Attenzione Leggete qui !!!

Home Forum PIANETA TERRA Attenzione Leggete qui !!!

Questo argomento contiene 88 risposte, ha 19 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sovni 9 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 61 a 70 (di 89 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #77067

    deg
    Partecipante

    [quote1225293489=windrunner2012]
    [/quote1225291259]

    Ciao Deg,
    in quel passo Yogananda parla con il suo maestro che si è “re-incarnato” in una delle alte sfere astrali.
    Le basse sfere ESISTONO. Non per questo dobbiamo averne paura.

    Per spiegartelo meglio ti faccio leggere questi articoli. Vedrai che in realtà il concetto NON E' ESPIARE. Il concetto è ben altro.

    Se ad esempio nel mondo sono stato un avido attaccato al denaro e senza scrupoli, dopo la morte sarò ATTIRATO (nota la parola) nel piano che più si adatta al mio stato energetico.

    MA NON SOLO. Attirerò a me esseri che sono della mia stessa vibrazione.

    Dal momento che però dall'altra parte non ho il “filtro” fisico… le emozioni sono centuplicate perchè sto vivendo con il corpo emozionale.

    Ecco i due articoli da leggere… se poi hai domande… sono qui 😉

    Primo articolo:

    http://officinaalkemica.altervista.org/mondi_spirituali/1_morte_oltre.htm

    Secondo articolo:

    http://officinaalkemica.altervista.org/mondi_spirituali/2_morte_inferno.htm

    Capisci cosa intendo? Viviamo ovunque attraverso delle leggi… quelle UNIVERSALI!

    Se poi in passato, per un linguaggio del passato, questo sia stato visto come ESPIARE… bene in un certo senso potrebbe essere inteso così…ma in realtà tutto si svolge secondo le leggi.

    Ciao ! 🙂

    [/quote1225293489]

    Grazie Wind!
    Anche Elerko me l'ha consigliato qualche giorno fa! 😀


    #77068

    windrunner
    Partecipante

    [quote1225293361=sovni]
    penso che abbia bisogno del freddo…indubbiamente.

    ecco perchè l'anima non è di terra , che è calda solo per far vivere i corpi nella quale è installata.

    poi dici che la pensiamo differente, e dici che cerco di dare spiegazioni razionali su qualcosa che di razionale ha ben poco.

    quindi se la pensiamo differente, quale è la tua ipotesi ?

    io te l'ho data.

    ora aspetto la tua 🙂

    [/quote1225293361]

    Detto grossolanamente:

    In principio ci fu il Verbo…

    No no scherzo !!! :hehe:

    Secondo me noi tutti NON SIAMO di questa dimensione.
    Viviamo su dimensioni parallele e stratificate. Veniamo su questa Terra “attratti” da un cropo che ci permetterà di vivere delle esperienze consone alla nostra evoluzione.
    Evolvere la nostra coscienza ottenendo infine la liberazione dal ciclo di reincarnazioni ed unirci (mantenendo la nostra individualità) nell'Uno (in Dio, nella Sorgente, nel Creatore).

    Morale: viviamo la nostra vita alla ricerca di un qualcosa che non è Terreno. Non lo sappiamo ancora… ma viviamo cercando Dio.

    Ecco come la penso a livello MOOOOOLTO sommario anche se l'ultima frase racchiude tutti i ragionamenti che faccio. La chiave 😉

    Ciao ! 🙂


    #77069

    sovni
    Bloccato

    [quote1225294365=windrunner2012]
    [quote1225293361=sovni]
    penso che abbia bisogno del freddo…indubbiamente.

    ecco perchè l'anima non è di terra , che è calda solo per far vivere i corpi nella quale è installata.

    poi dici che la pensiamo differente, e dici che cerco di dare spiegazioni razionali su qualcosa che di razionale ha ben poco.

    quindi se la pensiamo differente, quale è la tua ipotesi ?

    io te l'ho data.

    ora aspetto la tua 🙂

    [/quote1225293361]

    Detto grossolanamente:

    In principio ci fu il Verbo…

    No no scherzo !!! :hehe:

    Secondo me noi tutti NON SIAMO di questa dimensione.
    Viviamo su dimensioni parallele e stratificate. Veniamo su questa Terra “attratti” da un cropo che ci permetterà di vivere delle esperienze consone alla nostra evoluzione.
    Evolvere la nostra coscienza ottenendo infine la liberazione dal ciclo di reincarnazioni ed unirci (mantenendo la nostra individualità) nell'Uno (in Dio, nella Sorgente, nel Creatore).

    Morale: viviamo la nostra vita alla ricerca di un qualcosa che non è Terreno. Non lo sappiamo ancora… ma viviamo cercando Dio.

