Appello a tutti i genitori !!!

Home Forum SPIRITO Appello a tutti i genitori !!!

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 8 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #46418
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ciao a tutti, so che in tanti seguono questo forum e spero di arrivare a più persone possibili.
    Non vi posso raccontare le vicende della famiglia ( la prima) di mio marito per questioni di delicatezza

    Sto vivendo una storia molto triste, anche se in terza persona, della nipotina di mio marito. Per i motivi di lavoro e di separazione dei genitori di questa bimba che ha 9 anni, spesso devo dormire o dalla nonna o dal suo babbo o da noi.

    Il problema della separazione sembrava lieve, la portano sempre fuori, non le manca niente materialmente, ma da qualche tempo è apparsa una nuova persona nella casa sua, cioè, un nuovo compagno della sua mamma. Tutti contenti, ma la bimba ha smesso di dormire, l'hanno portata dalla psicologa e ha detto con fermezza che la bimba nel lettone non deve assolutamente stare con gli adulti…..

    Sta notte l' ho avuta da me, lei mi chiama zia, non sono la sua nonna, e mi ha raccontato un sacco delle sue paure….una bimba di 9 anni che vorrebbe sparire, vorrebbe essere invisibile per non creare problemi….vorrebbe semplicemente non esistere…..

    Credetemi non ho dormito tutta la notte, con la manina ce lo fatta a tranquillizzarla, si è addormentata e io sono stata tutta la notte a pensare cosa si può fare per lei…

    Ho chiamato stamani sia la nonna, sia la sua mamma….e ho esposto il problema. Forse mi sono fatta in mattina due nemiche, ma non importa….dovevo smuovere qualcosa.

    IL MIO APPELLO è: ANCHE SE AVETE DELLE NUOVE STORIE O STATE NELLE VECCHIE E PENSATE DI ABBANDONARE I FIGLI SEPARANDOVI PENSATE AI VOSTRI FIGLI….LI SI FA UN DANNO IRREPERIBILE.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #46420
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ti assicuro che si fa un danno anche tenendo i figli in una situazione di continuo scontro tra i genitori

    “Nella scelta di un compagno, di un partner, quei rapporti che possono comportare la condizione, la capacità di diventare co-creatori o canali per l’espressione dell’anima sulla terra – vi dovrebbe essere la certezza che essi siano di un’unica mente, dello spirito di verità; che gli ideali, gli scopi, le speranze siano tutt’uno. 2464-2

    Gli individui, come questa coppia, dovrebbero operare verso un’unità di scopo… Due che si manifestano come un tutt’uno nelle loro speranze, nelle loro paure, nei loro desideri, nelle loro aspirazioni. 2072-15

    Ci deve essere la risposta in ognuno dei due che i loro desideri spirituali e mentali sono tutt’uno. Poiché il Signore tuo Dio è Uno. 1173-11

    Se (il matrimonio) deve essere un successo – deve essere considerato non dall’aspetto esteriore, un’attrazione fisica; poiché queste cose se ne vanno presto. Lo si dovrebbe considerare piuttosto dal punto di visto degli ideali spirituali, delle aspirazioni mentali e dagli accordi fisici …
    Questi rapporti rappresentano lo scopo della propagazione della specie, nonché quegli ideali che nascono dai rapporti spirituali e mentali. 1776-2”
    http://www.edgarcayce.it/media/ilmatrimonio.htm


    #46421
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1284903651=farfalla5]
    Ciao a tutti, so che in tanti seguono questo forum e spero di arrivare a più persone possibili.
    Non vi posso raccontare le vicende della famiglia ( la prima) di mio marito per questioni di delicatezza

    Sto vivendo una storia molto triste, anche se in terza persona, della nipotina di mio marito. Per i motivi di lavoro e di separazione dei genitori di questa bimba che ha 9 anni, spesso devo dormire o dalla nonna o dal suo babbo o da noi.

    Il problema della separazione sembrava lieve, la portano sempre fuori, non le manca niente materialmente, ma da qualche tempo è apparsa una nuova persona nella casa sua, cioè, un nuovo compagno della sua mamma. Tutti contenti, ma la bimba ha smesso di dormire, l'hanno portata dalla psicologa e ha detto con fermezza che la bimba nel lettone non deve assolutamente stare con gli adulti…..

    Sta notte l' ho avuta da me, lei mi chiama zia, non sono la sua nonna, e mi ha raccontato un sacco delle sue paure….una bimba di 9 anni che vorrebbe sparire, vorrebbe essere invisibile per non creare problemi….vorrebbe semplicemente non esistere…..

    Credetemi non ho dormito tutta la notte, con la manina ce lo fatta a tranquillizzarla, si è addormentata e io sono stata tutta la notte a pensare cosa si può fare per lei…

    Ho chiamato stamani sia la nonna, sia la sua mamma….e ho esposto il problema. Forse mi sono fatta in mattina due nemiche, ma non importa….dovevo smuovere qualcosa.

    IL MIO APPELLO è: ANCHE SE AVETE DELLE NUOVE STORIE O STATE NELLE VECCHIE E PENSATE DI ABBANDONARE I FIGLI SEPARANDOVI PENSATE AI VOSTRI FIGLI….LI SI FA UN DANNO IRREPERIBILE.

