11\11\11 – Il Risveglio di Cheope

Home Forum MISTERI 11\11\11 – Il Risveglio di Cheope

Questo argomento contiene 55 risposte, ha 10 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 6 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 56 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15532
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    11\11\11….cos'è????

    “Il Risveglio di Cheope”
    Come evitare il cataclisma mondiale del 2012

    Un libro basato sulle informazioni ottenute nel corso di sessioni ipnotiche di regressione temporale da parte di Lucyna Łobos. È la storia del disseppellimento della tomba del Faraone e della localizzazione della mummia nel sarcofago della Grande Piramide, che a sua volta sta ad indicare “l'apertura della Piramide” e la creazione di una difesa dai cambiamenti catastrofici, tali quali il surriscaldamento globale della Terra o le catastrofi naturali, in particolare dalla minaccia del 2012, cioè l'inversione dei poli magnetici della Terra.

    Come proteggere la Terra? Come vivere? Cosa è veramente importante nella vita? Chi sopravviverà? Le risposte si trovano nel libro.

    La storia descritta in questo libro è vera e si riferisce a fatti e persone reali. Da maggio 2001 conosciamo in Polonia l'esatta collocazione della tomba del Faraone che ha costruito la Grande Piramide. Il disseppellimento della mummia del Faraone “aprirà” la Grande Piramide e proteggerà l'Umanità e la Terra dai cataclismi naturali, in particolare dalla minaccia dell'anno 2012.

    La Grande Piramide è stata costruita 6500 anni fa da un Faraone chiamato ai suoi tempi “Colui Che Venne Dal Cielo”. Cheope invece, a cui viene attribuita questa costruzione, ha solamente restaurato la Piramide, 2000 anni più tardi. Gli uomini hanno solamente aiutato durante la costruzione. Responsabile principale è stata una civiltà venuta dalla costellazione di Orione, dal pianeta chiamato Aszun.

    Le informazioni vengono acquisite tramite delle sessioni di ipnosi regressiva. Per dimostrare la loro credibilità, nell'agosto 2004 sono iniziati degli scavi archeologici sul monte Sleza nei pressi di Breslava, che continuano fino ad oggi. Nel febbraio 2006 sull'Altopiano di Giza, nella zona delle tre piramidi, sono stati eseguiti rilevamenti approfonditi con apparecchi georadar, nei luoghi indicati da Lucyna Lobos. Le ricerche suggeriscono l'esistenza di strutture sotterranee alla profondità di circa 30 metri.

    http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__risveglio-di-cheope.php

    :yesss: :ummmmm:
    Da ieri che seguo le informazioni su questa data, ho trovato una discussione su un sito polacco dove parlano di un gruppo, il Progetto Cheope, che si è formato intorno ad una entità chiamata En-ki o Samuel. Questa entità canalizza attraverso una donna polacca le informazioni su come salvare il nostro pianeta.

    Ora c'è un altro gruppo invece che dice che questi sono i famosi illuminati e che come al solito ci manipolano e che non c'è da fidarsi. Che l' idea di organizzare la meditazione intorno alla piramide proprio il 11 11 11 è comunque basata sul calendario gregoriano ecc. Come dire che non cambierà nulla, è sempre un vecchio sistema.

    Dovrebbero trovare due tombe, dovrebbero mettere una piramide di cristallo nel sarcofago, fare una meditazione speciale fatta da quattro persone speciali, dette gli angeli umani, due donne e due uomini (2 dalla Polonia, uno del Perù e uno di Danimarca). In quel giorno, alle 11 di sera si dovrebbero attivare anche altri centri energetici della Terra…

    Insomma c'è un dibattito aperto su questo evento…che ne pensate????
    Certo è strano che prima le autorità arabe non avrebbero mai permesso di fare una cosa del genere, ora invece, dopo la caduta di Mubarak, la rivoluzione araba, Zahi Hawass non c'è più… :ummmmm:

    http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://www.projekt-cheops.com/&ei=I3K0TsaSGs23hAf0iLWcBA&sa=X&oi=translate&ct=result&resnum=1&ved=0CCwQ7gEwAA&prev=/search%3Fq%3Dcel%2Bprojektu%2Bcheopa%26hl%3Dit%26prmd%3Dimvns