    Ecco come la penso a livello MOOOOOLTO sommario anche se l'ultima frase racchiude tutti i ragionamenti che faccio. La chiave 😉

    Ciao ! 🙂
    [/quote1225294365]

    mamma mia :scare:

    ehehe ciao bella li :hehe:


    #77070
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Nuove frontiere dello sballo: droghe sintetiche nascoste nei profumi per ambiente

    VERONA. Le nuove frontiere della lotta alla droga hanno sigle come JWH-018 e JWH-073, si presentano come profumi per ambiente, ma in realtà sono sostanze stupefacenti sintetiche «costruite» in laboratorio, capaci di causare effetti analoghi a quelli di hascisc e marijuana, a volte mortali. Da poco tempo sono state inserite nelle tabelle degli stupefacenti e subito hanno fatto la loro comparsa in provincia di Verona, in uno «smart shop» di Villafranca, sequestrato dalla polizia. Il prezzo di quelli che erano venduti come «incensi» variava tra 15 e 35 euro. Il titolare è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio e spaccio continuato di sostanze stupefacenti, aggravati dalla vendita a minorenni. A febbraio erano scattate le segnalazioni dopo sei casi di intossicazione acuta registrati a Milano e in Veneto, quattro a Venezia e uno a Portogruaro. Un secondo allerta ad aprile, dopo una serie di sequestri ravvicinati di mefedrone, causa di una ventina di decessi in Europa.
    http://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2010/08/03/SA5PO_RB502.html


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #77072

    Anonimo

    [quote1280910101=farfalla5]
    Nuove frontiere dello sballo: droghe sintetiche nascoste nei profumi per ambiente

    VERONA. Le nuove frontiere della lotta alla droga hanno sigle come JWH-018 e JWH-073, si presentano come profumi per ambiente, ma in realtà sono sostanze stupefacenti sintetiche «costruite» in laboratorio, capaci di causare effetti analoghi a quelli di hascisc e marijuana, a volte mortali. Da poco tempo sono state inserite nelle tabelle degli stupefacenti e subito hanno fatto la loro comparsa in provincia di Verona, in uno «smart shop» di Villafranca, sequestrato dalla polizia. Il prezzo di quelli che erano venduti come «incensi» variava tra 15 e 35 euro. Il titolare è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio e spaccio continuato di sostanze stupefacenti, aggravati dalla vendita a minorenni. A febbraio erano scattate le segnalazioni dopo sei casi di intossicazione acuta registrati a Milano e in Veneto, quattro a Venezia e uno a Portogruaro. Un secondo allerta ad aprile, dopo una serie di sequestri ravvicinati di mefedrone, causa di una ventina di decessi in Europa.
    http://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2010/08/03/SA5PO_RB502.html

    [/quote1280910101]

    :dsfg: Orrore, io sono una fanatica di incensi. Ma compro solo quelli che ad intuito reputo di qualità come quelli della Maroma, Surya, i Tibetani ed altri che mi ispirano.
    SE LI TOLGONO DAL COMMERCIO PER COLPA DI QUESTI…….. MI ARRABBIO!!!!!!
    :nono: :grrr:


    #77073
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1280911398=Aldebaran]

    :dsfg: Orrore, io sono una fanatica di incensi. Ma compro solo quelli che ad intuito reputo di qualità come quelli della Maroma, Surya, i Tibetani ed altri che mi ispirano.
    SE LI TOLGONO DAL COMMERCIO PER COLPA DI QUESTI…….. MI ARRABBIO!!!!!!
    :nono: :grrr:
    [/quote1280911398]

    Alde, forse basterebbe comprarli nelle botteghe naturali…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #77074
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Allarme Coldiretti: Italia a rischio per il latte delle mucche clonate ell'estero

    Coldiretti lancia l’allarme: in Italia potrebbe essere importato latte prodotto da vacche clonate in Inghilterra. A suscitare le preoccupazioni è un recente articolo del New York Times che riporta le parole di un allevatore britannico che, candidamente, ha ammesso di produrre latte anche da vacche figlie di genitori clonati.

    Sempre secondo il NYT anche in Svizzera e in altri paesi europei ci sarebbero allevatori che hanno rimpinguato i propri allevamenti con animali clonati di origine statunitense. Si tratterebbe, però, di quantità ancora limitate.

