Certezza di Dio ed eternità dell’anima

Home Forum TEOLOGIA Certezza di Dio ed eternità dell’anima

Questo argomento contiene 47 risposte, ha 10 partecipanti, ed è stato aggiornato da franco franco 1 anno, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 48 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #37349

    civile
    Partecipante

    Oltre al messaggio di per sè è fondamentale il modo e la qualità con cui lo comunichi

    richard ha detto tutto in poche parole,sarebbe bello vedere e comprendere con il cuore,almeno sentire per un attimo la presenza di Dio…


    #312027
    franco
    franco
    Partecipante

    DIO

    Noi esseri umani non siamo nati per essere vittima delle circostanze, tutti abbiamo la possibilità di uscire di queste ingiustizie.

    Il Dio è la SORGENTE di tutta l’ESISTENZA non il tipo di Dio come Geova descritto nella Bibbia, bensì la LUCE UNIVERSALE dell’ESSERE.

    Esiste una CAUSA PRIMA universale, magnificamente potente, o SORGENTE UNIVERSALE dell’ESSERE.

    Dio non castiga nessuno, i mali che riceviamo derivano per i nostri errori, il diluvio universale e la distruzione delle città Sodoma e Gomorra non è stato il Dio che ci fanno credere, quegli avvenimenti furono causati dagli Dei, I Dei non tutti sono uguali, ci sono Dei che operano pacificamente come ci sono Dei che adottano la legge dell’”occhio per occhio dente per dente”, questi sono stati i Dei che hanno causato quelle situazioni catastrofiche e non hanno nulla a che fare al Dio che ci ha creati.

    I Dei hanno facoltà di creare anche l’uomo, queste creazioni non centrano con le creazioni del Dio vero, tutto il creato deriva da (come lo chiamiamo noi) Dio questo Dio non è un personaggio ma è un’energia creante che tutto funziona alla perfezione, perfino l’umanità dopo la creazione tutto si svolge nel modo giusto, non ci sono malattie, non ci sono malformazioni delle persone ma tutto cresce perfetto.

    Gli Dei possono creare, possono modificare e quando la modifica non è perfetta possiamo trovare i difetti, e non ha nulla a che fare riguardo il creato del vero Dio.

    Noi umani dobbiamo imparare a controllare i nostri pensieri, è necessario che vigiliamo i nostri pensieri, perché molti pensieri arrivano per mezzo di condizionamenti che abbiamo ricevuto fin dalla nascita, e quando la persona è condizionata significa che non sa la verità, ed in base a come la persona cresce ed in base ai condizionamenti la persona ha dei pensieri ma non conoscendo la verità usa certi pensieri che alla fine dopo il proprio comportamento che quei pensieri ci hanno portato, l’uomo non segue la legge di CAUSA ed EFFETTO e sbagliando alla fine ottiene la sofferenza.

    Nessuna religione sa insegnare la verità del vero Dio, ogni religione hanno una loro credenza e condizionano la popolazione, l’uomo cade in preda, appunto perché si comporta nel modo sbagliato che non ha nulla o quasi nulla del comportamento che dovrebbe avere riguardo alle leggi divine.

    Le leggi divine fanno parte della creazione ed ogni reazione sbagliata ci lascia la sofferenza e fino che l’uomo non conosce la verità e non si comporta secondo le leggi che appartengono alla creazione, l’uomo non troverà mai la pace.

    Gesù Cristo è venuto sulla terra per portare le verità ma anche oggi di verità ne conosciamo ben poche, non è andato in croce per i nostri peccati, semmai lo hanno messo in croce perché i sacerdoti di allora non accettavano le verità di Gesù Cristo, se avessero accettato tutte le verità di Gesù Cristo, avrebbero dovuto buttare via tutti i loro Testi Sacri, e avrebbero dovuto diffondere tutte le verità di Gesù Cristo, ma con la loro arroganza hanno preferito eliminarlo il più presto, perché se stava ancora altri anni a predicare questi sacerdoti dovevano seguirlo non più insegnare le loro dottrine.

    Nessuno può superare la Creazione dato che è già perfetta in tutti i sensi.

    L’inferno eterno non esiste, perché ogni male che facciamo lo dobbiamo poi subire noi stessi.

    Molte persone non vogliono riconoscere Dio perché il Dio che ci fa credere la religione cattolica non esiste, se avessero dato le verità non ci sarebbero oggi giorno tutti questi atei o persone che non vogliono convertirsi, se avessero conosciuto la verità che ogni atto che si crea la CAUSA e poi arriva L’EFFETTO molte persone starebbero molto più attenti come comportarsi durante la vita.


