Rispondi a: Obiezione di coscienza: un dubbio da porvi

Home Forum PIANETA TERRA Obiezione di coscienza: un dubbio da porvi Rispondi a: Obiezione di coscienza: un dubbio da porvi

#93472

Anonimo

[quote1341865823=sephir]
E' stato detto ad un mio amico che il governo ha varato una riforma per cui in caso di guerra, chi
non avrà fatto obiezione di coscienza (quando? come? dove?) potrà essere chiamato alle armi.

Ora, volevo chiedere se qualcuno di voi ha sentito qualcosa di simile, o se si tratta di una bella panzana.
Su internet non ho trovato nulla.
A rigor di logica dopo la bella riforma di anni fa il militare dovrebbe essere solo questione
volontaria (per fortuna), perciò mi pare strano che non si sia sentita una cosa così eclatante.

Onde evitare brutte sorprese mi piacerebbe avere conferma che non c'è nulla di vero.
Ciao

[/quote1341865823]
Art. 52.

La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino.

Il servizio militare è obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, né l'esercizio dei diritti politici.

L'ordinamento delle Forze armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

ergo….

per quanto ne so il servizio sostitutivo civile ti permette di evitare quello militare,
ma in caso di guerra a secondo delle esigenze si possono arruolare seduta stante personi abili al combattimento ….