    L’Agenzia britannica della sicurezza alimentare, però, ha già aperto un’indagine e sta cercando di capire la reale consistenza del fenomeno e gli eventuali rischi per la salute. Coldiretti, nel frattempo, ha già le idee chiarissime:

    La commercializzazione di carne, latte e formaggi proveniente da animali clonati è un rischio inaccettabile che oltre ad un problema di scelta consapevole da parte dei consumatori e di rispetto della biodiversità pone evidenti perplessità di natura etica che occorre affrontare prima che sia troppo tardi. Dopo oltre 13 anni dalla scoperta della pecora Dolly, pubblicata sulla rivista Nature del febbraio 1997, oggi è possibile clonare un animale con una spesa attorno i 10 mila euro e la tecnica riguarda già molti animali da allevamento dalle pecore ai maiali, dai tori ai cavalli, con sperimentazioni effettuate anche in Italia con il toro Galileo, la cavalla Prometea e anche con un muflone selvatico
    http://www.ecoblog.it/post/10990/allarme-coldiretti-italia-a-rischio-per-il-latte-delle-mucche-clonate-ellestero?utm_source=newsletter&utm_medium=mail&utm_campaign=Newsletter:+ecoblog/it+(ecoblog)


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #77075

    Gyta
    Partecipante

    ma secondo voi, la paura che provo in fondo al cuore aiuterà loro nei loro progetti,
    o aiuterà i miei occhi a rimanere piu' aperti ?

    (sovni)

    Non dobbiamo cedere alla paura!
    Sino a che avremo respiro nessuno potrà toglierci la dignità di essere se non gli concediamo questo potere nella nostra mente!

    Mantenere l’equilibrio giusto, la chiarezza capace di discernere, non è sempre facile:
    spesso ci si ritrova interiormente con due visioni contrastanti: la fiducia nella luminosità interiore della mente umana e lo sconforto verso la sua più assurda follia di massacro.

    [color=#9933ff]mi piacerebbe capire sulla bilancia del bene e del male che peso possano avere le persone silenziose ?[/color]

    Il Peso di Un Gigante Senza Testa
    (iniziato)

    Ma se guardiamo attentamente in noi possiamo sempre ritrovare quella chiarezza capace di distinguere le azioni dalle capacità dell’uomo, senza cadere nella facile trappola della generalizzazione che termina nello sconforto ed in un certo senso aggiunge, attraverso la nostra rinuncia, il nostro benestare a quelle stesse inciviltà, in qualunque forma queste compaiano. che inizialmente tanto aborriamo.

    La strada per la libertà è una strada irta di difficoltà ed il più grande scoglio è proprio quello del vincere di fronte alle nostre paure individuali non soffocandole ma non alimentando i loro percorsi mentali condizionati.

    La strada per la civiltà è la medesima strada della libertà
    che non può che essere sempre e comunque in prima ed ultima istanza un atteggiamento individuale di fronte a sé ed al mondo non come contrapposizione ma come realtà di responsabile rapporto.
    La civiltà.. siamo noi, personalmente.

    Aver paura significa esser vivi.
    Agire contro la paura significa essere uomini.

    (ezechiele)

    la paura a volte la si prova perchè ci si sente soli ed impotenti.
    Occorre sempre di più creare legami forti fra di noi di aiuto reciproco e di sostegno (spesso morale)

    (iniziato)


    #77071

    Gyta
    Partecipante

    Sul bene e sul male..

    Storiella esemplificativa:

    [color=#0033cc]Un samurai si reca da un monaco e gli chiede:
    “Esistono Paradiso ed Inferno?”
    “Che mestiere fai?”
    “Sono un Samurai!”
    “Chi può essere così idiota da affidarsi a te, con quella faccia poi”
    “Come osì, io ti ammazzo!” e sguainò la spada.
    E il monaco: “Questo è l'Inferno”
    Il Samurai capì e si fermò inchinandosi.
    Ed il monaco, affermò: “Questo è il Paradiso”.
    [/color]


    #77076

    xxo
    Partecipante

    L'inferno è quello stato in cui vediamo e viviamo il male in rapporto agli altri. La colpa (questo è un termine infernale) di ogni situazione è al di fuori di noi e la rabbia ci porta a comportarsi male, odiando ed approfittandosi del prossimo (inteso anche come natura e pianeta tutto).

    Il purgatorio è quello stato in cui si comprende che siamo noi i primi responsabili del nostro stare. La causa (non più colpa) risiede in noi. Alta è la montagna da scalare per conoscersi e per guarire il nostro ego da tanta illusione. Molti gli errori, molti i ripensamenti, molte le prove. L'ego e la visione dualistica esce ancora, ma viene man mano conosciuto e con fatica, oltrepassato.

    Il paradiso è l'illuminazione, abbiamo guarito noi stessi, viviamo nella consapevolezza dello specchio del nostro microcosmo nel tutto. Vediamo tutto ciò che ci accade come il nostro riflesso e manteniamo il consapevole equilibrio che tutto è divino. Ogni momento della nostra apparente vita è segnale, effetto e causa del nostro essere. E' una consapevole e costante comunione con Dio nella felicità.

    Ciao Gyta :fri:


Stai vedendo 10 articoli - dal 61 a 70 (di 89 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.