    #312047
    franco
    franco
    Partecipante

    La religione cattolica da i suoi insegnamenti ma quando lasciamo il corpo tutto ciò che ci ha insegnato la religione cattolica nell’aldilà non troveremo quelle verità. Verrà quel giorno e poi capiremo che le religioni sono state tutte condizionamenti.

    ……………

    La creazione c’è stata il nulla non può creare niente.

    ……………

    Un Dio giusto non darebbe mai a nessuno un inferno eterno, (eterno significa che non ha mai fine) immaginiamo una persona che commette gravi errori anche se quel male lo ha fatto di proposito alla fine dovrà soffrire in eterno? È un controsenso, (nessun padre castigherebbe un figlio in eterno) figuriamoci un Dio giusto.
    ……………

    Gli apostoli non hanno compreso bene le verità di Gesù Cristo ed in base a come hanno percepito hanno diffuso.
    ……………

    Lo spirito santo è tutta una invenzione, esiste ciò che noi chiamiamo Dio e non è nemmeno quello che la religione cattolica ci fa credere, il Dio è un’energia creante che funziona alla perfezione e chi si comporta bene in cambio ottiene il bene, chi trasgredisce questa legge della creazione si troverà nei guai e se non è in questa vita nella prossima reincarnazione.

    ……………………………………………………………………………….

    Le profezie di Billy Meier dicono che le religioni esisteranno fino negli anni 2.800.

    Quando tutte le religioni non esisteranno più allora cesseranno le guerre e tutte le ingiustizie e non ci sarà più nessuno che in nome di Dio andrà a combattere, e su questa terra finalmente vivranno in pace. Le religioni hanno sempre ucciso in nome di Dio, i cristiani mandarono al rogo molte persone per mezzo delle loro credenze di religione, i musulmani uccidono in nome di Allah. Tutte le religioni condizionano le persone e nessuna conosce il vero Dio che è Pace Amore e Giustizia e non punisce nessuno. Nella creazione esiste la legge di CAUSA ed EFFETTO, chi sbaglia al momento opportuno dovrà portarsi addosso se stesso gli sbagli che ha fatto.

    Profezie di Billy Meier

    Vedi dalla pagina 3 fino la pagina 6:
    http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/06/Religioni.pdf


    #312069
    franco
    franco
    Partecipante

    ESISTE DAVVERO UN DIO?

    Sono ritornato a parlarvi in un linguaggio colloquiale per discorrere dei
    vari problemi che la gente deve affrontare quando si trova sulla terra.

    Sto facendo questo, attraverso la mente del mio Registratore, perché coloro i quali hanno davvero abbracciato la VERITÀ contenuta nelle mie Lettere e cercano di governare le loro vite quotidiane per mezzo di questa profonda comprensione dei segreti della creazione, hanno alla fine trovato grande sollievo dai fardelli del passato.

    Hanno scoperto, con gioia, che l’umanità non è nata per essere vittima delle circostanze. Hanno scoperto di avere un ‘MEZZO’ vero, affidabile, per superare le difficoltà o sopportare i contrattempi con forza interiore e persino con felicità.

    Che cos’è questo ‘MEZZO’?

    È la SORGENTE di tutta l’ESISTENZA – non il tipo di Dio come il Geova descritto nella Bibbia, bensì la LUCE UNIVERSALE dell’ESSERE, che viene sperimentata dai veri mistici. Col passare del tempo, le persone che hanno il desiderio di scavare più in profondità nella VERITÀ spirituale (non nella religione), scopriranno di avere una potenzialità naturale per il misticismo. Quando questo accadrà, queste persone non chiederanno più:

    ‘Esiste davvero un Dio?’

    Ma sapranno oltre ogni dubbio che esiste una CAUSA PRIMA universale, magnificamente potente, o SORGENTE UNIVERSALE dell’ESSERE, da Cui tutte le cose hanno preso forma individualizzata; nella cui magnifica ENERGIA DI COSCIENZA tutte le cose viventi e inanimate sono sostenute e mantenute per tutta la durata delle loro vite terrene… e per sempre.

    Riuscite a capire quanto meravigliosamente incoraggiante e gloriosamente eccitante sia scoprire che non siete, in realtà, un’anima oppressa, una vittima delle circostanze, nata per essere bloccata nella routine in cui siete nati o nel burrone in cui siete caduti negli anni successivi?

