Al Bielek spiega l'Esperimento di Philadelphia

Home Forum EXTRA TERRA Al Bielek spiega l'Esperimento di Philadelphia

Questo argomento contiene 9 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 4 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #33378
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    E' una storia incredibile che mi ha affascinato moltissimo, è stato fatto anche un film
    http://www.cineblog01.net/philadelphia-experiment-1984/
    direi che anche nella serie Fringe ne parlano abbastanza e questa serie di interviste è una bomba strainteressante.
    Con questo esperimento hanno dato l'inizio ad un problema che si ripete ogni 20 anni e siccome il tempo lineare viaggia come un onda sinusoidale praticamente succede qualcosa ogni 40 anni.. ad esempio notate che nel 2003 c'è stato il più grande black out del secolo e vi ricordate l'estate 2003????

    In questo momento non mi viene in mente cosa era successo nel 1983 (a parte la connessione dei due esperimenti, Philadelphia, 1943 e Phoenix, 1983).

    Mi scuso subito con la gente che è ferrata in fisica, faccio tanta confusione, ma mi interessano i fatti di questi esperimenti.

    Vi ho fatto una traduzione sintetica su come sono arrivati a questo esperimento. Il seguito dell'intervista tratta la parte molto scientifica e magari avrei bisogno di un aiuto se siete interessati.
    Qui c'è un po' di materiale molto utile.
    http://www.ilnavigatorecurioso.it/2013/10/13/esperimento-di-philadelphia-retroscena-di-un-insabbiamento-riuscito-a-meta/
    http://www.edicolaweb.net/edic078a.htm
    http://files.meetup.com/206886/tesla%20ikola.pdf

    Al Bielek nato nel 1916 come Edward Cameron, figlio di Alexandere Cameron Senior.Cresciuto nella Long Island, laureatosi in fisica prima all'Università di Princeton, poi a Harvard.

    Questa è una storia incredibile..

    Dopo pochi mesi dalla laurea insieme al fratello Duncan si sono arruolati nella Marina degli USA.
    Velocemente sono diventati bravi ufficiali della Marina e li hanno assegnato al progetto “Invisibility” all'Istituto delle Ricerche Avanzate a Princeton.
    Dopo il catastrofico esito dell'esperimento, il 12 agosto del 1943, Bielek rimase nella marina fino a 1947 fu sottoposto a innumerevoli lavaggi del cervello e gli dettero una nuova identità e famiglia. Il suo nuovo nome è Al Bielek.
    Nel 1958 si laureò di nuovo in ingegneria elettronica.
    Ha lavorato come consigliere tecnico fino al 1988 e poi andò in pensione.
    Dr. Bialek si occupa attualmente dello studio dei progetti governativi segreti, e in particolar modo dell'esperimento Philadelphia e del progetto Phoenix.
    Tiene conferenze in tutti gli USA, il titolo di questa intervista è
    “Da Philadelhia esperiment a Phoenix”

    Qui vi traduco le cose più importanti che dice Al Bielek riguardo al progetto Philadelfia.

    “Il tema di oggi è leggermente diverso dagli altri, perchè l'anno scorso il progetto Philadelfia è stato già trattato nel modo molto accurato.
    Oggi voglio presentarvi un collegamento secondario tra i due progetti,la loro genesi, il coinvolgimento politico e il controllo assoluto, da cui è nata la correlazione tra i due esperimenti. Voglio farvi capire come è successo tutto questo, cosa ha portato a fare gli esperimenti e quali problematiche sono venute fuori dopo.

    Come sapete, l'esperimento Philadelfia è stato fatto in due fasi sulla nave “Eldridge”.
    Il primo esperimento del 22 luglio del 1943 è riuscito piuttosto male, nel senso che ha avuto problemi con l'equipaggio, ma non ha avuto un buon risultato di entrare in relazione con il progetto Phoenix. Il test finale del 12 agosto del 1943, qundo la nave era entrata nel tunnel spaziotemporale, è risultato del tutto negativo al ritorno della nave. La gravità della catastrofe era terribilmente incredibile, ed è nata una nuova eventualità di un rischio totale. Voglio spiegarvi come hanno fatto per evitare che questo accadesse.

