Banche Nucleari

Home Forum PIANETA TERRA Banche Nucleari

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sephir 8 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #88155

    sephir
    Partecipante

    Dal sito di Greenpeace, un documento importante sui finanziamenti delle banche al nucleare…
    Questo è il link http://www.nuclearbanks.org/#/home che si trova all'interno del documento di cui riporto uno stralcio… un sito dove si possono analizzare tutti i finanziamenti in opera fra banche e compagnie che si occupano del caro nucleare.

    Il nucleare non è solo la fonte di energia più controversa e pericolosa, ma è
    anche una delle più costose. Per ottenere i molti miliardi di euro necessari per
    costruire anche un solo reattore nucleare, le aziende elettriche sono costrette a
    dipendere fortemente dalle banche e dalle
    società finanziarie.
    Fino ad ora, molte delle informazioni
    relative ai finanziamenti delle banche nel
    settore nucleare non erano note. Mentre,
    infatti, le banche sono molto propense
    a fornire dati sugli investimenti in
    energie rinnovabili, preferiscono non
    rendere pubblici i miliardi di euro che
    versano all'industria nucleare.
    Essendo la maggior parte di questi finanziamenti indiretti, forniti tramite
    prestiti alle imprese o tramite obbligazioni, le banche riescono a tenere
    nascosta buona parte di questi investimenti.
    Per sollevare questo velo di segretezza, Greenpeace insieme alla coalizione
    BankTrack, che comprende CRBM (Campagna per la Riforma della Banca
    Mondiale) e altre organizzazioni (Les Amis de la Terre, Szene Antiatom, WISE),
    ha commissionato una ricerca per portare alla luce gli investimenti delle
    banche nel nucleare. Il sito web http://www.nuclearbanks.org esamina gli
    investimenti nucleari di oltre 100 banche commerciali in tutto il mondo,
    riportando una classifica delle 10 principali banche che finanziano l'industria
    nucleare, consentendo ai cittadini, alle ONG, agli investitori e alle imprese di
    valutare quanto siano “radioattivi” i portafogli delle banche e dunque poter
    scegliere consapevolmente a quale banca rivolgersi.

    Fonte: http://www.greenpeace.org/italy/ufficiostampa/rapporti/nucleare-banche


    #88156
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Immaginate la sorpresa dei vicini di casa di Mark Suppes, web developer trentaduenne di New York, quando hanno scoperto che la passione di quest'uomo non era solo quella di spendere la notte di fronte ad un computer, ma progettare e costruire un reattore a fusione. E dopo due anni di impegno, c'è anche riuscito.
    http://www.ditadifulmine.com/2010/06/reattore-nucleare-fusione-costruito-in.html

    [youtube=480,385]S1Nz_fcCFlE


    #88157
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    So che ci sono parecchi punti di vista su zio Bill ma guardate per favore questo e ditemi che ne pensate:
    [code][/code]

    [code][/code]
    Lui parla di uranio impoverito, di come si potrebbe usufruire delle scorie bruciando se stesse e…… :ummmmm:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #88158
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1277642111=farfalla5]
    So che ci sono parecchi punti di vista su zio Bill ma guardate per favore questo e ditemi che ne pensate:
    [code][/code]

    [code][/code]
    Lui parla di uranio impoverito, di come si potrebbe usufruire delle scorie bruciando se stesse e…… :ummmmm:
    [/quote1277642111]
    Per me ha perso la testa
    vuole mettersi a vendere mini centrali nucelari per uso casalingo
    il fatto è che per armi e altro, l'uranio impoverito è un grande business e un grande pericolo
    http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=12125&numero=1471

    questa propaganda per me è un enorme inganno

    Tra giochi di alta finanza, nucleare e accordi internazionali, ecco come l’uranio impoverito sta acquisendo un ruolo importante nel mercato degli armamenti. Uno dei più redditizi del nuovo millennio
    http://www.wakeupnews.eu/2010/05/16/uranio-impoverito-e-business-della-guerra-un-affare-per-pochi-un-disastro-per-tutti/


    #88159
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1277656459=Richard]

    questa propaganda per me è un enorme inganno

    Tra giochi di alta finanza, nucleare e accordi internazionali, ecco come l’uranio impoverito sta acquisendo un ruolo importante nel mercato degli armamenti. Uno dei più redditizi del nuovo millennio

    [/quote1277656459]

    è spaventoso, speravo in un miracolo, un miliardario che diventa filantropo…che sbadata 🙁


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #88160
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    beh non significa che non ne siano esistiti


Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.