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15533
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    SCOPO DEL PROGETTO CHEOPE

    Il “Progetto Cheope” ha per scopo la realizzazione di ricerche archeologiche in Egitto e il disseppellimento di due reperti di estrema importanza:

    Il grande Labirinto descritto da Erodoto e la tomba del faraone-costruttore della Grande Piramide.

    Le informazioni sulla localizzazione di questi siti vengono fornite, a partire da maggio 2001, da Lucyna Łobos, residente a Breslavia (vedi “La storia del progetto”), principalmente nel corso di sedute di ipnosi regressiva. Le capacità di Lucyna Łobos possono essere paragonate a quelle di famose personalità quali ad es. il chiaroveggente polacco Stanisław Ossowiecki, l’americano Edgar Casey o padre Czesław Klimuszko, anche se nel caso di Lucyna, esse sono rivolte in una direzione diversa, rispetto al caso delle persone sopra citate.

    Lucyna è una medium e le sue capacità riguardano sopratutto la valutazione della situazione mondiale attuale e indicano in modo straordinario la soluzione dei problemi esistenti. Questo modo è tanto semplice e logico che sono passati alcuni anni prima che il gruppo che collabora con Lucyna si sia reso conto che in verità si tratta di salvare gli uomini e la Terra.

    Le tensioni sulla Terra, il terrorismo, i conflitti interpersonali che incalzano, i cambiamenti climatici che si intensificano, possono essere trattati come una fatale onda di coincidenze, oppure come un certo schema dal quale emerge una sorta di richiesta di fare attenzione ai mutamenti che caratterizzano sempre più il Pianeta Terra. Queste problematiche, con particolare riguardo al surriscaldamento globale, sono state descritte in una relazione indirizzata al Pentagono, elaborata da un gruppo di scienziati americani su richiesta di Andrew Marshall, direttore del “The Pentagon Office of Net Assessment”. Le informazioni su questa relazione sono state pubblicate nell’articolo scritto da Mark Townsend e Paul Harris, The Observer, il 22 febbraio 2004.

    Il PROGETTO CHEOPE è quindi un Progetto di Salvataggio della Terra e si basa sulla tesi secondo la quale le civiltà dell'era della costruzione della Grande Piramide, avrebbero previsto i pericoli che incombono sulla Terra nell’epoca odierna e avrebbero creato un sistema di protezione che deve essere semplicemente attivato al momento giusto.

    [color=#ff0000]Secondo i messaggi di Lucyna – la chiave di questo sistema è la mummia del faraone Cheope, nonché la Grande Piramide. Il momento per farlo è proprio adesso.[/color]

    La conoscenza stessa riguardante la localizzazione della tomba, in nostro possesso già da maggio 2001, non rappresenta purtroppo un argomento sufficiente per le autorità che devono prendere decisioni, soprattutto per il modo in cui è stata acquisita. Perciò, affinché il progetto possa essere realizzato in collaborazione con gli archeologi, che sono per lo più diffidenti nel valutare informazioni di tipo “non scientifico”, occorre che gli uomini che decidono della concessione dei permessi, coloro che sono in grado di finanziare questo tipo di impresa e coloro che condurranno le ricerche sul posto, abbino la certezza che non si tratti di fantasie, di proiezioni immaginarie frutto di manie di protagonismo. È stato pertanto necessario rendere i messaggi di Lucyna credibili. Il progetto nel suo sviluppo è stato quindi suddiviso in tre fasi:

