Caso di plagio – Edizioni Paoline

Home Forum L’AGORA Caso di plagio – Edizioni Paoline

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Anonimo 6 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #138027

    Anonimo

    Non c’è + religione! E’ proprio il caso di dirlo quando vieni a sapere che la casa editrice Edizioni Paoline è stata colta in castagna ed è accusata di plagio.

    Nel libro delle Paoline “Il coraggio di parlare” che tratta dei fuoriusciti da Scientolgy, sono stati riportati alcuni contenuti copiati dal sito web Allarme Scientology http://xenu.com-it.net/ curato da Simonetta Po

    Autore del libro pubblicato nel 2009 è Alberto Laggia, giornalista di Famiglia Cristiana che ha pubblicato le testimonianze di 14 fuoriusciti da Scientology; 2 di queste sono oggetto di plagio, ovvero la traduzione dall’inglese della testimonianza di Woodcraft e la reinterpretazione in italiano corrente di Giacomo Sotgia. Da un confronto diretto tra il sito web e il libro risulta evidente un’operazione di copia-incolla e a maggiore riprova vi sono anche un paio di errori e una dimenticanza nella traduzione della Po che casualmente sono stati riportati in maniera identica anche nella versione edita dalle Paoline.

    Forse il primo caso di plagio da parte di un editore di carta stampata ai danni di una curatrice web, fatto sta che il caso è attualmente in tribunale.


    #138028
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Prima di tutto ti voglio dare il benvenuto :bay: e poi purtroppo i casi di plagio ci sono e ci saranno sempre….in tutti campi.
    Dici qualcosa di te…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.