BAMBINI INDACO 3° LETTERA CON CONFERME!!!

Home Forum SPIRITO BAMBINI INDACO 3° LETTERA CON CONFERME!!!

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Carlez 9 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #42280

    Carlez
    Bloccato

    Tratto dal sito Nibiru 2012:

    I Bambini Indaco ritornano PDF Stampa E-mail
    Scritto da Sirius_Cily

    E' arrivata in “redazione” un'altra testimonianza relativa agli articoli sui Bambini Indaco di qualche settimana fa.

    La lettera è firmata, e riporta in calce indirizzo, telefono. Il dominio stesso della mail ci porta a pensare che possa essere originale. In ogni caso buona lettura.

    “Certe persono che non sanno esattamente di cosa parlano farebbero meglio a stare zitte… sono un ricercatore italiano che lavora in Texas, a Huston e mi occupo anche di quel fenomeno che viene chiamato dei bambini indaco.
    Nella struttura dove opero si studiano effettivamente dei giovani di età inferiore ai 10 anni con facoltà cognitive evidentemente al di sopra della norma.

    Queste variano per tipologia e grado. Esiste in ogni caso una classificazione riconosciuta per tali fenomeni e i vari individui vengono per prima cosa analizzati. Le facoltà che li caratterizzano sono ampiamente descritte e nella letteratura scientifica (disponibile online) sono presenti non poche descrizioni.
    L’insigne pediatra ha parlato però di un aumento di questi fenomeni negli ultimi anni. Quello che posso in coscienza asserire è solo che l’aumento di individui documentati con queste facoltà che è effettivamente stato riscontrato potrebbe dipendere esclusivamente dall’interesse che la scienza sta dimostrando al fenomeno.
    In effetti un aumento discreto viene registrato più che per quei casi molto speciali soprattutto nel caso di capacità cognitive al di sopra della norma ma di per se stesse non eccezionali. Cerco di spiegarmi meglio, non sembra tanto aumentato il numero degli individui capaci di memorizzare 1000 parole in un’altra lingua dopo averle lette per una prima e unica volta, ma sembra essere aumentato il numero degli individui in grado di memorizzarne 100 con lo stesso meccanismo.
    Dal punto di vista biochimico si stanno conducendo svariati studi. Attualmente mi sento di affermare (contrariamente a quando riportatoci dall’insigne pediatra) che non sono state travate “basi azotate strane” conferenti al DNA una struttura improbabile. Tuttavia esistono studi, la maggior parte ancora non pubblicati, che hanno correlato la presenza di queste facoltà particolari con alterazioni di alcuni geni per recettori di neurotrasmettitori, metilazioni particolari del DNA, alterazioni di alcuni tandem repeat (sequenze ripetute).
    In particolare in Germania sono riusciti a dimostrare una particolare attività a livello dell’ipofisi e di altri centri del cervello ben localizzati.
    In altri posti si sono evidenziate alcuni neuropeptidi e alcuni ormoni che si presentano in quantitativo aumentato in alcuni di questi individui.
    Chiaramente tutti questi studi che vanno nella stessa direzione non possono però fornire alcuna risposta alle mille domande che ci assalgono quando siamo di fronte a questi fenomeni.
    Anzi probabilmente aumentano gli stessi dubbi della scienza che per ora è assolutamente incapace di fornire una spiegazione specifica per questi eventi.
    Uno studio particolare che conosco più nel dettaglio anche se non è ancora concluso sembra dimostrare che questi individui presentino un’attivazione di due zone normalmente silenti nel nostro DNA probabilmente responsabili dell’espressione ectopica di alcuni recettori neurotrofici già dimostrata presente in questi individui a livello di specifiche aree celebrali.
    L’aspetto a mio parere più interessante riguarda il fatto che queste aree tendono ad “accendersi” quanto più gli individui sono in condizioni di assoluto riposo e lontani da qualsiasi tipo di stress (acustico, visivo…). Una quantità significativa degli individui con cui ho avuto a che fare riescono ancor di più nelle loro attività in stato subcosciente, nessuno degli individui prova fatica per queste attività e tantomeno se le sa spiegare. E’ proprio questo che ha fatto pensare (in modo del tutto a-scientifico) che queste capacità dipendano da attività “aliene” o sovrannaturali.
    Dal mio punto di vista il fatto che la scienza non sia ancora riuscita a spiegare un fenomeno non lo rende necessariamente soprannaturale, in ogni caso sono dubbioso se associare questi fenomeni con le profezie del 2012, scientificamente mi viene da rigettare l’ipotesi, ma da essere umano mi viene comunque da pensare che qualcosa sia in atto.


    #42281
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    il 2012 ha a che vedere eccome
    fagli leggere questo come riassunto, se sai come contattarlo
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.222


    #42282
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    trasformazione per via energetica del dna

    http://divinecosmos.com/images/stories/winter2008/duckhen2.jpg
    Of course, this is not your typical DNA science. Inevitably, someone in the comments section has already blasted us for promoting animal cruelty, which we are not. This is an experiment that completely turns everything we know about biology on its end.

    The point here is that whether you like the setup of the experiment or not, the DNA of the duck was proven to have been converted into a beam of pure energy. That information/wave alone was sufficient to re-arrange the DNA of the chicken embryos as they grew in the womb — as if the DNA were a jigsaw puzzle with more than one solution!

    http://divinecosmos.com/index.php?option=com_content&task=view&id=429&Itemid=70

    http://www.rexresearch.com/kanchzhen/kanchzhen.htm

    ———-
    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.1412.11

    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.953.7

    The present study reports on the geometric manipulation of DNA molecules condensed by treatment with PEG and salt with laser on a microscope. To date, the majority of previously reported laser studies have dealt with the trapping or transportation of target objects. Here, we demonstrate the successful attachment and transformation of condensed DNA molecules as well as the construction of various configurations. Laser manipulation of DNA has fruitful applicability in chemistry, life science, and biotechnology.
    http://adsabs.harvard.edu/abs/2002ApPhL..81.3494M

    Laser manipulation and UV induced single molecule reactions of individual DNA molecules
    http://www.sciencedirect.com/science?_ob=ArticleURL&_udi=B6T3C-3RM6VDV-1&_user=10&_rdoc=1&_fmt=&_orig=search&_sort=d&view=c&_acct=C000050221&_version=1&_urlVersion=0&_userid=10&md5=08f1a90631f2b1d89776ce5f95607655


Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.