Cavallette a colazione…

Home Forum PIANETA TERRA Cavallette a colazione…

Questo argomento contiene 14 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sharon 10 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #73148

    sharon
    Partecipante

    “Mangiate pure ragni e cavallette
    sono gustosi e molto nutrienti”
    La Fao: “Ci vorrà del tempo, è solo una questione di abitudine”.

    di MARCO STEFANINI

    MANGIARE insetti fa bene alla salute. Suona quasi come un appello quello che arriva da un gruppo di ricercatori dell'università statale dell'Ohio, secondo i quali l'”Occidente sbaglia a snobbare questo genere di alimento”. Non solo: anche la Fao ha recentemente tenuto una conferenza per sostenere e difendere i benefici dell'entomofagia. Secondo i ricercatori americani, l'uomo potrebbe tranquillamente nutrirsi di ragni e cavallette: “Buoni e saporiti, forniscono un elevato apporto nutriente”.

    L'elenco degli animali che non riescono ad arrivare su un piatto occidentale è lungo: dalle formiche, alle vespe e persino ai maggiolini. Tutti costituiscono un'importante risorsa alimentare per l'uomo. Se il loro consumo prendesse piede, non solo si riuscirebbe a limitare l'uso di pesticidi, ma si ridurrebbe notevolmente l'impatto dell'uomo sulla catena alimentare.

    “Gli insetti sono uno degli alimenti più buoni, prelibati e al tempo stesso sottoutilizzati al mondo”, dice David George Gordon, un naturalista di Seattle, che aggiunge: “La nostra cultura è una delle poche che si rifiuta di introdurli nell'alimentazione tradizionale: forse siamo noi ad essere sbagliati”. Un vero peccato, dicono gli esperti, visto che questi animali contengono moltissime proteine e, soprattutto, hanno meno grassi saturi e colesterolo, rispetto alle carni “tradizionali”. Per il professor Gene DeFoliart, dell'università del Wisconsin, gli insetti conducono un'esistenza “salubre”, a livello di scelta dell'habitat e del cibo da consumare. ”

    L'articolo continua qui
    [link=hyperlink url][/link] http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/scienza_e_tecnologia/insetti-mangiare/insetti-mangiare/insetti-mangiare.html

    Ci si mette anche Benetazzo….

    [youtube=425,344]Bb9X50L9k_A

    Voi che ne pensate? Chi di voi è vegetariano?

    Io piuttosto divento anoressica!

    Sharon ~:(


    #73154
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Brrrrr solo l'idea…


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #73155
    elerko
    elerko
    Partecipante

    Allora?

    Io le ho mangiate ieri sera!

    Con l'aceto balsamico sono eccezionali :hehe:


    #73156
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1215876729=elerko]
    Allora?

    Io le ho mangiate ieri sera!

    Con l'aceto balsamico sono eccezionali :hehe:

    [/quote1215876729]

    Ma erano cavallette? :scare:


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #73157
    elerko
    elerko
    Partecipante

    [quote1215877274=pasgal]
    [quote1215876729=elerko]
    Allora?

    Io le ho mangiate ieri sera!

    Con l'aceto balsamico sono eccezionali :hehe:

    [/quote1215876729]

    Ma erano cavallette? :scare:
    [/quote1215877274]

    Si con contorno di scarafaggi!

    ahh che croccanti! :hehe:


    #73149
    Dado
    Dado
    Partecipante

    Sara anche come dicono loro , ma volete veramente paragonare una bella carbonara con le cavallette?

    Dai ….

    Dado


    #73150

    iniziato
    Partecipante

    La fame nel mondo non è occasionale, ma programmata e voluta.
    La fame nel mondo è pianificata a tavolino e la sua soluzione sta oltre che nel cambio di mission da parte dei potenti soprattutto nella scelta del cereale come alimento primo della nutrizione umana e con il corrispondente abbondono di abitutdini alimentare poco saluturi e lungimiranti.

    Una scelta più che vegetariana ma vegana/ macrobiotica sarebbe di per se stessa una soluzione alla fame nel mondo.

    QUELLO CHE FANNO QUESTI ARTICOLI CHE LASCIANO IL TEMPO CHE TROVANO è SOLO FARE CONFUSIONE.

    Mi spiego, perchè l'articolo non si spiega… quale insetto è che dovremmo mangiare?
    le formiche? le cavallette? o gli scarafaggi del buon elerko?
    Come ci procuriamo questo cibo? andiamo nei prati a caccia di insetti fai da te o ci verrebbero portati già in vaschette surgelate pronte da mettere in forno tipo 4 salti in padella?

    Gli insetti a dicembre a torino dove li trovo io? ve lo hanno spiegato a voi?? a me no allora che vuol dire che durante l'inverno muio di nuovo di fame??

    A voi le opportune riflessioni.


    #73151

    El Mojo
    Partecipante
    #73152

    Sun_iron
    Partecipante

    Nel regno animale (Animalia) esiste il Phylum degli artropodi che a sua volta comprende tralaltro sia crostacei (Crustacea) che insetti (Hexapoda) … Scientificamente, Insetti e crostacei non sono affatto differenti, e quindi probabilmente anche a livello alimentare potrebbe somigliarsi molto (basterebbe superare probabilmente l'aspetto fisico)…
    La questione, secondo me, non sta nel fatto se siano buoni o meno… gia' l'uomo si nutre di qualsiasi vivente … non è questa sicuramente la soluzione all'alimentazione umana e agli squilibri in essa…
    C'è chi dice che anche la carne umana sia buona… allora perchè non cominciare a pensare al cannibalismo?!?
    Ma alla FAO non sono riusciti a trovar nessuna altra soluzione piu' intelligente? No, no, ragazzi, questi giocano con la nostra intelligenza…


    #73158

    El Mojo
    Partecipante

    “”questi giocano con la nostra intelligenza…””
    Poco ma sicuro!


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.