Rispondi a: 2012. Vita o morte per questa civiltà? Vita o morte per te e chi ami?

Home Forum L’AGORA 2012. Vita o morte per questa civiltà? Vita o morte per te e chi ami? Rispondi a: 2012. Vita o morte per questa civiltà? Vita o morte per te e chi ami?

#99221

michele2007
Bloccato

[quote1217951715=Sun_iron]
[quote1217951302=m.degournay]
Ciao Michele,

Come mai la scelta del tuo avatar è stata qualla di un leone che si lecca i baffi, come un gatto che ha appena ingoiato il topolino? :hehe:
[/quote1217951302]sarebbe stato piu' carina una risposta tipo:

LEONE

Il leone è citato sia nel Fisiologo greco che in quello latino che nel Bestiario d'amore (in cui ad una prima citazione ne segue una seconda). Nei due primi testi si dice che il leone ha tre nature: 1) quando cammina vagando, se si accorge di essere seguito dai cacciatori, copre con la coda le sue impronte; così Cristo facendosi uomo ha nascosto la propria divinità; 2) quando dorme, i suoi occhi vegliano; così il Signore dormì nel sonno della morte sulla croce e nel sepolcro, ma la sua natura divina vegliava; 3) quando partorisce, si dice che il cucciolo nasce morto; dopo tre giorni e tre notti viene svegliato, scosso dal ruggito e dal brontolio del padre che sopraggiunge; così Cristo, morto da tre giorni, fu risuscitato da Dio padre. Nel Bestiario latino vengono aggiunte le spiegazioni etimologiche.
Nella prima citazione del Bestiario d'amore si dice che il leone assale l'uomo non appena questi lo guarda. Amore assomiglia al leone: infatti Amore non assale se non chi lo guarda. “Amore dunque cattura l'uomo ai primi incontri per mezzo degli occhi, e per questa via l'uomo perde il cervello”. Nella seconda citazione si descrive la prima natura del leone, concludendo: “Allo stesso modo si comporta un uomo saggio che abbia prudenza: quando è costretto a fare qualcosa che, se fosse conosciuto, gli attirerebbe il biasimo, usa precauzioni tali per cui nessuno lo sappia mai; in modo che la sua prudenza cancelli le orme dei suoi piedi, ossia la buona o cattiva reputazione che può derivare dalle sue azioni”.

http://www.irreer.it/bestiario/beslat/ruote.html

[/quote1217951715]

Ciao, come stai?

Io l'ho scelto solo per questo, dovevo esprime questo concetto: Si può vivere da leoni o da pecore.

Di pecore é pieno il pianeta, sono i leoni che mancano, quindi ho scelto il leone. Però la tua risposta è molto più profonda.