Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#94797
camillo
camillo
Partecipante

@ Littleflower
Niente da obbiettare sul discorso della forma, probabilmente hai ragione le forme hanno una loro importanza. Potrebbe essere che nel filmato di LaPoint le due coppe introdotte nella campana sotto vuoto siano di porcellana senza magnetismo particolare, non sono riuscito a capire quel punto. Peccato!

Veniamo invece ai filmati da te introdotti con la sfera + anello, ne risulta una specie di fungo magnetico che gira sotto la coppa di vetro. Nel primo filmato si nota chiaramente che la velocità di rotazione cala, lo stupore sta nel fatto che lo fa MOLTO lentamente.

Brava a postare il secondo filmato, questo spiega molte cose.
L'insieme di calamite a forma di corona poste in alto, in realtà stanno attirando verso l'alto il “fungo” (sfera + anello magnetico) Siamo al limite del sollevamento, basta calcolare bene le distanze.

Quindi il “fungo ruotante” è quasi privo di peso e il suo ATTRITO con la base è MOLTO basso. Resta l'attrito dell'aria che per quella forma è un attrito modestissimo. Ed ecco spiegata la persistenza della rotazione.

Nel secondo filmato si vede che l'autore regge con la mano il grande anello di calamite e il “funghetto” sembra iniziare a ruotare da solo; anche questo rientra nella fisica classica, sono i leggeri movimenti della mano che regge la grande corona che inducono la rotazione.
Di questo te ne eri accorta anche tu e lo dici, citando le leggere vibrazioni.

Mi spiace invece dover contestare il punto dove tu dici:
“Quindi in prima analisi si può affermare che la coppa crea una forza con direzione tale da imprimere una rotazione.”

No! Per il momento la coppa serve solo a dare una giusta distanza tra “fungo ruotante” e corona di calamite in alto, e se mai, impedisce un po' che folate di vento esterne perturbino il sistema, aiutando nello stesso tempo a mantenere l'asse di rotazione stabile.

Detto questo, può essere che la tua idea della forma sia un'ottima intuizione, ma la forma potrebbe intervenire negli aspetti più sottili della materia, proprio con il plasma per esempio.Ciao