Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#94692

orsoinpiedi
Partecipante

@richard
non sono d'accordo con la citazione di Edgar Cayce,in quanto la ritengo fuorviante e limitativa
“Ama il Signore tuo Dio con tutto il cuore, il tuo vicino come te stesso!’ Questa è l’intera legge, questa è l’intera risposta al mondo, per ogni singola anima. Quella è la risposta alle condizioni mondiali come esistono oggi”
Mi spiego:quando si afferma”Ama il Signore tuo Dio con tutto il cuore”si cita un comandamento religioso.
Qui,secondo me la religione non deve entrarci,od al limite,puo essere un mezzo,un aiuto per raggiungere una spiritualità intrinseca nell'uomo.
La religione viene sempre intesa come un atto di ubbidienza davanti ad una divinità e sempre comporta, l'ubbidire o meno ,un premio od una punizione.
L'uomo deve inchinarsi a cotanta superiorità.
Nella religione l’uomo deve meritare l’amore di Dio,pertanto tutto ciò che l’uomo fa, lo fa per ricevere la Sua benevolenza.
Invece,nella “fede”insegnataci da Gesu, è Dio che prende l’iniziativa,donando Amore incondizionato, e l’uomo deve soltanto accoglierla.
Ciò indica un evidente distinguo:la religione si fonda sulla categoria del merito, la fede sulla categoria del dono, l’amore viene donato gratuitamente e va, semplicemente e volontariamente, accolto.

La seconda parte”ama il tuo vicino come te stesso”l'ho definita limitativa in quanto,benche sia un precetto tratto dal “Levitico”,essa è stata “perfezionata” ed elevata,da Gesu, come vero comandamento in “amatevi tra di voi come io vi ho amato”
La differenza è enorme.Un essere umano puo non amarsi,od amarsi un po o moltissimo,ma mai con un valore assoluto.
Gesu ha Amato l'uomo in modo completo,totale,incondizionato.
Ecco che questo ben si addice al comportamento a cui tutti noi dovremmo tendere.
E non per un fatto religioso,ma come atto di “Fede”,un semplice accoglimento della verita.
E questa è cosa giusta per tutti gli uomini di tutte le religioni o filosofie del mondo.