Alimentazione Pranica. Disinnescare il sistema degli Illuminati

Home Forum SALUTE Alimentazione Pranica. Disinnescare il sistema degli Illuminati

Questo argomento contiene 51 risposte, ha 16 partecipanti, ed è stato aggiornato da InneresAuge InneresAuge 7 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 52 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60097
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1321395302=maraxma]
    assolutamente da vedere….

    … e da leggere. Voglio acquistare questo libro!!! :yesss:
    [/quote1321395302]
    grazie Maraxma … molto interessante …
    il punto di vista … ombra o testimonianza dell'esistenza della luce ? … straordinario messaggio 😉


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #60099
    maraxma
    maraxma
    Partecipante

    [quote1321435387=prixi]
    [quote1321395302=maraxma]
    assolutamente da vedere….

    … e da leggere. Voglio acquistare questo libro!!! :yesss:
    [/quote1321395302]
    grazie Maraxma … molto interessante …
    il punto di vista … ombra o testimonianza dell'esistenza della luce ? … straordinario messaggio 😉

    [/quote1321435387]

    L'esempio fisico dell'amore INCONDIZIONATO


    #60100
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1321441822=maraxma]

    L'esempio fisico dell'amore INCONDIZIONATO
    [/quote1321441822]
    :si: … :fri:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #60101

    Artemis
    Partecipante

    Lo sai che ogni persona ha un suo karma da sperimentare e quindi ci sono persone che il loro karma è quello di vivere nei paesi poveri o per motivo di espiare ciò che hanno provocato nella vita precedente oppure perché loro stessi hanno voluto sperimentare quella vita, ma se nonostante le loro difficoltà se alcuni si metterebbero ad osservare il sole la loro vita può cambiare, perché il sole è energia e non basta prenderlo sulla pelle ma bisogna anche abituarsi a visualizzarlo, di certo tutto dipende dal karma, perché noi tutti siamo qui sulla terra e la vita che stiamo facendo è tutta una illusione, noi è come se fossimo telecomandati da macchine sofisticate e possiamo cambiare solo se dentro di noi abbiamo una forza di voler capovolgere la nostra vita, e poi tutto pian piano le cose cambiano, altrimenti dobbiamo vivere solo di quel karma che ci siamo presi.

    Quando si ha lo stomaco pieno è facile parlare così. La storia del Karma e della reincarnazione non possono essere strumentalizzate per ridurre il nostro senso di impotenza verso chi muore di fame… come dire che forse hanno scelto loro di reincarnarsi lì oppure nella vita precedente erano degli assassini, quindi non è una cosa grave… magari si può anche vivisezionare gli animali perché hanno scelto loro di nascere cavie. E non lamentarti della sofferenza fisica perché la materia è soltanto un'illusione… Stessa teoria malata del Vaticano che dice che la sofferenza porterà al paradiso come merito e intanto loro vivono nel lusso!!

    Avete mai avuto come amica una persona anoressica? Io sì, e vi assicuro che faceva gli stessi discorsi pseudo-spirituali… arrivano alla fissazione del cibo come qualcosa di sporco e poco spirituale, il corpo fisico visto come qualcosa da mortificare, fino ad arrivare a mangiare una mela o uno yogurt al giorno… poi magari escono a prendere il sole o a fare una corsa all'aria aperta per “ricaricarsi”… inutile che vi dica quanto si rinforzano (pesando 35kg, fino a morire se non fai qualcosa in tempo). Gli organi non si abituano, rallentano il metabolismo solo per sopravvivenza ma poi cominciano ad autoconsumarsi per trovare calorie… è impossibile che per evoluzione spariscano con qualcosa di più evoluto, perché l'evoluzione darwiniana è un [u]falso scientifico[/u] divulgato -guarda caso- dagli Illuminati! Adesso che c'è la teoria dell'Intelligent Design, queste idee sono obsolete, l'uomo o la natura non possono aggiungere o togliere informazioni al DNA senza fare danni, a meno che non lo decida l'Entità Superiore che lo ha progettato. Se ci ha messo sia la ghiandola pineale, sia l'apparato digerente, ci sarà un motivo no?

    Le persone che si astengono da cibo e acqua per emulare delle figure mistiche spesso muoiono
    http://www.smh.com.au/world/yogi-beaten-by-bear-necessities-of-life-without-food-20100514-v3fd.html


    #60102

    Artemis
    Partecipante

    Altra cosa che dovevo dire… non tutti i blog alternativi dicono la verità perché sono opposti ai media controllati dal sistema. A volte come fonti si tira fuori Gesù, qualche guru indiano che dice di vivere senza mangiare oppure i contattisti che dicono che i Nordici sono talmente evoluti e che quindi riescono a nutrirsi e riprodursi con la sola energia… e se non ci credi ti danno del poco evoluto o manipolato dal sistema! Ma che spiritualità è non dubitare di essere nel torto?

