Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#95313
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1395171297=orsoinpiedi]
Richard,tutto ciò mi sembra un evoluzione della teoria dello stato stazionario di Hermann Bondi, Thomas Gold e Fred Hoyle.Teoria a suo tempo soppiantata dall'attuale del Big Bang(lasciando molte lacune).
Ti cito:
“Forse l universo è una immensa galassia con al centro l occhio del ciclone e la rotazione è strettamente legata alla struttura prodotta nella distribuzione della materia in esso

Nel modello di atomo come mini buco nero seguito anche da haramein la forza nucleare forte che tiene assieme il nucleo e che non ha una fonte spiegata dal modello standard puo essere sostituita dal moto vorticoso dell energia del vuoto che crea torsione sullo spazio quindi la teoria per cui la gravità a livello atomico è estremamente debole puo essere un grosso errore il protone sarebbe un vortice nell energia del vuoto, scoperta ma messa sotto il tappeto

La questione del redshift e discutibile e forse piu che espandersi l universo ci muoviamo verso l esterno o l interno di un flusso toroidale o vortice universale trasportati dallo spazio stesso”

Ecco, questo mi piace molto di piu.Lo spazio inteso come un fluido

[/quote1395171297]

Certo il modello di hoyle andrebbe ripreso e aggiornato, Hoyle diceva che lo spazio e un campo creativo che genera materia e haramein arriva a questo , il mare negativo di Dirac produce l universo visibile.
Inoltre applicando la torsione allo spazio creativo lo si tratta come un fluido o superfluido
In questo quadro il toroide si espande mentre si contrae, questo flusso a doppio toroide risulta da una applicazione della torsione alle equazioni di campo di Einstein