Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#95088
camillo
camillo
Partecipante

Pubblicato 15 settembre, 2013. | Da jennifer.
http://coldfusion3.com/blog/brillouin-inventor-shares-some-interesting-thoughts-on-lenr

L'uomo che sta dietro alla tecnologia Brillouin LENR ha condiviso alcune interessanti riflessioni sulla natura della fusione fredda e la scienza dietro di esso. Robert Godes il Presidente e Chief Technology Officer di Brillouin Energy Corporation ha rotto il suo lungo silenzio…
Ha inoltre discusso sui suoi rivali Andrea Rossi e Defkalion e le loro sforzi LENR .

Alcuni dei punti più importanti fatti da Godes includono:
La maggior parte degli sperimentatori e inventori LENR falliscono perché i ricercatori non capiscono la fisica alla base del processo. Questo include Andrea Rossi.

Godes crede che la Defkalion sia più vicina alla commercializzazione LENR rispetto a Rossi perché i ricercatori che dell'impresa hanno una migliore comprensione della fisica di base.

In alternativa a Rossi la Brillouin sta generando uscite stabili di calore che può controllare.
Godes propone un nuovo nome per LENR: Energia d'incertezza di Heisenberg
Ha detto che il calore è generato dalla cattura di elettroni. L'energia viene rilasciata quando gli elettroni sono compressi …
“Noi diciamo che stiamo facendo una reazione di cattura di elettroni controllata”
Godes ha detto che tutti gli esperimenti LENR coinvolgono reazione di cattura di elettroni controllata.

Come Rossi, Godes sta lavorando su due versioni della sua tecnologia: una caldaia a temperatura più bassa che verrà utilizzata per il riscaldamento dell'acqua residenziali e commerciali e di riscaldamento, e una unità a tubi di idrogeno a caldo ad alta temperatura che creerà vapore per la produzione di elettricità.

Godes ha ammesso che nessuno di questi dispositivi è stato ancora perfezionato [u]ma si aspetta che uno di loro di essere commercializzato entro il prossimo anno[/u]. (Ma in questo campo i tempi sono imprevedibili per il momento)
Il tubo caldo dovrà generare temperature più elevate rispetto a reattori nucleari quindi può essere utilizzato per sostituire caldaie a carbone nelle centrali elettriche.
George ha detto Brillouin ha bisogno di raccogliere più capitale di rischio per finanziare la commercializzazione. Che indica la società ha speso il 20 milioni dollari in capitale di rischio è cresciuto l'anno scorso.
Il segreto del successo di Brillouin è nella elettronica inventata da lui, così ritiene Godes .

Gli unici materiali di consumo utilizzati nel processo di Brillouin sono nichel e idrogeno, Godes ha osservato che il nichel dura a lungo, così l'unica cosa che dovrà essere rifornita sarà l'idrogeno.
Il dispositivo di tubo caldo di idrogeno è in fase di test presso il laboratorio di SRI in California. Il tubo a caldo in fase di test in grado di generare 30 kilowatt di calore o energia termica. Il dispositivo richiede 300 watt di potenza elettrica per generare 30 kilowatt di calore. (un rendimento enorme)

Godes e George stanno lavorando con il Dr. David Sloan un avvocato di brevetto top in California. George ha detto Sloan è stato così colpito dalla Godes scienza che ha preso equità nella Brillouin in sostituzione di spese legali. Ciò significa che Sloan è così sicuro del dispositivo che è disposto a rinunciare a soldi.
Sembra che le cose interessanti stiano accadendo a Brillouin si aspettano di più notizie da loro molto presto. Bisogna chiedersi quale sarà la reazione di Rossi.