Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#94421

orsoinpiedi
Partecipante

Grazie Richard
I tuoi post sono sempre importanti per cercare di comprendere,anche per uno come me,perlomeno i principi fondamentali di queste teorie.
Come ti ho detto sono ignorante in materia, e se sbaglio perdonami,ma ho la forte impressione che queste teorie si rifanno molto a quelle che, a suo tempo,un grande scienziato italiano ha proposto.Mi riferisco a Marco Todeschini e la sua “Teoria delle Apparenze”.
cito da http://www.mednat.org/misteri/teoria_apparenze.htm
“La teoria delle apparenze.m è stata così battezzata perché tutti i fenomeni che noi percepiamo non sono che “apparenze” che nascono dall’effetto generato nella nostra psiche, dal movimento del fluido cosmico quando viene a contatto con i nostri sensi. Sono apparenze quindi il suono, la luce, il sapore, l’odore, la forza, il calore, l’elettricità, ecc. poichè non sono che l’elaborazione psichica degli stimoli nervosi che scaturiscono dall’incontro tra il movimento del fluido universale, di diversa frequenza, e i nostri organi sensori, che arrivati al cervello, sede della psiche, vengono trasformati nelle sensazioni relative, mentre in realtà non sono che onde d’etere silenti, buie, insapori, inodori, atermiche, diverse solo nella loro frequenza.
Straordinaria conseguenza di questa Teoria è il fatto che se è vero che tutto viene generato dai movimenti dell’etere cosmico anche la materia ed i suoi campi di forze devono esserne figli. Ed infatti, Todeschini, dimostra come tutto possa essere originato, dai nuclei atomici alle galassie, dal movimento di vortici sferici di tale sostanza che roteando a velocità superluminale attorno al loro centro creano, per attrito, la rotazione di strati concentrici successivi, formando così le particelle ultramicroscopiche costituenti la materia e che, a seconda del loro verso di rotazione, creano le forze attrattive o repulsive che le contraddistinguono e che sono responsabili delle forme di aggregazione della materia stessa.”

Sfortunatamente avevo scaricato i suoi scritti,ma erano sul vecchio PC,rotto.