Rispondi a: 2012. Vita o morte per questa civiltà? Vita o morte per te e chi ami?

Home Forum L’AGORÀ 2012. Vita o morte per questa civiltà? Vita o morte per te e chi ami? Rispondi a: 2012. Vita o morte per questa civiltà? Vita o morte per te e chi ami?

#99027

michele2007
Bloccato

[quote1217718457=Ron Hubbard]
Ciao Michele,
appartieni alla Chiesa di Scientology fondata da Ron Hubbard?
Sei uno Scientologo?
Dico questo perche' tutto cio' che dici è identico a cio' che afferma da sempre sia questa Chiesa ormai presente in tutto il mondo, e sia il fondatore…
Per chi fa' Scientology tutto cio' che hai detto fino adesso corrisponde al vero…
Infatti afferma che siamo esseri spirituali immortali o meglio Thetan, che abitano dentro il corpo che cambiano di vita in vita ,rinchiusi in questo pianeta prigione dagli alieni per via della mente ecc…La Chiesa afferma che il Thetan è il creatore di ogni cosa…
Ho parenti che fanno Scientology ed hanno speso tanti soldi pero'…Fanno dei corsi parecchio costosi …
La tua iniziativa è da premiare in quanto è sotto gli occhi di tutti ormai che stiamo peggiorando di giorno in giorno…
Conoscendo Scientology siamo esseri identici o meglio ognuno di Noi è Dio…

Ciao a tutti!

[/quote1217718457]

Ciao, conoscono bene Scientology ed anche altre filosofie, ma sono in questa civiltà come Gesù o come Filosofo, quindi parlo solo della mia religione e di quello che ha fatto usando il mio nome. Non parlo di altre filosofie perché il mio compito é solo quello di rendervi liberi di, e di non influenzarvi nelle scelte, qualsiasi esse siano. Quello che dici in relazione agli alieni guarda che é presente anche nel nuovo testamento sotto la parola redenzione.

Ritornando al discorso di prima, a me serve solo tirare fuori le persone dallo stato del dormiente che non è il vostro, e poi saranno loro a fare delle scelte. Una cosa voglio aggiungere in relazione alla condizione del dormiente perchè ho visto che ben pochi filosofi ve l'hanno spiegata. Questo stato d'essere si divide in 3 stati che sono: dormiente, dormiente non dormiente, e non dormiente.

La cosa più importante é far salire le persone al secondo livello, così a quel punto siamo liberi di parlare con loro e certi di essere ascoltati.

In relazione alla verità che siamo esseri spirituali immortali, secondo me non c'é nulla di nuovo in quello che sto dicendo perché risale ai tempi dei veda, quindi sto parlando di 6000 anni fa, è la stessa che era presente anche nella mia religione, solo che il clero tolse questa verità nel 1600 circa ed è per questo che sono qui io.

Però, se ci pensiamo bene, questa verità che pare strana, in realtà non ha nulla di strano ed è presente in molte filosofie. Inoltre, nel dire che sei un Essere Spirituale Immortale, guarda che non sto affermando assolutamente niente di strano perché sto solo dicendo che sei un Essere umano.

La parola essere significa spirito, quindi essere umano vuol dire: spirito umano.

Io ho solo aggiunto che siamo prigionieri qui, perché visto che siamo già morti decine di volte e siamo ancora qui, significa che da qui non si può uscire con la semplice morte del corpo.

E poi, se ci pensi bene, questa verità, manda la civiltà verso la Vita ed anche il pianeta. Riesci a capire che la mia parola una volta serviva realmente per salvarci tutti e tutto?

Oggi è vero, non vale più per raggiungere la salvezza, infatti stiamo andando verso la morte, ma è ovvio che questo accade, con tutte le censure che gli hanno fatto, è normale che abbia perso la sua funzione iniziale.

Se penso a quello che mi sono lasciato fare solo per darla in mano a voi, e al fatto che l'hanno censurata, mi viene male. Certo che il clero dovrà rispondere di questo reato ma non davanti a DIO ma davanti a voi. Censurare la mia parola, non è mica un reato da poco, lo sai?

Pensa che abbiamo l'intera civiltà cristiana che sta andando dritta sparata verso la morte solo perché il clero ha censurato quello che io ho trasferito nei discepoli. Preciso che sto parlando di oltre 3 miliardi di persone che rischiano di finire male per colpa della chiesa.

E' vero che anche le altre società come la buddista o la musulmana vanno verso la loro fine, ma io sono Gesù, quindi parlo di noi e non di loro.