    1. Prima fase: scavi in Polonia sul monte Ślęża nella zona di Sobótka, nei pressi di Breslavia. È la fase più semplice e meno costosa perché riguarda il nostro “cortile” polacco. Nel corso di alcune sessioni con Lucyna Łobos, abbiamo ottenuto informazioni su cosa si nasconda in realtà all’interno del monte Ślęża e su come raggiungere i tesori storici che secondo Lucyna, vi si troverebbero nascosti fin dai tempi di Re Bolesław Chrobry. Dopo tante difficoltà ed ostacoli di natura formale, questa fase è passata alla realizzazione il 17 gennaio 2004, per opera di un’equipe di archeologi dell’Università di Breslavia, sotto la guida del dott. Aleksander Limisiewicz (vedi “Ślęża – lo stato attuale delle ricerche”). Frammenti di alcune sessioni relative a questo argomento, si possono trovare nel capitolo “Ślęża – sessioni”. Questa fase non è stata tuttora completata, visto che i lavori hanno subito un fermo nel maggio 2006, ma ha tuttavia comprovato in modo inequivocabile che le informazioni provenienti da Lucyna sono credibili e verificabili sul piano fisico attraverso ricerche archeologiche.

    2. Seconda fase: utilizzo degli esiti di questi scavi per la convalida della credibilità delle informazioni ottenute tramite Lucyna e creazione di una sorta di punto di riferimento per ottenere i permessi per le ricerche in Egitto. Lo scopo ultimo, come già detto, è quello di arrivare al disseppellimento delle stanze del cosiddetto Grande Labirinto di Giza, descritto da Erodoto. Secondo i suoi scritti, il Labirinto comprenderebbe circa 3000 sale, ma finora non è stato ritrovato. Grazie a Lucyna, siamo in possesso delle informazioni sulla localizzazione degli ingressi al Labirinto e alle cosiddette “Sale d’Oro”. Questa fase ha avuto inizio nel marzo 2008, quando il Consiglio Superiore delle Antichità ha dato il via libera alle ricerche nella zona della Necropoli di Hawara (Fayum). Proprio qui si spera di trovare l'ingresso al Grande Labirinto. Il 7 aprile 2008 è stato firmato un accordo ufficiale tra l'Università di Breslavia e l'Università del Cairo in merito a queste ricerche, le quali sono proseguite fino alla fine del 2008, per poi essere riprese nuovamente nel marzo 2009.

    3. Terza fase: Le scoperte archeologiche relative al Grande Labirinto, dovrebbero convincere le autorità egiziane e contribuire all’ottenimento dei permessi necessari per scavare in corrispondenza del luogo in cui si troverebbe la tomba, vale a dire nell'area di Giza, nei pressi della Grande Piramide. Nel febbraio 2006, sono stati eseguiti sul posto dal prof. Mohamed Abbas dell’Istituto Nazionale di Astronomia e di Geofisica del Cairo, dei rilevamenti per mezzo di georadar (GPR), finanziati dalla Fondazione Polacca A Favore Delle Ricerche Archeologiche “Dar Światowida” e dalla Fondazione americana “The Mysteries of the World”. I rilevamenti eseguiti nei punti indicati da Lucyna Łobos, hanno messo in evidenza diverse anomalie alla profondità di 25-30 metri sotto la superficie terrestre, suggerendo l'esistenza di potenziali reperti archeologici.
    http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://www.projekt-cheops.com/&ei=I3K0TsaSGs23hAf0iLWcBA&sa=X&oi=translate&ct=result&resnum=1&ved=0CCwQ7gEwAA&prev=/search%3Fq%3Dcel%2Bprojektu%2Bcheopa%26hl%3Dit%26prmd%3Dimvns


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15535

    ezechiele
    Partecipante

    ho letto di recente questo http://www.ibs.it/code/9788889382844/cori-patricia/semi-dalle-stelle.html

    di Patricia Cori se-dicente contattista,

    lei sostiene che non ci si debba preoccupare dei marchingegni sotto la piramide di cheope, pare siano protetti da ologrammi. tali protezioni sarebbero invalicabili per chi non e' puro di cuore….