    [/quote1284903651]
    Sono sinceramente dispiaciuta nel constatare la tua profonda tristezza.
    E’ evidente che le parole della piccolina ti hanno “stretto il cuore” e sull’onda emotiva di questa notte hai lanciato questo appello.
    Desidero dirti (per esperienza diretta) che spesso i bambini esprimono un loro disagio emotivo usando parole che per noi adulti hanno un significato più forte da quello che loro stessi intendono.
    Non voglio con ciò sminuire la sua sofferenza, ma credo che forse ha solo bisogno di essere aiutata a trovare gli strumenti di mediazione tra ciò che egoisticamente (atteggiamento normalissimo per l’infanzia – egocentrismo) vorrebbe e ciò che in realtà accade.
    Non conosco la vicenda nei dettagli, perciò mi scuso se il mio parere può essere considerato fuori luogo, ma volevo suggerirti una lettura diversa affinchè tu possa ritrovare un po’ di serenità.
    In linea di massima sono d’accordo con Richard, ed aggiungo che, a mio parere, le scelte degli adulti non devono sempre essere prese in funzione delle aspettative dei figli.
    Il difficile stà nell’argomentare nel modo giusto le nostre scelte nel modo più adeguato alla loro comprensione, al fine di evitare che una loro eventuale frustrazione venga somatizzata per evitare danni irreparabili nell’immediato e nel futuro.
    Per quel che può servire ti abbraccio con affetto
    !heart


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #46422
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    🙁


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #46419

    sev7n
    Partecipante

    [quote1284906648=farfalla5]
    Ciao a tutti, so che in tanti seguono questo forum e spero di arrivare a più persone possibili.
    Non vi posso raccontare le vicende della famiglia ( la prima) di mio marito per questioni di delicatezza

    Sto vivendo una storia molto triste, anche se in terza persona, della nipotina di mio marito. Per i motivi di lavoro e di separazione dei genitori di questa bimba che ha 9 anni, spesso devo dormire o dalla nonna o dal suo babbo o da noi.

    Il problema della separazione sembrava lieve, la portano sempre fuori, non le manca niente materialmente, ma da qualche tempo è apparsa una nuova persona nella casa sua, cioè, un nuovo compagno della sua mamma. Tutti contenti, ma la bimba ha smesso di dormire, l'hanno portata dalla psicologa e ha detto con fermezza che la bimba nel lettone non deve assolutamente stare con gli adulti…..

    Sta notte l' ho avuta da me, lei mi chiama zia, non sono la sua nonna, e mi ha raccontato un sacco delle sue paure….una bimba di 9 anni che vorrebbe sparire, vorrebbe essere invisibile per non creare problemi….vorrebbe semplicemente non esistere…..

    Credetemi non ho dormito tutta la notte, con la manina ce lo fatta a tranquillizzarla, si è addormentata e io sono stata tutta la notte a pensare cosa si può fare per lei…

    Ho chiamato stamani sia la nonna, sia la sua mamma….e ho esposto il problema. Forse mi sono fatta in mattina due nemiche, ma non importa….dovevo smuovere qualcosa.

    IL MIO APPELLO è: ANCHE SE AVETE DELLE NUOVE STORIE O STATE NELLE VECCHIE E PENSATE DI ABBANDONARE I FIGLI SEPARANDOVI PENSATE AI VOSTRI FIGLI….LI SI FA UN DANNO IRREPERIBILE.

    [/quote1284906648]

    Il tuo e' un appello importante ma di questi tempi molta gente e' troppo immatura, egoista ed egocentrica e satura di ambizioni di una vita da spot per poter avere il coraggio e la dignità di prenderlo anche solo in considerazione.

    Sei una farfalla, non solo come nick, e questo si percepisce, aiutala con le tue ali a volare piu' in alto di questi tristi periodi e nel limite del possibile falle vedere che dall'alto certe volte le cose appaiono per cio' che sono, piccole.


    #46423

    Anonimo

    Certamente questa bimba, se fa questi ragionamenti, ha bisogno di un aiuto specialistico. Magari la situazione non è così drammatica, ha solo bisogno di essere aiutata a “digerire” questa nuova situazione famigliare.
    Anche la madre ed il nuovo compagno sarebbero chiamati a risponderne (in senso terapeutico). Secondo me hai fatto bene a parlarne.
    Sta alla madre, ora, decidere il da farsi.
    Se poi le percezioni della bimba fossero dettate da situazioni effettivamente gravi……c'è il Tribunale per i Diritti dei Minori.


    #46424
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    chiaramente condivido il punto della responsabilità necessaria nel fare un passo del genere, per evitare traumi psicologici ai bimbi
    ma siccome prendono esempio dai genitori, non è buona cosa se per anni li vedono litigare e trattarsi male


    #46425
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ho letto tutte le vostre opinioni e vi ringrazio molto, purtroppo la situazione è molto simile a come ha percepito Sev7n, un abbraccio caloroso Sev un vecchio amico di Ag. :fri:
    Detto questo volevo precisare che la mia non è stata la critica verso i genitori o la nonna, la mia è una paura di come sta andando a rotoli questa cosiddetta società da mulino bianco, società senza ideali, società di consumo…
    Per carità, per prima ho fatto io questo sbaglio, infatti oggi ho un pessimo rapporto con mio figlio grande proprio per questo motivo…

    Spero tanto che il mio intervento possa davvero servire a cambiare questa cosa…
    sentirsi dire da una bimba di 9 anni che vorrebbe non esistere, è dura 🙁

    Grazie ancora per gli incoraggiamenti :cor:
    Siete tutti bravissimi :amicil:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.