    “Nella mia storia personale, poi, non sono mai stato capaci di spiegarmi perché mia madre ingrassasse pur mangiando solo insalata scondita (preparata con otto tipi di verdure diverse)”

    Infatti questa è un'altra storia personale… Molte donne mangiano compulsivamente e poi escono ordinando insalata scondita, facendoti credere che ingrassano senza mangiare. Non capisco che collegamento ci sia con il Sole! :eyebro:

    Addirittura questo sito dice che pure le mestruazioni sono un inganno da parte del sistema per vendere medicine, assorbenti e rendere le donne deboli (?). A me sembra più irrazionalità che risveglio.
    http://www.disinformazione.it/mestruazioni.htm


    #60103

    Artemis
    Partecipante

    OSHO CHAKRA BREATHING MEDITATION
    http://www.oshoba.it/index.php?page=shop.product_details&flypage=flypage.tpl&product_id=2809&category_id=223&option=com_virtuemart&Itemid=127

    Quindi da quanto ho capito consiste nella meditazione attraverso il respiro e non nel digiuno (anche perché non è mica vero che il digiuno disintossica, anzi aumenta le scorie chetoniche).
    http://www.albanesi.it/alimentazione/digiuno.htm


    #60104

    Medico omeopata
    Partecipante

    [quote1336210159=InneresAuge]

    Alla fine del percorso si potrà arrivare a non mangiare e bere per niente, oppure, nei casi in cui si avesse necessità di cibo in piccola quantità (o nei casi in cui si sia costretti a mangiare, per gola o per necessità sociali) si potrà mangiare mele rosse, uva nera, o anche pomodori e altre verdure. Le mele rosse sono comunque l'alimento più ricco di Prana e che dà maggiore senso di sazietà rispetto agli altri, che dovrà essere privilegiato rispetto a tutti gli altri alimenti.

    Vantaggi e svantaggi di questo metodo.

    Vantaggi:
    – Maggiore salute, aumentata resistentenza alle malattie
    – Migliore termoregolazione corporea (quindi si avrà meno freddo d'inverno e meno caldo d'estate)
    – Maggiore resistenza fisica
    – Drastica riduzione delle ore dedicate al sonno, con conseguente aumento del tempo libero a disposizione
    – Aumento della durata della vita

    – Svantaggi sociali. Riesce più difficile mantenere le relazioni interpersonali, con il rischio di essere esclusi dal consesso in cui si vive, atteso che la maggior parte degli eventi socializzanti avvengono a tavola, con i classici inviti a pranzo o cena. In tali casi è possibile rimediare limitandosi a mangiare poco, e prevalentemente frutta o verdura.

    [/quote1336210159]

    Scusate ma ad una vita passata così preferisco di gran lunga campare meno e vivere in maniera più “gustosa”. Non capisco poi perchè si debba rincorrere sempre e a tutti i costi il prolungamento della vita. Meglio vivere 70 anni pieni, gioiosi e intensi che 120 da vegetali che hanno dovuto rinunciare a tutto. Siamo solo di passaggio nel nostro corpo fisico e, una volta compiuto il nostro processo evolutivo in questo corpo, l'Anima ha la necessità di liberarsene e di rigenerarsi in un altro per compiere ulteriori evoluzioni.
    Ritengo questa dieta fattibile solo per un eremita o un asceta che viva isolato dal mondo (senza partner, figli amici o altro). A un occidentale creerebbe invece un tale disagio sociale e una tale depressione psichica che i danni supererebbero di gran lunga i benefici. In ogni cosa ci vuole moderazione e qui ne siamo lontani anni luce. E lascerei perdere i riferimenti alla bibbia visto che le frottole che vi sono narrate sono state ampiamente smascherate.

    Un paio di letture consigliate:

    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-fine-del-cristianesimo-gesu-e-gli-apostoli-non-sono-mai-esistiti-le-prove-libro.php

    http://www.ibs.it/code/9788830424272/odifreddi-piergiorgio/perche-non-possiamo.html


    #60105
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Io penso che sia un argomento da prendere nella giusta misura
    penso che il concetto importante che sarebbe da approfondire ,magari studiando persone come queste, sia come accedere in modo controllato a particolari facoltà del corpo e al “prana”, che io intendo come “energia del vuoto”.
    Poi non so se in effetti sia necessario, ma forse è più efficace se ci si espone al sole, in ogni caso siamo immersi nell'eliosfera..

