Rispondi a: oggi internet domani magari i nostri sogni.

Home Forum L’AGORÀ oggi internet domani magari i nostri sogni. Rispondi a: oggi internet domani magari i nostri sogni.

#96421
Richard
Richard
Amministratore del forum

di Attilio Folliero
Il 19 gennaio 2012, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti d'America ha provveduto asequestrare il sito Megaupload. Come si riporta nel sito stesso delDipartimento, il motivoufficiale del sequestro è la violazione dei diritti d’autore (copyright) e pirateria.
E’ questo ilvero motivo della chiusura di Megaupload o c’è qualcosa sotto?
Che cosa era Megaupload?
Megaupload era uno dei più diffusi siti web, dove un utentepoteva caricare e scaricare file di qualsiasi tipo, compresi file musicali e film. Gli utenti eranodi due tipi: quelli registrati gratuitamente e quelli Premium, che pagavano una quota mensile;gli utenti registrati gratuitamente avevano un limite nella quantità di file che potevanoscaricare o caricare; invece gli utenti a pagamento, detti premium, non avevano nessun tipodi limitazione. Propietaria del sito era la
Megaupload-Limited
, una società con sede ad HongKong. Gli introiti della società, che derivavano ovviamente dalla quota a pagamento a costinon proibitivi, erano enormi, dato che Megaupload era uno dei siti più visitati di Internet; ilDipartimento di Giustizia USA parla di 150 milioni di utenti registrati e 50 milioni di visitatoirial giorno, ossia il 4% complesshttp://es.scribd.com/doc/79366922/2012-01-24-caso-megauploadivo di tutto il traffico di Internet