Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#94099
InneresAuge
InneresAuge
Partecipante

[quote1350220491=sphinx]
[quote1350045797=prixi]
[quote1350041182=pasgal]
pri le parole che usa Khese sono pesanti. Scacco matto, ultimatum etc etc.

A dire il vero ci sono stati altri dettagli che mi hanno allarmato, anche piccole cose o suoi movimenti. Ma non voglio impaurire nessuno e continuo a sperare….
[/quote1350041182]

si Pas, le parole sono pesanti senza dubbio ..
ma mi chiedo:[color=#ff0000] come si potrebbe parlare a governi guerrafondai ?
dirgli “volemose bbene” e mettiamo fiori nei nostri cannoni, penso non funzionerebbe …
usare la loro terminologia, termini di “potere”, della serie: non fate i cojoni, perchè non avete margine, mi sembra molto più convincente per un certo tipo di mentalità :hihi: [/color]
l'ho “letta” cosi … si rivolge ai governi, non ai popoli

certo posso essere in errore, ingenua, e può essere che non ho colto “sfumature ambigue” perchè incosciamente “voglio vedere solo il bello” … non lo posso escludere con piena certezza … ma … dentro me, quella visione (di qualche settimana fà) resta potente #amo
[/quote1350045797]

Assolutissimamente d'accordo. E'esattamente quello che ho pensato stamani rileggendo il tutto con più calma. :yesss:

Non trovo il messaggio più spaventoso di tutto quello che ho sempre visto e sentito di quella zona da quando sono nata, ma anzi in questo ci sono parole di speranza e ipotesi di perdono.
Certo Cina, Russia e Iran non fanno pensare a pacifici paesi….ma quali sono i pacifici?
Io la vedo così, stiamo a vedere. 😕
[/quote1350220491]

Esatto, consideriamo pacifici i paesi che l'atomica l'hanno usata su vittime innocenti, macchiandosi di crimini contro l'umanità, per intimidire 3/4 del pianeta?

È ovvio che, in una logica di difesa da un aggressore feroce, devi fare la voce grossa e dimostrare di saperti difendere… Già questo spesso basta per dissuadere l'eventuale attacco.


Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
- Franco Battiato