    Per capire cosa successo veramente, dalla prospettiva politica, bisogna tornare indietro al suo inizio.

    Il progetto è nato dall' idea di dr. John Hutchison (Senior), Nicola Tesla e dr. Kitenaur all'Univeristà di Chicago nel 1931.
    Nel 1934 Franklin Delano Roosevelt è stato nominato presidente degli USA. Lo hanno scelto nel 1933, il suo mandato iniziò il 20 marzo 1934, e da lì hanno cambiato la data, cioè, dal 20 di gennaio.

    Appena cominciò il suo mandato, F.D.R invitò il suo amico di vecchia data, Nicola Tesla. Chiacchierando del più e meno, F.D.R gli domandò su cosa lavorasse Tesla, sapendo benissimo del progetto “Invisibility” e di cosa si interessava Tesla.

    Roosevelt era molto interessato alla metafisica e al sopranaturale, ed era interessato del progetto sull'invisibilità delle navi. Tesla, in quell'occasione, gli parlò dei suoi contatti con gli esseri di altri mondi e che aveva sviluppato delle tecnologie di comunicazione a distanza, nel 1919 con RCA, e nel 1935 diventò direttore della base di ricerca in tutto il mondo e rimase lì fino al 1939, quando si dimise dalla RCA. Roosevelt chiese a Tesla se si poteva fare qualcosa contro la crisi e se si poteva avere un contatto con gli extraterrestri. Tesla rispose positivamente ed incontrarono prima i pleiadiani e poi, quelli del gruppo “K”. I pleiadiani detterò la loro volontà di aiutare ma F.D.R chiese anche il parere del gruppo “K”, del quale poi decise di servirsi.
    I Pleiadiani, a questo punto si ritirarono offesi e andarono da Hitler.(da notare espluà dell'avanzata tecnologica dei fascisti)
    Alla fine, F.D.R accettò il loro aiuto che consisteva nello sviluppo dei nuovi rami dell'industria.

    Nel 1938 fu proposta una nuova forma di industria basata sull'energia atomica che tutt'oggi è attuale.

    F.D.R fu molto contento e si consultò con i suoi consiglieri militari. Ma loro videro subito un pericolo, se li si dava il permesso di costruire sul nostro territorio quel tipo di industria, loro potrebbero avere tutto sotto controllo.
    Cosa succederebbe in futuro?
    Diventeremo loro vassalli o loro schiavi?
    Così i militari non accettarono il progetto e di conseguenza anche Roosevelt non lo accettò.

    I pleiadiani se la presero e sparirono nel nulla.

    Roosevelt fu molto preoccupato dove loro erano finiti?

    Qualcuno dei militari ebbe la brillante idea di cercare dei medium e di vedere se in qualche maniera potevano vedere dove sono e cosa fanno i pleiadiani.

    Il presidente accettò e nominò suo consigliere, Harry Bennett, il quale dovette trovare le persone dotate di poteri psichici e di fondare un' organizzazione segreta.

    2 p
    Nel 1940 è stata istituita l'organizzazione “Psy-Core”
    Fino a poco tempo prima era la spina dorsale di molte operazioni di spionaggio e di Intelligence di più alto livello, vi si affidavano molte agenzie.
    Questa agenzia è stata formata dalla gente con abilità psichiche altamente dimostrabili.
    Nella fase iniziale, le persone con tali abilità e nuove identità furono collocate ad Arlington in Virginia, dove iniziarono a svolgere il loro compito.
    Bennett era alla ricerca di un uomo che poteva farsi carico di questo.

    Tale persona fu trovata e assunta nel 1941. E, da all'ora si misero alla ricerca di coppie di gemelli.
    Di solito cercavano le coppie di maschi, ma capitavano anche di femmine. E se non riuscivano a trovarli usavano il computer ma questo un po' più tardi.

    Infine, istituirono la CIA che assunse la direzione dell'organizzazione nel 1947. Verso il 1950 nacque la NSA e ereditò la “Psy-Core”.

    Al suo culmine, le coppie di spie perfette e attive ammontavano a 50, potevano penetrare ogni centimetro sulla Terra . Alla fine della II guerra mondiale erano interessati anche di spiare i russi.
    Anche in Russia avevano dei gruppi di spionaggio di questo genere, ma concentriamoci sul nostro lavoro.

