell'Eterno nostro Signore LIDD'IO UNO L'UNICO L'ETERNO.[/quote1341440854]

Vorrei anche solo per un istante sentirlo… :vir:
Sto attraversando un bruttissimo periodo, e questo sarebbe di una consolazione inestimabile…
La mia mente si fida solo di ciò che vede o sente, e a parte tante parole e speranze… non vedo nulla in questa realtà… e spesso mi chiedo come fanno le persone a credere in qualcosa che non hanno ne' visto ne' sperimentato (Dio, in tutte le sue infinite possibilità nelle varie religioni, credenze, idee o filosofie…).
Dio può essere quello cristiano, quello musulmano o buddista o quello della legge dell'uno… ma finché ne sentiamo solo parlare… non capisco come possiamo pensare di esserne certi. Per carità, alla fine non abbiamo molta scelta…
Secondo me proprio perché non ci piace l'idea di un cosmo e di infinite vite senza un senso, non possiamo affrontare l'argomento per sentito dire e/o intuito…

Senza un senso, senza una dimensione infinita e immateriale, la vita si dimostrerebbe una enorme bugia dalle gambe corte 🙁
Un vacuo e inutile complessità che parte dalla sabbia e torna alla sabbia.
[/quote1341467176]
la vita rimane l'inico viaggio da coscenti possibile,dove sperimentare e conoscere tes tesso e gli altri,trovare uno scopo qualunque esso sia,non aprezzarla significa non aver intuito la bellezza del passaggio terreno.
Se provi tristezza nel vivere é perche magari la tua mente é piena di credenze negative(aspettare l'apocalisse é negativo),il conoscersi é un grande viaggio,eliminare le credenze e i detti antichi e cercarsi continuamente.Vievere nell'attesa é errore,aspettando un Dio inesistente,non esistere un essere invisibile con personalità propria stile umano,al massimo si può accettare una forza divina inconscia basata su leggi che governano la vita.
La vita é splendida in quanto unica possibilità di comprensione,appagamento dei sensi,ritrovo della felicità innata…é tutto dentro di te non nella bibbia o in quale chissà altro testo antico,loro possono solo darti degli spunti,ma devi scartare le visioni apocalitiche dei depressi che scrivevano in quegl'anni,in quei periodi si facceva fatica a trovare un pezzo di pane,l'ignoranza abbondava a fiumi….ovvio che avessero bisogno di super uomini….poi i governanti hanno fatto il resto,hanno creato una nuova religione,stabile e sicura per tutti,con dei testi scelti che servivano per formare una morale e una sorta di sottomissione,perfetta per i governanti di roma e i papi egocentrici che volvevano essere dio in terra.
punto di vista.