    #15536
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1320591880=ezechiele]
    ho letto di recente questo http://www.ibs.it/code/9788889382844/cori-patricia/semi-dalle-stelle.html

    di Patricia Cori se-dicente contattista,

    lei sostiene che non ci si debba preoccupare dei marchingegni sotto la piramide di cheope, pare siano protetti da ologrammi. tali protezioni sarebbero invalicabili per chi non e' puro di cuore….
    [/quote1320591880]
    Eze qui lei ne parla di questo libro:
    http://multimedia.amrita-edizioni.com/Amrita/Cori_Patricia.html
    e qui c'è il suo blog in italiano:
    http://multimedia.amrita-edizioni.com/Amrita/Testi_-_Per_amore_di_Gaia.html

    Se non erro anche Adamski era contattato dai Siriani…ora vado a leggere l' articolo.
    Grazie !heart


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15537
    maraxma
    maraxma
    Partecipante

    Dopo diversi incontri, Uomini Hunbatz, Daykeeper Maya e l'Anziano Sacerdote del Consiglio Maya Itza e Pedro Pablo Chuc Pech, Presidente del Consiglio degli Anziani Maya, hanno annunciato la loro intenzione di condurre un gruppo di anziani Maya in pellegrinaggio cerimoniale che porterà i Tredici Teschi di Cristallo da una costa all'altra degli Stati Uniti.

    Il viaggio inizierà da Manhattan il 27 Ottobre 2011
    e si concluderà a Los Angeles l' 11 novembre 2011.

    Il giorno 11:11:11 un altro gruppo di 13 anziani arriverà a Los Angeles dal Mayaland per partecipare a un evento gateway che sarà potenziato della Cerimonia Maya del Teschio di Cristallo.
    Gli anziani,le cui tradizioni sono sempre state tenute nella loro cerchia interna, da questo momento in poi ,sono stati incaricati di svolgere tutte le loro cerimonie in pubblico, per questo motivo,la Cerimonia dei Tredici Teschi di Cristallo, eseguita 26 mila anni fa, sarà aperta al pubblico.
    Durante il tragitto da New York a Los Angeles gli Anziani si fermeranno in punti specifici di potere energetico per adempiere una profezia che afferma sia giunto il momento di risvegliare lo spirito del continente nordamericano in modo che possa recuperare il terreno sacro nel quale sarebbero piantati i semi per l'illuminazione di tutta l'umanità.
    Ad ogni sosta , lungo il percorso , si terranno incontri cerimoniali per aprire il terreno ed aumentare le antiche energie che serviranno ad alimentare l'Evento Gateway di Los Angeles il giorno 11:11:11.

    Tutti questi incontri saranno aperti a tutti coloro che si sentiranno chiamati a partecipare.

    Per quelli di voi che non conoscono il significato dei Tredici Teschi di Cristallo, questi antichi reperti si dice che contengano informazioni sulla storia del nostro pianeta e il futuro dell'umanità.

    Scavati in puro cristallo di quarzo e in cristalli di altro tipo , come la Giada, il Teschio genera un campo di energia che attiva la coscienza umana in modo da espandere la nostra percezione della realtà.

    In definitiva sono la manifestazione dello Spirito in una forma che ora sta aiutando a spostare la frequenza magnetica della Madre Terra.
    Con la cerimonia, gli spiriti dei Teschi saranno risvegliati all'antica saggezza, la saggezza che è stata conservata in una matrice cristallina per eoni, entrerà nel campo unificato e riempirà la coscienza collettiva con tutte le conoscenze di tutto ciò che è successo sul pianeta negli ultimi 26.000 anni, e forse oltre.

    Se il pieno significato di questi eventi sconvolge la mente, considerate il seguente messaggio proveniente da un ragazzo Hunbatz e dagli Anziani Maya , questo vi aiuterà a mettere tutto in prospettiva:

    A TUTTI I NOSTRI FRATELLI E SORELLE SOLARI:

    Siamo molto lieti di informare tutti ,di tutto il mondo, che il 27 ottobre 2011 inizierà il viaggio di pellegrinaggio per portare i Sacri Teschi di Cristallo da Manhattan (NY) a Los Angeles ( CA) negli Stati Uniti.

