Rispondi a: Uscire da matrix

Home Forum PIANETA TERRA Uscire da matrix Rispondi a: Uscire da matrix

#93550

Rebel
Partecipante

Ogni volta che sento questo genere di discorsi mi torna sempre in mente questo passaggio, scusate se lo ripropongo, a me piace pensare che sia così.

Intervistatore – Vorrei continuare con le domande a proposito del fatto che nella 4a densità le energie del rosso, dell’arancio e del verde sono attive, quelle del giallo e del blu sono potenziali. Adesso, abbiamo attive energie verdi. Sono state attivate negli ultimi 45 anni. Chiedo del periodo di transizione in cui le energie verdi sono totalmente attive e quelle gialle in potenza. Che cosa perderemo, quando le gialle passeranno dalla attivazione alla potenzialità e che cosa otterremo, quando quelle verdi saranno totalmente attive e qual è il processo che avviene?

Ra – Sono Ra. E’ fuorviante parlare in termini di perdita e ottenimento quando si ha a che fare con l’argomento del termine di un ciclo e l’inizio del ciclo del raggio verde nella vostra sfera. Deve essere ben impresso nella vostra facoltà intellettiva che c’è un’unica creazione in cui non c’è perdita. Ci sono cicli successivi affinché le entità sperimentino.
Adesso possiamo indirizzarci verso il vostro quesito.
Quando il ciclo del raggio verde o la densità d’amore e comprensione inizia a prendere forma, il piano del raggio giallo o Terra, di cui adesso gioite nelle vostre danze, cesserà di essere abitato, per qualche periodo del vostro spazio/tempo, che sarà quello spazio/tempo necessario alle entità della 4a densità per imparare a difendere le proprie densità da ciò che hanno appreso nella 3a. Dopo questo periodo verrà il tempo in cui la 3a densità potrà di nuovo aver corso nella sfera del raggio giallo.

Nel frattempo un’altra sfera si sta formando, ampiamente congiunta con il raggio giallo. Questa sfera di 4a densità coesiste con la 1a, la 2a e la 3a. E’ di natura più densa dovuta agli aspetti atomici del materiale del suo centro ruotante.
Abbiamo già parlato di questo.
Le entità di 4a densità che incontrate in questo spazio/tempo sono di 4a densità dal punto di vista dell’esperienza ma sono incarnate in veicoli meno densi, per il desiderio di esperienze e di aiuto alla nascita della 4° densità su questo piano. Dovreste aver notato che le entità di 4° densità hanno sovrabbondanza di compassione.

Intervistatore – Attualmente abbiamo, nell’incarnazione di 3a densità su questo piano, quelle entità di 3a densità del pianeta Terra, che sono state qui per un certo numero di incarnazioni, le quali saranno promosse in tre modi diversi: alcune polarità positive, rimanendo nell’esperienza della 4a densità su questo pianeta quelle negative raccoglibili andando su altri pianeti, e le rimanenti non raccoglibili nella 3a densità andando su un altro pianeta di terza densità. In aggiunta a queste entità posso dire che qui abbiamo alcune entità già pronte da altri pianeti di terza densità che sono venute qui e che sono incarnate in forma di 3a densità per poter fare la transizione con questo pianeta nella 4a densità, oltre agli Erranti.
E’ corretto questo?

Ra – Sono Ra. E’ corretto in linea di massima ad esclusione di un piccolo punto. Le entità raccolte rimarranno in questa influenza planetaria ma non su questo piano

Intervistatore – Quindi, in un certo tempo nel futuro, la sfera di 4° densità sarà completamente attivata. Qual è la differenza tra attivazione completa e parziale per questa sfera?

Ra – Sono Ra. A quel tempo, gli influssi cosmici condurranno verso il nucleo verde, saranno formate particelle e sarà formato materiale di quella natura. Comunque, a quel tempo ci sarà un misto di raggi giallo e verde,, necessari per la nascita di complessi mente/corpo/spirito. Alla piena attivazione della densità del raggio verde d’amore, la sfera planetaria sarà solida ed abitabile [color=#990000]e la nascita che avrà luogo sarà stata trasformata attraverso il processo temporale, per così dire, verso un appropriato tipo di veicoli, per apprezzare completamente il coinvolgimento planetario in 4° densità.[/color] In questa fase il raggio verde esisterà ancora più ampiamente in tempo/spazio più che in spazio/tempo.