    La persona a dirigere l'organizzazione fino al suo ritiro in pensione nel 1984, era Emil XP Costein.
    Forse qualcuno di voi avrà sentito il suo nome, ma lui era una persona coperta dal velo di segretezza assoluta. E' nato nel 1900 ed era una persona molto strana, era uno con un'anima di un alieno del gruppo “K”.

    Miglior modo per spiare l'organizzazione che si sta spiando è quello di prendere la sua gestione.

    L'Esperimento “Philadelphia” si era collegato con l'esperimento “Phoenix” in una data critica. Era il 12 agosto del 1943, e il 12 agosto del 1983.

    Dr. John von Neumann è stato il secondo e ultimo direttore del progetto “Philadelphia”. Egli fu anche il primo direttore del progetto “Phoenix”, che ha avuto inizio subito dopo la guerra e ha subito diverse fasi.
    Il passaggio chiave del “Phoenix” del 1975 è durato fino al 1983, quando ha raggiunto la possibilità di viaggiare nel tempo, come piaceva dire a Carl E.Sagan (l'autore di “CONTACT”), tunnel spazio-temporali.

    Si, avevano queste possibilità ed era tutto funzionale.

    Qualcuno doveva sapere, come affiancare i due esperimenti perchè funzionassero bene. In altri tempi non si poteva fare, non avrebbe funzionato. Qualcuno doveva recapitare la notizia da ambe due parti e questo è il tema della mia presentazione.
    E, cosa sia successo e perchè ha funzionato grazie alla conoscenza della meccanica e della tecnologia del tempo.

    Ho qui qualche foto, ve le farò vedere più tardi perchè voglio ancora parlarvi di questo materiale.

    Il direttore di “Psy-Core”, naturalmente, aveva le doti parapsichiche. Ha lavorato per anni sullo stesso posto perchè era uno del gruppo “K” e si sa, che la maggior parte di loro hanno la capacità di viaggiare nel tempo. Sapevano cosa succedeva da entrambi lati.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #33379
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Questo praticamente parla di odierna CERN


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #33380
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    ecco il resto delle mie annotazioni…le ho fatte via via guardavo l'intervista. Mi perdonerete lo stile e gli errori…ma importante è il succo di questa faccenda.

    :yesss:

    Il vero scopo dei due progetti, ben diverso dall'andamento delle ricerche scientifiche ufficiali qui negli USA e sulla Terra, era di far lavorare tutti e due per uno scopo ben specifico.

    Volevano generare una fessura nel tunnel temporale di 40 anni, per poter far viaggiare diverse navi spaziali di un altra dimensione spazio temporale.

    Dal 1947 hanno perso la traccia del gruppo “K”, e nel 1954 si è formato un nuovo gruppo che divenne oggetto di attenzione delle autorità dei grigi.
    In seguito è accaduta una serie di disastri UFO nel New Messico, nel 1947, 48, e 49.

    Dopo questi eventi, le autorità hanno dato lo spazio ad una richiesta, attraverso una vasta rete di migliori radiotelescopi nel Nuovo Messico:..
    “Abbiamo un estraneo, non sappiamo come gestirlo, è malato, ecc. C'è qualcuno che sa come trattarlo? ”

    Ok. Nel 1953 le autorità hanno ricevuto una risposta. E' apparsa una squadra di piccoli ufo con abbordo dei grigi. Hanno scambiato le loro opinioni in cambio di un certo numero di ostaggi rilasciati da entrambi lati. Hanno promesso di tornare, nel 1954, sono sbarcati in gran numero in Air Force Base o Edwards o Hollomon – forse in entrambi posti.
    Eisenhower era partito da Palm Springs dove passava il suo fine settimana – a Edwards, ha incontrato i grigi e ha firmato un accordo, un accordo sulla non ingerenza nella nostra civiltà e sullo scambio di tecnologia.

    Questa disposizione non durò troppo a lungo perché i grigi non lo seguivano e lo scambio di tecnologia era tutt'altro che prevista.