    Lungo tutto il percorso invocheremo ed imploreremo il Grande Spirito Cosmico affinché illumini il nostro pellegrinaggio e le strade dove cammineremo.
    In questo modo i teschi si illuminano e attivano tutti i siti dove il Grande Spirito Cosmico sta per palesarsi .
    Così, i luoghi sacri che ci accingiamo a visitare come Mound Grande Serpente (OH ),i templi di Cahokia ( IL), Sedona (AZ ) e molti altri centri sacri, saranno attivati attraverso questa risonanza cosmica.
    Tamuanchán (il nome originale Maya per gli USA) sarà ancora una volta il luogo sacro che illuminerà l'intera umanità in questo mondo.

    Vi preghiamo di aiutarci a fare questo cammino di grandezza spirituale in modo che i Sacri Teschi di Cristallo ci portino in queste amate terre del nostro eterno Tamuanchán dove Padre Sole e Madre Terra si prenderanno cura del nostro spirito sacro per sempre.

    Che il Grande Spirito sia sempre con voi.

    Hunbatz Men, Consiglio dei Sacerdoti Maya Itza e Anziani

    nota: segue parte non tradotta che riassumerò prossimamente in fondo alla pagina

    ITINERARIO
    Il 26 Ottobre gli anziani arrivano a New York
    Il 27 Ottobre cerimonia a New York con I Teschi di Cristallo
    Il 28 Ottobre partenza da New York per andare a Serpent Mound , OH .
    Il 29 Ottobre Cerimonia Serpent Mound con i 13 Teschi di Cristallo seguito da un giorno di riposo.
    Il 30 Ottobre si lascia il Serpent Mound per andare a Cahokia, IL.
    Il 31 Ottobre Cahokia Cerimonia con I tredici teschi di cristallo e riposo per un giorno.
    1° Novembre partenza da Cahokia per andare a Hays , KS
    2° Novembre da Hays per Crestone, CO
    Il 3 Novembre Crestone Ceremony con I Tredici Teschi di Cristallo e un giorno di riposo.
    Il 4 Novembre partenza da Crestone arrivo a Kaatsi, AZ.
    Il 5 Novembre Incontro a Kaatsi con Hopi e monaci Tibetani incluso Rinpoche
    Il 6 Novembre gli anziani trascorreranno più tempo con gli Hopi e il Tibetan Bhakha Tulku Rinpoche dopo di che andranno a Sedona, AZ.
    Il 7 Novembre Cerimonia di Sedona con i Teschi di Cristallo evento pubblico.
    L’8 Novembre si lascia Sedona per raggiungere Los Angeles
    Il 9 Novembre a Los Angeles ci sarà un giorno di riposo per alcuni e il ritorno a casa per altri.
    Il 10 Novembre questo è il giorno in cui un altro gruppo di 13 anziani arriverà a Los Angeles da Merida.
    Il giorno 11.11.11 Gateway Ceremony con i 13 anziani Maya e I 13 Teschi di Cristallo alla Conferenza sui Teschi di Cristallo a Los Angeles
    Il 12 Novembre Conferenza sui Teschi di cristallo a Los Angeles con i 13 Anziani Maya e i partecipanti presenti al pellegrinaggio.
    Il 13 Novembre Host Gabriel Romero sta sponsorizzando un seminario di un giorno in cui Maya Day Keeper Uomo Hunbatz, impartirà la sua saggezza.

    http://liberamente-ajk.blogspot.com/2011/10/pellegrinaggio-cerimoniale-maya-dei-13.html


    #15534
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Chissà davvero Mara cosa succederà…penso che in ballo c'è qualcosa di grosso, noi non riusciamo a capirci quasi nulla, vediamo solo caos, lacrime e poca speranza. Ma se riuscissimo a vedere tutto questo da una visuale più ampia, forse apparirebbe come qualcosa di meraviglioso.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15538
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Mi è arrivata questa mail da Marco Fardin, http://www.coscienzacreativa.com

