11TH Hour

Home Forum PIANETA TERRA 11TH Hour

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da InneresAuge InneresAuge 9 anni fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #81804
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Ho appena visto il film l'11TH Hour, l'Undicesima Ora… Film molto interessante sui cambiamenti climatici, l'armonia perduta dell'uomo, e dell'economia con l'ambiente.
    Alla fine del film la mia personale riflessione è che abbiamo bisogno di un grande pastore, perché noi pecore finiremo dritte nel burrone. Siamo troppo impegnati nei nostri problemi quotidiani per occuparci di problemi così vaghi e grandi come la sopravvivenza della specie umana e della natura come la conosciamo… :ummmmm:
    E ancora mi chiedo perché abbiamo iniziato con la rivoluzione industriale, improvvisamente dopo migliaia di anni di relativa tranquillità, a distruggere e sfruttare tutto… C'è lo zampino di qualcuno… forse !alien ?


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #81805

    Omega
    Partecipante

    Anche se la presenza di qualcuno che coordina la rinascita del Pianeta (un Pianeta Vivente come il resto dell'universo ma non necessariamente cosciente di noi) sarebbe indispensabile – dopo averci lasciato sottomettere per millenni alla dittatura dei falsi profeti, imperatori “divini” e se-dicenti guru poco illuminati, difficilmente l'Umanità accetterà di seguire altri Pastori, anche se dovesse trattarsi di Dio-Padre che scende sulla Terra in persona a sistemare alcuni Eventi Globali che sfuggono al controllo dei cd. semplici “mortali”.

    La questione delle competenze e responsabilità poi è ambigua: molti pretendono di risolvere problemi Globali con un progetto Locale. IMPOSSIBILE. Secondo me la Globalizzazione non soltanto è positiva ma sarebbe l'unica soluzione perché l'errore non può essere la comunicazione tra protagonisti ma eventualmente la gestione delle risorse in funzione del denaro e del potere dei pochi, soprattutto coloro che non meritano di avere privilegi né vantaggi dal momento che invece di riscoprire l'Amore e la Consapevolezza hanno dimostrato una continua tendenza alla stupidità e alla delinquenza..

    La globalizzazione con Coscienza permette la scomparsa del Crimine – dunque dello sfruttamento e dell'inquinamento dell'Essere umano e della Natura. Se l'uomo ordinario è giunto davanti ad un baratro spaventoso, è proprio grazie alla mancanza di coordinazione tra coscienze singole che siamo noi, e grazie alla mancanza di intelligenza, creatività e saggezza nell'amministrazione della comunità, nei governi regionali e – nel futuro 'Governo Mondiale'. La Razza umana non può sopravvivere se ognuno tira l'acqua al proprio mulino senza alcuna intenzione di mettersi d'accordo con tutti gli altri.

    Da NON dimenticare che l'uomo Terrestre ha già tradito i grandi Maestri del passato, come ad esempio Buddha, Osho, Gesù, Yogananda, Krishnamurti (i quali parlavano, tutti, della necessità di tornare alla Natura e alla Semplicità, di Essere, di essere se stessi). L'umanità ha preferito travisare il loro messaggio profondo ed ha voluto quindi costruire dogmi e istituzioni con dottrine spesso false sopra i loro nomi per avere una finta autorità mai guadagnata con le Opere dello 'Spirito'. Se dovesse presentarsi un nuovo Pastore, che cosa avrebbero fatto di lui/ lei ?

    Probabilmente l'avrebbero Tradito come i predecessori – continuando a fidarsi del verbo dei potenti, adorando “demòni” vestiti di luce propagati dai Media Convenzionali parlando di “Pace e Sicurezza”..


    #81806
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Si Omega, ma la globalizzazione ha portato lo stesso ad un baratro….perchè come al solito si fa sempre il peggio delle idee positive.
    è nel nostro DNA fare di tutto per distruggere….

    invece se si riuscisse a coordinare le piccole coscienze risvegliate….forse….si riuscirebbe poi a collegarsi tra tutti….

    naturalmente ci vuole del tempo…..io noto un grande cambiamento tra gli anni 70 – 80 e ora…la gente è stufa di questo caos perenne….e comincia a cambiare le abitudini…

    spero con tutto il cuore che prima davvero che succeda il peggio possa rinascere il sentimento di collettività…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #81808

    Omega
    Partecipante

    [quote1239520355=farfalla5]
    Si Omega, ma la globalizzazione ha portato lo stesso ad un baratro….perchè come al solito si fa sempre il peggio delle idee positive.
    è nel nostro DNA fare di tutto per distruggere….
    [/quote1239520355]
    E' falsa globalizzazione – d'altronde è stata creata da Bush, il più grande Criminale della Terra. Le cose finte e false non possono funzionare. La vera Globalizzazione sarebbe l'unità delle Coscienze elevate per proteggere la Terra, ma Bush non ha una coscienza quindi al massimo potrebbe riunire i corpi dei suoi demòni, servi e padroni. :hehe:


    #81807

    lila
    Partecipante

    [quote1239520832=Omega]
    [quote1239520355=farfalla5]
    Si Omega, ma la globalizzazione ha portato lo stesso ad un baratro….perchè come al solito si fa sempre il peggio delle idee positive.
    è nel nostro DNA fare di tutto per distruggere….
    [/quote1239520355]
    E' falsa globalizzazione – d'altronde è stata creata da Bush, il più grande Criminale della Terra. Le cose finte e false non possono funzionare. La vera Globalizzazione sarebbe l'unità delle Coscienze elevate per proteggere la Terra, ma Bush non ha una coscienza quindi al massimo potrebbe riunire i corpi degli demòni. :hehe:
    [/quote1239520832]

    Quoto Omega :K:

    Come mai il numero undici è sempre una costante?


    #81809
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1239522992=psychok9]
    Ho appena visto il film l'11TH Hour, l'Undicesima Ora… Film molto interessante sui cambiamenti climatici, l'armonia perduta dell'uomo, e dell'economia con l'ambiente.
    Alla fine del film la mia personale riflessione è che abbiamo bisogno di un grande pastore, perché noi pecore finiremo dritte nel burrone. Siamo troppo impegnati nei nostri problemi quotidiani per occuparci di problemi così vaghi e grandi come la sopravvivenza della specie umana e della natura come la conosciamo… :ummmmm:
    E ancora mi chiedo perché abbiamo iniziato con la rivoluzione industriale, improvvisamente dopo migliaia di anni di relativa tranquillità, a distruggere e sfruttare tutto… C'è lo zampino di qualcuno… forse !alien ?
    [/quote1239522992]
    per la rivoluzione industriale possiamo dire che abbiamo avuto una spinta
    però poi avendo maggiore evoluzione tecnologica, bisogna evolvere anche nella coscienza, invece chi pensa solo ad arricchirsi e al potere prende il sopravvento su chi vuole usare scienza e coscienza.
    Chi corrompe non è il solo colpevole, ma anche chi si fa corrompere, che sia da un terrestre o da un et..girala come vuoi, non si puo scaricare il barile delle responsabilità umane in ogni caso


Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.