    Il governo degli Stati Uniti ha accettato di fornire loro le basi sotterranee e la completa la rete ferroviaria sotterranea – La costruzione è iniziata nel 1959.
    Ma i grigi sono arrivati qui in tanti, non sappiamo con esattezza, forse il governo lo sa. Si stima che possono essere circa un milione.

    Ma non potrebbero fare questo, cioè, venire qui da noi senza quella fessura fatta dal nostro governo nel tunnel spazio temporale.

    Dunque, ce ne erano qui anche altri gruppi, ad esempio il gruppo di orione che dirigeva in modo informale il progresso scientifico del progetto “Phoenix”. Loro hanno contribuito allo sviluppo della scienza e della tecnologia.
    FINE

    Al Bielek racconta cosa ha visto durante 6 settimane vissute nel 2137.

    Bielek e il suo fratell Duncan sono stati 6 settimane nel futuro, 2137.
    “Dopo che abbiamo lasciato, anzi abbiamo fatto un salto dalla nave Eldridge, 4 settimane a letto con Duncan. Nello spazio ci sono tante radiazioni che il tuo corpo non sopporta e siamo stati quasi bruciati. Abbiamo avuto nella stanza dell'ospedale due televisori uno per me e uno per Duncan.
    I programmi erano del tipo culturale, storico, geografico. Non c'erano le soap opere. I programmi non erano di intrattenimento ma di educazione. Non sapevamo dove ci trovavamo e non capivamo nulla. La prima cosa che notai che era la posizione degli USA diversa, diverse frontiere e poi anche Europa non era come la conoscevo.

    Ho chiesto cosa era successo nel frattempo e loro mi hanno confermato che c'è stato un grosso cambiamento agli inizi del XXI secolo fino a 2025. Le mappe che conoscevo non esistevano. Tante terre degli USA sono state sommerse dalle acque. Mi hanno detto che NWO era sconfitto ma non mi hanno specificato come. C'erano dei soldati ma non sembravano di essere dei soldati del esercito americano ma di un esercito locale.

    Non siamo mai usciti dall'ospedale nel anno 2137. Eravamo dentro come se fosse in arresto preventivo. Ci hanno portato lì e ci hanno curato senza domandarsi se eravamo assicurati. Sembrava che lì vigesse un sistema di tipo socialismo.
    Ho chiesto che sistema avevano di pagamento ed era un po' come prima solo che le banche non avevano più il potere assoluto. La differenza di tempo stava solo nel sistema di cure che erano più avanzate. Non usavano ne farmaci ne punture, avevano delle tecnologie avanzate. Mi hanno detto che da tanto tempo hanno lasciato il vecchio modo e ora era tutto completamente diverso, curavano con le vibrazioni, con la luce e le operazioni erano molto più sofisticate.

    Dalla finestra abbiamo visto le strade, abbiamo chiesto se esistevano ancora le città che conoscevamo e tante non esistevano più ma erano ricostruite come dei museo.
    C'era circa 300 milioni di popolazione in tutto il mondo. la maggior parte di gente che era all'incirca 6 miliari di gente era finita grazie alla 3 guerra, i scontri con altre civiltà che si cibavano di carne umana, i problemi di trasporto, fame e altro ha fatto sì che la popolazione è diminuita.
    Praticamente non hanno fatto più nessun governo unico, anche ONU è cessato di esistere.

    Noi umani, grazie alla collaborazione con altre civiltà più avanzate, abbiamo avuto la possibilità nel arco di anni 1954 e 2000 di creare le armi potenti per sconfiggere le fazioni nemiche. Abbiamo potuto riprodurre le loro navi, usare altre tecnologie di propulsione ed usare le loro armi.

