bioedilizia

Home Forum L’AGORA bioedilizia

Questo argomento contiene 47 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  iniziato 9 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 48 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #119989

    iniziato
    Partecipante

    Ciao alcuni di voi come Bio, Patrizia.Pr e Meskalito e ultimamente traghettatore ma anche altri in passato volevano affrontare l'argomento.

    Ho iniziato a caricare a questo indirizzo http://anoldseed.blogspot.com/search/label/woody il mio progetto di casa passiva in bioedilizia, spero di potervi dare qualche spunto e se avete domande, soprattutto per chi ha questo sogno nel cassetto, basta chiedere.

    Ciao ciao.


    #119992

    ezechiele
    Partecipante

    argomento interessantissimo… bioedilizia e materiali locali sono una delle risposte che cerchiamo …. per quanto credo che tanto passi anche (da punto di vista dell'edilizia) dal recupero e coibentazione del costruito


    #119994

    iniziato
    Partecipante

    [quote1233583467=ezechiele]
    argomento interessantissimo… bioedilizia e materiali locali sono una delle risposte che cerchiamo …. per quanto credo che tanto passi anche (da punto di vista dell'edilizia) dal recupero e coibentazione del costruito
    [/quote1233583467]

    cosa intendi per locali? ahimè la mia casa è tutta made in germany…


    #119993

    ezechiele
    Partecipante

    il fatto di mangiarsi la roba del proprio orticello… se si riescono a limitare i trasporti anche e soprattutto in edilizia non e' una cosa malvagia, ma non is puo avere tutto dall'oggi al domani, vedila cosi, hai scelto il male minore…. e in fondo la germania non e' cosi lontana… comunque hai capito perfettamente… :fri:


    #119991

    patrizia.pr
    Partecipante

    [quote1233584480=ezechiele]
    argomento interessantissimo… bioedilizia e materiali locali sono una delle risposte che cerchiamo …. per quanto credo che tanto passi anche (da punto di vista dell'edilizia) dal recupero e coibentazione del costruito
    [/quote1233584480]

    Locali intesi come autocotni?

    Se devo vedere l'autoctono qui nell'alessandrino c'è tanta paglia, con la quale si possono costruire case interessanti, che a me piacciono molto.
    A livello nazionale la scelta è immensa.


    #119995

    iniziato
    Partecipante

    vi capisco e approvo, il fatto è che quando costruisci una casa fuori dal comune in italia l'esperienza è zero e la parole sono tante, dovete capire che è anche un investimento considerevole e abbiamo preferito l'esperienza tedesca nel settore.


    #119996

    patrizia.pr
    Partecipante

    Ottimo progetto, Iniziato, il sogno di tutti quelli che fanno scelte oculate e non si affidano ai costruttori tradizionali, anche la tradizione è un'altracosa, diciamo i costruttori degli ultimi 30 anni.

    Il tuo progetto è una variante ad altri metodi di costruire in “bio” ci sono tante scuole di pensiero.

    Io quando realizzerò il mio sogno, simile al tuo, utilizzerò soprattutto calce idraulica (non della marca pubblicizzata alla TV) con fibre naturali e tanto legno naturalmente.
    Il legno, che tende ad assorbire l'umidità, protetto dalla calce idraulica, la usavano gli antichi romani e qualcosa di quello che hanno costruito c'è ancora!

    Anche se, la casa di paglia mi attira molto, così morbida nelle forme, senza spigoli, ma il mio compagno dice che non vuole far la fine dei 3 porcellini :kkk: e allora vedremo!!!


    #119997

    iniziato
    Partecipante

    [quote1233587325=patrizia.pr]
    Ottimo progetto, Iniziato, il sogno di tutti quelli che fanno scelte oculate e non si affidano ai costruttori tradizionali, anche la tradizione è un'altracosa, diciamo i costruttori degli ultimi 30 anni.

    Il tuo progetto è una variante ad altri metodi di costruire in “bio” ci sono tante scuole di pensiero.

    Io quando realizzerò il mio sogno, simile al tuo, utilizzerò soprattutto calce idraulica (non della marca pubblicizzata alla TV) con fibre naturali e tanto legno naturalmente.
    Il legno, che tende ad assorbire l'umidità, protetto dalla calce idraulica, la usavano gli antichi romani e qualcosa di quello che hanno costruito c'è ancora!

    Anche se, la casa di paglia mi attira molto, così morbida nelle forme, senza spigoli, ma il mio compagno dice che non vuole far la fine dei 3 porcellini :kkk: e allora vedremo!!!

    [/quote1233587325]

    Ma guarda che anche con la casa di legno e il tempo che ha fatto questo inverno anche a me ne hanno dette di tutti colori.

    macrobiotico, capellone e pure la casa di legno … :hehe:

    Ti auguro di realizzare al più presto, rispetto ad una casa tradizionale non c'è paragone, vedrai se hai tempo di aspettare che inserisca tutte le fasi quanti accorgimenti abbiamo impiegato.


    #119998

    ezechiele
    Partecipante

    comprensibilissimo Iniziato,

    intendevo appunto quello Patrizia


    #119999

    patrizia.pr
    Partecipante

    [quote1233589124=iniziato]
    [quote1233587325=patrizia.pr]
    Ottimo progetto, Iniziato, il sogno di tutti quelli che fanno scelte oculate e non si affidano ai costruttori tradizionali, anche la tradizione è un'altracosa, diciamo i costruttori degli ultimi 30 anni.

    Il tuo progetto è una variante ad altri metodi di costruire in “bio” ci sono tante scuole di pensiero.

    Io quando realizzerò il mio sogno, simile al tuo, utilizzerò soprattutto calce idraulica (non della marca pubblicizzata alla TV) con fibre naturali e tanto legno naturalmente.
    Il legno, che tende ad assorbire l'umidità, protetto dalla calce idraulica, la usavano gli antichi romani e qualcosa di quello che hanno costruito c'è ancora!

    Anche se, la casa di paglia mi attira molto, così morbida nelle forme, senza spigoli, ma il mio compagno dice che non vuole far la fine dei 3 porcellini :kkk: e allora vedremo!!!

    [/quote1233587325]

    Ma guarda che anche con la casa di legno e il tempo che ha fatto questo inverno anche a me ne hanno dette di tutti colori.

    macrobiotico, capellone e pure la casa di legno … :hehe:

    Ti auguro di realizzare al più presto, rispetto ad una casa tradizionale non c'è paragone, vedrai se hai tempo di aspettare che inserisca tutte le fasi quanti accorgimenti abbiamo impiegato.

    [/quote1233589124]

    Ben volentieri e con vivo interesse seguirò le varie fasi del tuo progetto sul blog, in effetti sono talmente tanti gli accorgimenti che bisogna avere per avere una casa “sana” ed efficiente energeticamente che non si conosce mai abbastanza e solo l'esperienza sul campo, come stai facendo tu, può dare una preparazione completa…. e magari poi, potresti fare il consulente!!!
    Per l'illuminazione a led se vuoi delle dritte nella giungla di cineserie, dato che non ci siamo più visti alla fiera, contattami pure. :bay:


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 48 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.