    Ecco due eventi in occasione dell'11 novembre 2011.
    Un caro saluto.
    Marco Fardin

    11:11:11

    Il 27 ottobre 2011 è iniziato il pellegrinaggio cerimoniale degli Antenati Maya, per portare i Sacri Teschi di Cristallo da Manhattan (NY) a Los Angeles ( CA) negli Stati Uniti e culminerà in una Cerimonia Maya dei Teschi di Cristallo:

    …si dice che queste antiche reliquie contengano informazioni sulla storia del nostro pianeta e sul futuro del genere umano. Ricavati da cristalli di quarzo puro e da altri cristalli, come la giada, i Teschi generano un campo di energia che attiva la coscienza umana in un modo che espande le nostre percezioni della realtà. In definitiva, essi sono la manifestazione dello Spirito in una forma che, ora, sta contribuendo a spostare la frequenza magnetica di Madre Terra. Quando gli Spiriti dei Teschi vengono risvegliati in modo cerimoniale, l’antica saggezza, saggezza che è stata conservata per eoni dentro una matrice cristallina, entra nel campo unificato e infonde la coscienza collettiva con tutta la conoscenza di tutto ciò che è successo sul pianeta negli ultimi 26.000 anni e, forse, anche oltre.

    Anche noi ci siamo posti come custodi di tredici Cristalli ubicati in varie parti del mondo. Ogni Cristallo ha una sua specificità ma insieme lavorano per l’universalità e per aumentare la consapevolezza. In questi anni li abbiamo aiutati a crescere e lo stiamo facendo tutt'ora, portando la nostra attenzione e il nostro amore ad ognuno di essi.

    Ci sembra quindi una grande opportunità ritrovarci tutti insieme nel nostro bosco per unirci alla cerimonia tenuta dagli Anziani Maya, i quali per la prima volta l’apriranno a chiunque vorrà partecipare, per collegarci a tutti i Cristalli nel Mondo, con una Meditazione Globale per poter “illuminare l’umanità”.

    Ci troviamo venerdì 11/11/11 alle ore 12,45 davanti al municipio ad Invorio.

    Fateci sapere se volete partecipare al 3400030874 oppure a info@matergaia.eu

    Global Afrika Ubuntu 11/11/11

    IN STREAMING DAL VIVO SU FACEBOOK

    Le genti dell'Africa e del resto del mondo, si stanno per riunire in silenzio, preghiera e benedizioni: il giorno 11/11/11 alle 22 ora italiana.
    L'evento sarà visibile in diretta sulla pagina Facebook della Oneness University.
    Venerdì 11 nov. 2011 dalle 20:25 alle 22:25 (ora italiana).
    Andate sulla Pagina della Oneness ( http://www.onenessuniversity. org/ ) e cliccate sul simbolo di Facebook (quello blu, con la 'f' appena sopra la grande foto centrale)
    Il messaggio e la benedizione di Sri AmmaBhagavan saranno dalle 22:05 alle 22:25 (ora italiana).
    La Famiglia Oneness, da tutte le parti del mondo, è invitata a partecipare, come individui, come famiglie, come gruppi organizzati, a questo intento, a questo silenzio e a questa benedizione globale per il Risveglio Spirituale dell'Africa e dei suoi figli, e il Risveglio Spirituale del mondo intero.

    Date il contributo più importante della vostra vita.

    Il momento è adesso!

    In Sud Africa, “uBuntu” è l'espressione africana equivalente a “Oneness”. E' un senso di generosità, uno spirito di unità in tutto, e l'essenza dell'umanità. L'Africa conosce da sempre questa verità, anche se molti dei suoi figli l'hanno dimenticata. Ciò che è richiesto a tutti gli africani e al resto della nostra famiglia umana, a questo punto, è di risvegliarsi a quel che siamo veramente: Uno in tutto. Ubuntu è l'antica filosofia ed eredità spirituale africana che ci ricorda la nostra profonda interconnessione, interrelazione e interdipendenza.

