Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#94514
camillo
camillo
Partecipante

[quote1356882475=littleflower]
Un Magrav lo vedo come un campo di contenimento che racchiude qualche cosa che ha una sua identità .
In questa realtà non ci sono queste spesse righe nere che separano le “cose” ma ci sono campi di forza.
La separazione puo’ avvenire solo con sistemi di attrazione e repusione che sono appunto i campi di forza.
Qualsiasi elemento e materia per poter essere identificata ha bisogno di essere delimitata in modo tale che questa delimitazione possa essere poi interpretata (per esempio con sistemi sensoriali) . La delimitazione avviene attraverso un campo di contenimento “repulsivo” che è appunto il campo Magrav. L’insieme ha una sua identità, e diciamo una specie di dna che lo rappresenta, una sua essenza. Riuscendo a rivelare questa essenza dovrebbe pertanto essere possibile replicare un qualsiasi campo di contenimento Magrav.
[/quote1356882475]
Discorso splendido, a questo punto mi sto chidendo se le persone “paracadutate” e già non siano poi così poche. Sto collaborando già un po' con te ma in futuro cercherò di essere molto più collaborativo.

Grazie a te e allo “spirito”.