    Ad esempio nel 1935 Nicola Tesla ha fatto la prima arma laser che noi oggi usiamo. Oggi è stata molto migliorata ed è potentissima.
    Possono mirare dalla Terra a fare un buco sulla Luna o Giove.
    Hanno fatto dei test per avvertirli che anche noi abbiamo delle armi e possiamo combattere. Lo hanno fatto nel 2003 e nel 2005. Quello che mi hanno detto nel 2137 è che dopo questo è scoppiata una guerra tra russi e cinesi contro gli USA e che Europa è stata dalla nostra parte. E' stato un attacco nucleare, hanno preso qualche città americana, ma noi ci siamo ripresi dopo quasi tutto avendo su tutto il globo le testate nucleari. (secondo me qui si tratta di una realtà alternativa…per chi ha visto Fringe?)
    Qui, min 19…parla dei cambiamenti geologici che sono stati consegunti alle azioni militari. Del Vaticano, che il posto non è sicuro e che le infrastrutture cominciano a incrinarsi e devono spostare i loro testi in qualche posto più sicuro. Sembra che sotto il Vaticano ci sono 18 km di spazio che contiene tutti i testi sacri. Hanno tutto il sapere dall'Atlantide a oggi e anche sul futuro. Sembra che il Vaticano ha dato il permesso di digitalizzare i scritti.

    Poi Bielek dice che nella realtà alternativa ci sono stati dei problemi con stabilita geologica della Terra ma ce l'hanno fatta a stabilizzare i poli magnetici usando la tecnologia avanzata. Nelle città distrutte dalle bombe nucleari si sa che non si può più viverci per migliaia di anni, ma sembra che oggi ci sia la tecnologia che scorcia questo tempo ma non la usano qui e non si sa per quale motivo. Se poi la città non è nelle priorità di guadagno allora non si fa proprio nulla.

    “tutto quello che racconto ho visto in tv e attraverso lunghe chiacchierate con i dottori e con la gente che ci veniva a trovare. Non ci domandavano nulla perchè sapevano più di noi. Dopo non so come e perchè mi sono trovato negli anni 274-2751. Lì però ero solo senza mio fratello. Lì, come vi ho già detto precedentemente, il controllo di tutto avevano i Wingmarchers. Sono dei sistemi di computer che amministrano ogni città sul nostro pianeta. Da lì sono saltato nel 2137 per prendere mio fratello Duncan e di nuovo siamo saltati nel anno 1983. Non so come successo questo, sembra che ci sia stata una forza alinea a fare tutto questo. So solo che ci siamo trovati di notte in una base militare. Ci aspettava John Von Neumann. Non ricordavamo nulla. L'unica cosa che mi ricordavo il nostro salto dalla nave Eldridge. Era il 12 agosto del 1983. Ci hanno fatto il lavaggio del cervello, senz'altro sono stati loro, cioè la gente del 2600 e ci hanno dato l'ordine di tornare per aggiustare certe cose. Il nostro viaggio in dietro, per tornare qui è stato molto diverso da quello della nave. Su di noi hanno fatto un esperimento di alta tecnologia.

    …………………………..

    Qui Olivia di Fringe ammette che tutto quello che vediamo in Fringe è vero!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #33381
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    :ummmmm:

    Roosevelt era molto interessato alla metafisica e al sopranaturale, ed era interessato del progetto sull'invisibilità delle navi. Tesla, in quell'occasione, gli parlò dei suoi contatti con gli esseri di altri mondi e che aveva sviluppato delle tecnologie di comunicazione a distanza, nel 1919 con RCA, e nel 1935 diventò direttore della base di ricerca in tutto il mondo e rimase lì fino al 1939, quando si dimise dalla RCA. Roosevelt chiese a Tesla se si poteva fare qualcosa contro la crisi e se si poteva avere un contatto con gli extraterrestri. Tesla rispose positivamente ed incontrarono prima i pleiadiani e poi, quelli del gruppo “K”. I pleiadiani detterò la loro volontà di aiutare ma F.D.R chiese anche il parere del gruppo “K”, del quale poi decise di servirsi.
    I Pleiadiani, a questo punto si ritirarono offesi e andarono da Hitler.(da notare espluà dell'avanzata tecnologica dei fascisti)
    Alla fine, F.D.R accettò il loro aiuto che consisteva nello sviluppo dei nuovi rami dell'industria.

    e il concetto del Progetto Amicizia… :ummmmm:

