Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#95201
camillo
camillo
Partecipante

[quote1387556303=orsoinpiedi]
[quote1387551460=camillo]
Calma, calma orsoinpiedi , l'ing. Keshe ha già gridato “al lupo al lupo!!” così tante volte che ormai è evidente che, ben che vada, non sa valutare i tempi e le difficoltà…….
[/quote1387551460]

Hai ragione camillo.Sono stato preso dall'euforia del momento :hihi: ,ma…….Keshe ha sempre affermato che il problema del ritardo fosse da imputare all' eliminazione della radioattività dei vecchi generatori.Cosa che sembrerebbe risolta con questi nuovi.
Considerando che non esisterebbero altre giustificazioni ad un eventuale ulteriore ritardo,Keshe,con questa dichiarazione, si gioca tutta la sua credibilita.
E' possibile che sia cosi ingenuo?

P.s. si sa chi c'è dentro la fondazione in Italia?

[/quote1387556303]
E' evidente che tu come Keshe NON avete la minima idea cosa significhi mettere in produzione un oggetto qualsiasi. C'è un iter tecnico ed uno burocratico. Anche andando a tutta e che tutto fili liscio minimo, minimo 6 mesi ci vogliono.

In questo caso per quello che mi è dato sapere NESSUNO ha ancora visto niente di concreto.
Ti ripeto che quando alcuni mesi fa ebbi l'occasione di toccare con mano i vari apparati descritti da Keshe, ero stupito per vari motivi, primo esistevano veramente, erano uno l'evoluzione dell'altro, concordavano con tutto ciò che Keshe aveva detto. Ero VERAMENTE SORPRESO dalla “crosta incredibile” che si era depositata sopra la sfera che lui mostrò nelle conferenze. In quel momento quella sfera non era funzionante e mi lasciò prenderla in mano con l'avviso di NON toccare la “crosta” La osservai con la massima attenzione presentava vari colori e in alcune parti era staccata dimostrando uno spessore di meno di un millimetro. Certo non posso oggettivamente dire nulla servirebbero analisi ecc. Tuttavia il comportamento di Keshe non appariva per niente quello del ciarlatano e come ho già detto dimostrava di conoscere bene la tecnica dell'alto vuoto e altre nozioni di fisica. Mi sembra piuttosto un tipo che è fuori schema, difficile da capire. Comunque come ti dicevo chiesi una dimostrazione che mi permettesse di vedere alzarsi in volo l'oggetto.

Lui rispose che intanto quel “coso” funzionava emettendo radiazioni, e poi disse che se lo avessi visto “entro qualche giorno avrei portato lì mezza Italia”. Disse per l'ennesima volta che l'IRAN aveva in mano tutta la tecnologia con radiazioni e che in quel campo ormai erano molto avanti. Lui aveva un ritaglio applicativo che doveva permettere di realizzare la cosa con un materiale NON radioattivo. Da come parlava si capiva che nel suo laboratorio, in cui nessuno però poteva entrare, lui la cosa l'aveva fatta.
L'esperimento in atto con la sfera di rame ruotante era posto fuori dal suo laboratorio e stava dando dei problemi di tenuta del vuoto, per cui non era funzionante. Credo che ora sia a posto ma non so dire se funziona o meno.
Quello che voglio dirti è che fino ad alcuni mesi fa NON aveva qualcosa di verificabile. Da come ha scritto sembrerebbe che abbia risolto i problemi, … vedremo.
Resta il fatto che al massimo in velocità potrà solo fare dei prototipi a d titolo sperimentale da dare a chi si è prenotato anche così vedo almeno 6-12 mesi. Per il prodotto industriale… mi sa che non ha le idee chiare della marea di carte certificati ecc che servono. Così almeno la vedo io.

Guarda l'E-Cat che … caos che ritardi. La Defkalion sembra dare forfè, Rossi ha riiiiimesso in vendita l'E-cat da 1MW. Ma come??? Non ci avevano forse detto che da più di un anno era in vendita? Certo lì qualcosa di strano c'è, io presumo la ripetibilità, ma forse c'entrano anche altre forze finanziarie.
Io spero solo di vedere qualche cosa prima di chiudere questa vita.