Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#94253

sephir
Partecipante

[quote1355621430=Rebel]
Sono anche io un pò come san Tommaso (come credo del resto tutti voi), a me la teoria convince parecchio e spiega molte cose che la scienza attuale non riesce a spiegare, e tutti voi potete constatare che è pesantemente impantanata in teorie che non riescono ad andare avanti se non con una infinita serie di postulati matematici che alla fine potrebbero non rappresentare la realtà.
Con questa scienza abbiamo ancora grosse difficoltà a capire la forza di gravità, non riusciamo a capire che cosa è quello che misurano i nostri strumenti e lo chiamiamo materia oscura, energie che non sappiamo da dove provengano e le chiamiamo energia oscura, non siamo ancora riusciti a capire con un esperimento incontrovertibile se l'elettrone sia una onda o una particella poichè con certi esperimenti si rivela una volta un'onda e con altri una particella.
Abbiamo spaccato l'atomo con energie immense con gli acceleratori (CERN e simili) e più energia ci mettiamo e più particelle vediamo, forse le stiamo creando in quel momento e nella realtà (diciamo nomale) non esistono? stiamo creando un nuovo tipo di materia in quegli esperimenti che non si ripetono nell'universo se non solo al CERN?
Ci serve davvero andare a modificare la natura distorcendola in questo modo, piuttosto che studiarla cosi come si manifesta cercando di capire come funziona?
Quello che ha ribadito Keshe oggi è che lui non ha inventato nulla, ha solo osservato la natura e ha cercato di riprodurre quello che vediamo, l'energia che muove i pianeti e i sistemi stellari, la loro rotazione, il modo in cui creano una gravità e come si muovono nella galassia.
Qualcuno potrebbe obiettare dicendo che questa energia proviene dai grossi buchi neri al centro delle galassie, ma non farebbe altro che spostare il dilemma su un singolo corpo stellare che Tutto Muove, ma questa energia la possiamo notare anche all'interno di ogni singolo atomo e all'interno di ogni singola cellula del nostro corpo.
Che ne dite? è il caso di studiare qualche teoria alternativa? o vogliamo rimanere nel buio?

Io non lo so dove arriveremo, ma questo viaggio mi appassiona.
[/quote1355621430]

Capisco rebel, la pensiamo in parecchi come te, e condivido l'idea che rimanere nel buio per molti sia indifferente o non percepito, per alcuni sia necessario e voluto e per altri sia un suicidio… è chiaro che numerosi studiosi e ricercatori stanno lottando pacificamente per travolgere questo sistema dogmatico di conoscenza del reale…
torrnando al discorso, personalmente non ho avuto tempo di vedere tutti i video di spiegazione dei meccanismi della tecnologia e sulle teorie fisiche supportate da keshe, ho seguito un po' le basi, ma non ho certo competenze per valutare…
in realtà ti chiedevo solo se, essendoti avvicinato più di altri al nocciolo della situazione, anche dal punto di vista tecnico, avessi riscontrato un aumento di dati a favore, di credibilità concreta e fattiva, non tanto di plausibilità, visto che si tratta di teorie che vanno oltre ciò che, per la maggioranza, sarebbe plausibile e che per noi divengono spesso, perciò stesso, attendibili… soprattutto per chi come me non studia fisica o ingegneria ed è troppo pigro per farlo!
Mi sembra dal tono che utilizzi che la risposta alla mia domanda sia affermativa…

comunque grazie ancora rebel, e da buon san tommaso anche io, attendo… :ok!:

Ps:

mai successo, gente che passa sotto casa mia dicendo “Ma dai che il 21 non succede un c—o!”
che epoca…