    I W56 non hanno un codice civile cui tutti debbono adeguarsi: si tratta di gente assai evoluta, che sente dentro di sé quale debba essere la linea di condotta. I nostri formalismi sono loro sconosciuti; non hanno avvocati, né tribunali e difficilmente vengono in contrasto l'uno con l'altro. Se capita, ne soffrono sia psicologicamente che fisicamente.
    La loro missione sulla Terra consisterebbe nel badare a questo pianeta, in silenzio e senza interferire con la nostra evoluzione, ma spronandoci a non distruggere il nostro pianeta, come invece stiamo facendo.
    Alla fine degli Anni ’40 i W56 avrebbero persino contattato il Governo USA – (c’entrerà qualcosa il caso Rooswell??) – offrendo assistenza scientifica e tecnologica all’Umanità, in cambio però della totale rinuncia allo sviluppo di un arsenale nucleare.
    Gli Stati Uniti rifiutarono, accettando invece aiuto da altri alieni – (forse i CTR?) – proprio in campo militare. Da quel momento in poi i W56 avrebbero deciso di non rivolgersi mai più alle autorità terrestri e di contattare in maniera riservata gruppi ristretti di persone per diffondere fra noi in modo più capillare e penetrante la loro visione del mondo nella speranza di salvare l’Umanità da una nuova autodistruzione attraverso una lenta opera di educazione “dal basso”. Per questo il numero di contatti fra loro e i terrestri corrisponde a circa il 5 % del numero totale di avvistamenti da parte nostra!

    http://giovannalombardi.todomodo.es/index.php?/articoli/i-w56-contattismo-di-massa/


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #33382
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    non sapevo di sta storia,la scopro solo adesso..dove si può trovare materiale per informarsi meglio?


    #33383
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1389463119=kingofpop]
    non sapevo di sta storia,la scopro solo adesso..dove si può trovare materiale per informarsi meglio?
    [/quote1389463119]
    io l'ho trovata in rete in polacco, ci sono delle persone che seguono Swierlow e lui racconta tutta questa storia che ha dell'incredibile, ma più ti addentri più scopri che sono vere. Al Bielek è uno dei due fratelli che piano piano ha riconquistato la memoria, la stessa cosa è successa a Swierdwow, tanti lavaggi del cervello, tante manipolazioni e poi tanta, tanta voglia di sopravvivere… Spesso grazie alle donne che hanno amato questi uomini davvero. Insomma il materiale è vasto…incredibile ma è anche molto affascinante.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #33384

    Spiderman
    Partecipante

    [quote1389464164=farfalla5]

    Qui Olivia di Fringe ammette che tutto quello che vediamo in Fringe è vero!!!!

    [/quote1389464164]

    Mi hai fatto venir voglia di vedere questa serie tv. Tu la segui/seguivi?

    PS In che senso dice è tutto vero?


    #33385
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1389464406=Spiderman]
    [quote1389464164=farfalla5]

    Qui Olivia di Fringe ammette che tutto quello che vediamo in Fringe è vero!!!!

    [/quote1389464164]

    Mi hai fatto venir voglia di vedere questa serie tv. Tu la segui/seguivi?

    PS In che senso dice è tutto vero?
    [/quote1389464406]
    Che tutti i temi scientifici che fanno passare per fantascienza sono veri. E' un po' esagerato per motivi cinematografici ma quelle cose sono vere!!!!
    Guardate questo telefim, strepitoso!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #33386

    Spiderman
    Partecipante

    [quote1389465426=farfalla5]

    Che tutti i temi scientifici che fanno passare per fantascienza sono veri. E' un po' esagerato per motivi cinematografici ma quelle cose sono vere!!!!
    Guardate questo telefim, strepitoso!!!!
    [/quote1389465426]

    L'ho trovata, ora guardo la prima puntata, se mi ispira la guardo tutta.


    #33387
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1389465707=Spiderman]
    [quote1389465426=farfalla5]

    Che tutti i temi scientifici che fanno passare per fantascienza sono veri. E' un po' esagerato per motivi cinematografici ma quelle cose sono vere!!!!
    Guardate questo telefim, strepitoso!!!!
    [/quote1389465426]

    L'ho trovata, ora guardo la prima puntata, se mi ispira la guardo tutta.
    [/quote1389465707]
    devi vedere tutta la prima stagione…la seconda prende un filo sentimentale che collega i personaggi, ci sono realtà parallele, i personaggi scelti con cura….alla fine si scopre anche chi sono gli osservatori!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 10 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.