Rispondi a: HIV IL VIRUS NON è MAI STATO PURIFICATO

Home Forum PIANETA TERRA HIV IL VIRUS NON è MAI STATO PURIFICATO Rispondi a: HIV IL VIRUS NON è MAI STATO PURIFICATO

#95712

VeritaHIV
Partecipante

[quote1361306756=Richard]
forse vuoi dire ISOLATO ?

http://www.theperthgroup.com/
theperthgroup sito di dibattito su aids e hiv

Mi permetto di intervenire:

Un virus per essere identificato come tale, deve essere isolato, e poi purificato, In questa purificazione, che si effettua con un processo di centrifuga e saccarosio, vengono in questo modo divisi le impurità del campione in base ai pesi molecolari. I retrovirus, si depositano nella banda 1,16mg/ml. l'HIV essendo un retrovirus, deve depositarsi in quella banda. Dopo deve essere fotografato al microscopio elettronico per poter differenziarlo dai residui cellulari simili a virus.

Fino ad oggi non solo non esiste chi lo abbia purificato, se no che ovviamente non esiste letteratura scientifica nessun studio che abbia potuto purificare il virus. Effettivamente nel 1997, in uno studio Franco.Tedesco a carico di Julian Bess, nel quale si dice che quando il campione infetto, viene portato col saccarosio sotto al microscopio elettronico, non ci sono le proteine gp120, che sarebbero quelle proteine (a forma di raggi, come viene disegnato l'HIV, perfettamente al computer) che sono fondamentali per infettare le cellule. Ma loro ritrovano delle microvescicole cellulari (le vescicole hanno forma tonda, impossibile di essere infettive) .questo studio, è stato pubblicato nel 1997 da Virology, e si trova negli archivi di Science Direct. Usando il google traduttore, (anche se non perfetta), si può leggere direttamente l'astratto dello studio al seguente link

[link=hyperlink url]http://sciencedirect.com/science/article/pii/S0042682297984993[/link]

Per questo, nessun test è affidabile, sebbene la pubblcità sia di affidabilità a più del 90%.

Effettivamente il TEST elisa che si effettua di routine, nel suo foglio illustrativo pubblico sul sito del FDA dice chiaramente sotto la voce Sensiblity and Speciality, a pagina 6 colonna destra quanto segue:

Sensitivity and Specificity
At present, there is no recognized standard for establishing the presence or absence of
antibodies to HIV-1 and HIV-2 in human blood.

[link=hyperlink url]www.fda.gov/downloads/BiologicsBloodVaccines/SafetyAvailability/TissueSafety/ucm095983.pdf
[/link]
Quando invece si parla di una standarizzazione del HIV effettuata nel 2004, fa riferimento alle proteine del retrovirus, che non sono specifiche del HIV, e per questo non esiste alcun test fino ad oggi che possa stabilire la presenza o assenza di anticorpi, ma sono soltanto delle supposizioni mediche, che valutano soprattutto la attività sessuale e la vita presumibilmente sregolato (uso di stupefacenti) del paziente, per stabilire se quella positività possa essere di HIV, ma non è possibile, detto dai fogli illustrativi dichiarare una infezione.

Si consiglia di fare copia incolla dei link e aprirli in una finestra nuova.

IL TEST PER IDENTIFICARE IL VIRUS HIV E' AFFIDABILE ?
http://www.procaduceo.org/it_schede/aids/ricerche/test_inaffidabile.htm

[/quote1361306756]