Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#95104
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1383735302=camillo]
Il punto della situazione sul caso Keshe

Ottobre 2013: dopo più di una decina d'anni di informazioni, proclami, dichiarazioni sul caso Keshe non ci sono verifiche attendibili o meglio dimostrazioni accettabili.
Normalmente tutto questo avrebbe chiuso l'argomento e il caso sarebbe stato liquidato come spazzatura, probabilmente molti lo avranno già fatto. Tuttavia avendo letto e capito la teoria esposta nel suo primo libro si percepisce che sono presenti in essa aspetti incredibilmente interessanti e prospettive affascinanti.
Una frase descrittiva della situazione potrebbe essere “La grammatica data da Keshe val più della pratica da lui mostrata.”

Ho conosciuto personalmente l'ing. Keshe le sue competenze appaiono reali, nel senso che è indubbiamente colto e conosce bene la fisica classica. La sua compagnia è piacevole e racconta spesso cose affascinanti. Dimostra competenze anche sul piano esoterico e medico, ma il suo approccio ricorda più i “guaritori” che gli scienziati. Mi spiego con un esempio: Durante una cena con altri amici chiedo all'ingegnere la sua opinione sull'agopuntura vista in relazione alle sue teorie; mi dice subito che non sa rispondere, tuttavia dopo alcuni minuti in cui appare per pochi attimi “estraniato dalla realtà” mi dà una risposta competente e sofisticata su come vada inquadrata l'agopuntura. In molte altre occasione mi è apparso più simile ad un medium sognatore che ad uno scienziato rigoroso, chiude gli occhi e poi esce con l'identificazione o la soluzione di problema pratico…
[/quote1383735302]

i fenomeni sintropici sono generati da “cause finali”, attrattori, che assorbono le onde
convergenti. Queste “cause finali” sono strettamente connesse all’esistenza stessa del
fenomeno: in questo modo è possibile introdurre il concetto di un “finalismo scientifico”,
dove la parola finalismo è analoga a “causa finale”.
principio di causalità-attrazione, in base al quale ogni fenomeno è prodotto da cause
e guidato da attrattori. Di conseguenza esso dipende non solo dal passato (cause
efficienti), ma anche dal futuro (attrattori)

..i fenomeni sintropici tendono all’ordine in quanto attratti da una
causa posta nel futuro che li “attira” verso una crescente complessità e organizzazione:
ciò, però, viene da noi percepito come caos in quanto non siamo in grado di osservare
direttamente l’attrattore posto nel futuro che determina l’evoluzione di tali sistemi.

http://www.sintropia.it/italiano/2006-it-3-05.pdf

——-