    Il “Global Afrika uBuntu Indaba” si allinea con tante antichissime profezie, predizioni e con quella che è stata la visione di Sri AmmaBhagavan negli ultimi 21 anni: che la Rinascita Spirituale Africana aprirà la strada alla Rinascita Spirituale Globale conducendo quindi l'umanità nell'Età dell'Oro.

    Questo evento storico unirà il Sud Africa (i 70.000 che saranno presenti allo stadio), l'Africa e il mondo intero in un contributo senza precedenti alla rinascita dell'Africa e del mondo.
    Per ulteriori informazioni andate su: http://www.afrikaubuntu.com


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15541
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Salta il Project Cheops: l'11-11-2011 in migliaia a meditare e pregare sotto la Piramide di Giza per la salvezza del Pianeta.

    http://mysterium.blogosfere.it/2011/11/e-stata-annullata-la-cerimonia.html
    E' stata annullata la cerimonia di meditazione collettiva che l'11 novembre avrebbe dovuto tenersi davanti alla Grande Piramide di Giza per tentare di salvare il Pianeta dalle minacce cosmiche.

    La manifestazione, organizzata dalla fondazione polacca 'Dar Swiatowida', aveva l'obiettivo di raggruppare migliaia di persone da tutto il mondo in un giorno speciale, l'11-11-2011, per una ''cerimonia d'amore''.

    Ma i preparativi dell'evento hanno creato un tale trambusto tra gli egittologi che è stato annullato. Secondo il presidente dell'associazione polacca, Andrzej Wojcikiewicz, l'energia della piramide si sarebbe rafforzata in questa occasione, sia per la presenza di così tante persone, sia per l'installazione di due piramidi di cristallo prodotte in India e collocate dentro il sarcofago in granito nella camera mortuaria del faraone.

    Sarebbe stata un'occasione per ''aiutare il pianeta madre a proteggere il mondo e il suo popolo contro un'ulteriore escalation di violenza e cataclismi, così come contro la debolezza spirituale'', ha detto Wojcikiewicz.

    Ma gli egittologi si sono opposti alla manifestazione, che invece aveva avuto l'approvazione del Consiglio supremo delle Antichita' in Egitto (Sca). Alcuni di loro hanno bollato l'evento come un gioco infantile che offende un simbolo della civilta' egiziana, mentre per altri era un tentativo degli ebrei di riaffermare di essere stati loro a costruire le piramidi, e non gli antichi egizi.

    Ali Radwan, capo del sindacao degli Arcehologi arabi, ha spiegato al quotidiano Ahram Online che lo Sca avrebbe dovuto rifiutarsi di concedere l'autorizzazione all'evento e non dovrebbe permettere a chiunque di compiere rituali ai piedi della Grande Piramide.

    Un esponente dello Sca, che ha chiesto l'anonimato, ha poi detto ad Ahram Online di sapere che tra i meditatori ci sarebbero stati 1.200 ebrei che volevano mettere il simbolo della Stella di David in cima alla Grande Piramide per confermare che sono stati loro a costruirla e non gli antichi egizi. Ali El-Asfar, capo dello Sca per la Piana di Giza, ha invece smentito queste affermazioni, sostenendo che nessuno aveva intenzione di collocare qualcosa in cima alla piramide.

    L'approvazione alla cerimonia, ha spiegato, è arrivata dopo che tutte le autorita' di sicurezza in Egitto avevano dato il loro via libera.

    fonte AKI-Adnkronos


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15539
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    rabbrividisco


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #15540
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    … non riusciamo proprio a toglierci dalla testa le “cerimonie itineranti-plateali-rituali-coreografate-simbolico-fashon” …
    la connessione non necessita di “piramidi-cristalli-souvenir-gadget” …
    facciamo funzionare questo nostro :cor:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 56 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.