    http://www.ilgiornale.it/esteri/a_digiuno_70_anni_esperti_studiano_asceta-record/cronaca-attualit-santone_digiuno_jani_record_yoga/29-04-2010/articolo-id=441650-page=0-comments=1

    http://www.nonapritequelportale.com/uomo-ghiaccio-resiste-al-freddo-xmen-reale

    http://www.comedonchisciotte.net/modules.php?name=News&file=article&sid=846

    Chiaramente è un argomento delicato e non si possono fare esperimenti avventati e digiunare o ridurre in modo pericoloso i nutrienti, dobbiamo ancora capire e sviluppare eventualmente una tecnica adatta e sicura per riuscire a controllare questa capacità, che sarà inconcepibile per lo scienziato convenzionale, sta di fatto che se davvero qualcuno ci riesce allora potremo studiarlo e comprenderlo scientificamente.
    Non sarebbe poi sfruttabile (il punto è capire come controllare questo flusso energetico in modo volontario e mirato) solo per, se necessario soprattutto, compensare il nutrimento o ottimizzarlo, ma anche per una funzione d'autoguarigione.
    Ad esempio ho visto in tv il test fatto da Wim Hof , una maratona in mezzo ai ghiacci solo con i panatloncini e a piedi nudi. Alla fine sembrava che non riprendesse più la circolazione ai suoi piedi, ma si è concentrato e ha risolto il problema da solo.

    http://www.nonapritequelportale.com/uomo-ghiaccio-resiste-al-freddo-xmen-reale

    o addirittura per guarire dal cancro
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1193556/
    https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?2184

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3861
    Intervista alla dottoressa MA XUZHOU
    ..Il Qi è un aspetto sostanziale del nostro corpo, è l'energia propulsiva di tutta l'attività vitale. Il Qi genera sangue e fluidi e fa sì che essi circolino in maniera appropriata, quindi il Qi è molto importante, esso scorre lungo canali precisi, i Jingluo…
    ..Perciò aspetto psichico e movimento nel Qigong sono una cosa sola..
    ..migliorare la circolazione di Qi e sangue e la funzionalità degli organi interni. Si raggiunge l'equilibrio fra Yin e Yang e non ci si ammala…
    .. il Qi scorre liberamente, una buona circolazione di Qi vuol dire una buona circolazione di sangue, così scompaiono le malattie..

    Praticamente il concetto sarebbe capire come percepire e controllare volontariamente il flusso di energia del nostro “corpo eterico” che sarebbe primario rispetto al nostro “corpo materiale/chimico” (ogni atomo sarebbe continuamente sostenuto dal flusso di “energia del vuoto” o prana o ki ecc.. a seconda della cultura) e questo corpo eterico scorre secondo determinati “canali”.
    “In tal senso risulta che le frequenze basse sono collegate alla parte bassa del corpo così come le alte a quella alta, inoltre tra i vari livelli di frequenza appaiono delle strutture armoniche fondamentali che sono in relazione tra di loro con una precisa corrispondenza al sistema dei meridiani energetici o dei chakras.”
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5791


    #60106

    Artemis
    Partecipante

    Meglio vivere 70 anni pieni, gioiosi e intensi che 120 da vegetali che hanno dovuto rinunciare a tutto.

    Ma infatti quelli che vivono fino a 100 anni non mi pare che abbiano digiunato… di solito è una combinazine di geni favorevoli, dieta sana e vita in zone rurali… In Sardegna ci sono degli studi sulla popolazione longeva e nessuno ha parlato di digiuno… l'uomo indiano che non mangia e non beve da 70 anni non mi pare che sia così in forze… lo dovevano accompagnare per fare i test e sta quasi immobile. Inoltre durante la fase di controllo, stava dimagrendo e questo significa che in precedenza qualcosa deve aver mangiato, atrimenti il corpo non va a cercare i grassi per sopravvivere… :ummmmm:


    #60107

    Medico omeopata
    Partecipante

    [quote1336249950=Artemis]

    Meglio vivere 70 anni pieni, gioiosi e intensi che 120 da vegetali che hanno dovuto rinunciare a tutto.

    Ma infatti quelli che vivono fino a 100 anni non mi pare che abbiano digiunato… di solito è una combinazine di geni favorevoli, dieta sana e vita in zone rurali… In Sardegna ci sono degli studi sulla popolazione longeva e nessuno ha parlato di digiuno… l'uomo indiano che non mangia e non beve da 70 anni non mi pare che sia così in forze… lo dovevano accompagnare per fare i test e sta quasi immobile. Inoltre durante la fase di controllo, stava dimagrendo e questo significa che in precedenza qualcosa deve aver mangiato, atrimenti il corpo non va a cercare i grassi per sopravvivere… :ummmmm:


    [/quote1336249950]

    Infatti, è questo il concetto che volevo esprimere io. I meccanismi della longevità rimangono ancora un mistero. Quasi tutti gli ultra centenari di cui si ha conoscenza hanno da sempre fatto una dieta normalissima, in genere senza eccessi o junk food ma hanno mangiato o bevuto di tutto, compresi carne, latticini e alcolici. E qualcuno ha anche fumato di brutto…

    http://www.cadoinpiedi.it/2012/05/03/muore_a_125_anni_fumando_marijuana_ogni_giorno_-_foto.html

    A mio giudizio il il nostro aspetto psicologico è di gran lunga più importante del cibo che mangiamo (con le ovvie eccezioni).


Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 52 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.