A proposito di petrolio

Home Forum PIANETA TERRA A proposito di petrolio

Questo argomento contiene 314 risposte, ha 38 partecipanti, ed è stato aggiornato da  deg 10 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 315 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #71393

    deg
    Partecipante

    Leggendo l'interessante articolo postato oggi e inviato da Skorpion75, mi è tornato in mente una conversazione avuta poco tempo fa, durante un pranzo, con un signore che è Capitano Direttore di Macchina (seconda figura gerarchica dopo il Commandante di bordo) su una grossa nave petroliera sita al largo di Hong kong, la quale è collegata a diverse piattaforme di estrazione.

    Conversazione interessante perché mi ha permesso di affacciarmi a un mondo a me sconosciuto; mi ha sorpreso ad esempio scoprire le tecniche per “sganciare” le chilometriche pipe line che collegano la nave alle diverse piattaforme di estrazione, operazione delicata, che richiede un certo tempo, costosa, ma necessaria in caso di arrivo di un uragano ad esempio, evento che si può verificare 3-4 volte all'anno.
    Nel frattempo gli elicotteri sgombrano le squadre dei lavoratori delle piattaforme per portarli sulla terra ferma (non molto distante, 2 o 300 Km se ricordo bene), e la nave “sganciata” si può allontanare per mettersi al riparo il tempo necessario al passaggio della tempesta.

    Mi è stato spiegato come si estrae il petrolio grezzo che viene praticamente rissucchiato dalla sua collocazione che è un ambiente per lo più “spugnoso” al quale, per compensare l'estrazione del grezzo bisogna “iniettare” acqua (pena squilibri anche al livello geologico). Quest'ultima operazione può essere svolta contemporaneamente all'estrazione stessa, oppure eseguita ad estrazione compiuta.

    Secondo questa persona il petrolio è tanto, non manca e non mancherà per tantissimi anni… 😕

    Mi ha riferito che negli anni 90 il prezzo del grezzo al barile alla produzione era di 3,00 euro, e il prezzo di mercato si aggirava sui 20,00 0 30,00 euro (dai ricordi di quel signore), ebbene oggi che il prezzo del petrolio è arrivato a 125,00 euro (“oggi”….domani non so!) lui afferma che alla produzione il suo prezzo è di…….3,00 euro! :uuu:

    Tengo a precisare che questo signore (amico di amici) non era ubriaco e mi sembrava sano di mente…..! Comunque non sono un'esperta del settore ovviamente ma mi sembrava uno spunto interessante… :bay:


    #71395

    iniziato
    Partecipante

    Tanto o poco, caro o economico, sfruttato o sfruttabile… ? L'uomo mi sembra una zecca bastarda, il petrolio mi sembra il sangue della Terra e io non ho voglia di fare arricchire dei grassi ciccioni culoni, detto questo poi c'è anche qui il problema della distribuzione.


    #71394

    deg
    Partecipante

    Parole sante Iniziato! Sulle tue conclusioni siamo d'accordo in tanti.

    Detto questo, resta il fatto che, secondo me, meglio si conoscono i fatti meglio si riesce a combattere gli abusi e sopprusi vari da parte dei “grassi ciccioni culoni” senza scrupoli che continuano intanto, impuniti, a tenerci i piedi in testa! :bravo:


    #71397

    iniziato
    Partecipante

    il discorso di skorpion continua con questo articolo https://www.altrogiornale.org/news.php?item.2584.7

    Ma sko, quando è che vieni a dirci la tua anche sul forum??


    #71396

    deg
    Partecipante

    [quote1210588419=iniziato]
    il discorso di skorpion continua con questo articolo https://www.altrogiornale.org/news.php?item.2584.7
    [/quote1210588419]

    Lo stavo appunto leggendo …..Thank you. :si:


    #71398
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    tanto o poco è sempre fonte di carenza per l' umanita e di guerre e inquinamento nei mari e danni alla Terra, mi ha fatto pensare anche l' articolo che ho trovato e caricato su Billy Maier in cui si parla del fatto che togliendo grosse quantità di petrolio dal sottosuolo, le terre sprofondano , si causano grossi pericoli, ma a parte questo in generale è una fonte obsoleta per l' umanita di oggi, serve per controllare le masse controllandone il prezzo e basta.


    #71399
    elerko
    elerko
    Partecipante

    [quote1210591740=Richard]
    tanto o poco è sempre fonte di carenza per l' umanita e di guerre e inquinamento nei mari e danni alla Terra, mi ha fatto pensare anche l' articolo che ho trovato e caricato su Billy Maier in cui si parla del fatto che togliendo grosse quantità di petrolio dal sottosuolo, le terre sprofondano , si causano grossi pericoli, ma a parte questo in generale è una fonte obsoleta per l' umanita di oggi, serve per controllare le masse controllandone il prezzo e basta.
    [/quote1210591740]

    ci sono energie molto più potenti e pulite.
    E loro (il potere, satana, gli Illuminati, I marziani, CHIAMATELICOMEVOLETE) le conoscono bene.
    Ma non vengono mostrate perchè si tratta di energia libera da qualsiasi controllo, non monopolizzabile.
    Dobbiamo trovarla da soli.
    Il petrolio come dice Richard serve solo a controllare le masse.
    E noi (per lo meno la massa) ci caschiamo in PIENO.


    #71400

    deg
    Partecipante

    [quote1210592839=Richard]
    …togliendo grosse quantità di petrolio dal sottosuolo, le terre sprofondano , si causano grossi pericoli …..[/quote1210592839]

    Infatti la persona di cui parlavo spiegava i metodi utilizzati – sostituendo il volume di idrocarburi estratto con dell'acqua di mare – per evitare gli scompensi geologici, durante o dopo l'estrazione stessa.


    #71402

    iniziato
    Partecipante

    certo che sono davvero dei pazzi, stavo pensando cosa accadrebbe se ad una pianta tolgo la linfa e ci metto la cocacola. Il problema che per loro la Terra è morta e fintanto che non si svilupperà il concetto di Gaia sarà una continua sofferenza per la nostra amata Madre e di conseguenza per noi tutti.


    #71401

    altair
    Partecipante

    [quote1210602250=iniziato]
    certo che sono davvero dei pazzi, stavo pensando cosa accadrebbe se ad una pianta tolgo la linfa e ci metto la cocacola.
    [/quote1210602250]

    !amazed

    Pensa di meno! :oD


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 315 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.