    Riuscite a capire quanto sia eccitante arrivare alla piena e chiara comprensione, che questa ENERGIA DELLA COSCIENZA UNIVERSALE è stata dentro di voi per tutti questi anni, mantenendo segretamente e quietamente la crescita, la nutrizione, la guarigione, la protezione contro i germi, assicurando la sostituzione di cellule morenti, dando forza maggiore ai muscoli e ai tendini quando era richiesta per via di sforzi supplementari… tutte queste attività meravigliose, dentro al vostro corpo, si sono svolte senza alcun aiuto da parte vostra.

    Riuscite a vedere che, giorno e notte, siete sostenuti da – non sapete che cosa? Gli scienziati possono spiegare tutte queste attività, ma non possono nemmeno incominciare a spiegare quale grande IMPULSO dell’ESSERE li spinga ad agire.

    Io ve lo posso dire – perché mi è stata data l’illuminazione piena sulla terra e perché sono asceso attraverso i vari livelli della LUCE, fino a trovarmi sul limitare stesso dell’EQUILIBRIO ETERNO, in cui la nostra comune CAUSA PRIMA, SORGENTE di tutta l’ESISTENZA, risiede in un VUOTO di Immobilità e Silenzio.

    Io conosco la vera natura della nostra CAUSA PRIMA, perché io stesso sono una SUA individualizzazione quasi perfetta.

    VOI ed IO, che sono il Cristo Asceso, già conosciuto come ‘Gesù’ quando ero sulla terra, proveniamo ENTRAMBI dalla stessa SORGENTE, che io chiamavo il ‘PADRE’ perché, dopo l’illuminazione, mi resi conto che ESSA è il VERO PADRE/MADRE DI TUTTA LA CREAZIONE.

    I genitori umani non sono altro che veicoli della creazione tramite cui la SORGENTE dell’ESSERE opera.

    Abbiate fiducia in me, poiché io so oltre ogni dubbio e vi posso dire sinceramente che:

    Mentre i vostri genitori umani possono deludervi, quando percorrete la MIA VIA – la VIA DEL CRISTO, alla fine scoprirete che il PADRE è una SORGENTE infallibile di rifornimenti, guarigione, guida, opportunità inattese, ispirazione e gioia.

    Dovunque vi troviate sulla terra, in qualunque guaio possiate trovarvi, qualsiasi disgrazia stiate affrontando, qualunque mancanza di denaro possa perseguitarvi, proprio dentro di voi, intorno e sopra di voi, avete il MEZZO SPIRITUALE a cui fare appello con tutto il vostro cuore e la vostra mente – e la risposta arriverà di sicuro – SE VOI NON NE DUBITATE.

    Molte persone non saranno d’accordo con questa affermazione e la derideranno. Ma è anche vero che esse hanno vissuto in uno stato di scetticismo.

    Coloro che hanno scelto di seguire, minuto dopo minuto, la MIA VIA – LA VIA DI CRISTO, saranno d’accordo con le mie parole, poiché avranno imparato a meditare nella maniera giusta, acquietando la mente, sperimentando un po’ dell’Immobilità e del Silenzio del Vuoto e dell’Equilibrio Universale – la Sorgente stessa della creazione – e attingendo quindi alla SORGENTE di ogni creatività e perfezione.

    Che nessuno osi condannare o criticare queste parole, finché anch’egli non sarà riuscito a calmare la sua mente ciarlante, entrando nel Silenzio. Dopo un’esperienza del genere, nessuna mente umana può resistere all’invito del Divino a cercare CIÒ Che gli ha dato vita e l’ha educato fino a farlo diventare adulto.

    Andate alla Lettera 1 per scoprire quello che io ho imparato attraverso l’illuminazione totale nel Deserto di Palestina. Quando avrete assorbito completamente la VERITÀ piena riguardante l’esistenza e incomincerete a cercare di mettere in atto quotidianamente questa conoscenza, come feci io, anche voi scoprirete che accadono dei miracoli, sempre più rapidamente, quanto più profondamente e pienamente assorbite e mettete in pratica le Verità eterne.

    Per comprendere appieno la vostra SORGENTE e la vostra vera relazione con ESSA, leggete le Lettere 5 e 6, leggetele ripetutamente, affinché non pensiate mai più che il vostro mondo sia materia solida, ma riconoscerete immediatamente che esso è composto solo di COSCIENZA ETERNA e dei magnifici IMPULSI che costituiscono la NATURA di tutta l’ESISTENZA.

    Fonte:

    http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/06/Esiste-davvero-un-Dio.pdf


    #312084
    franco
    franco
    Partecipante

    L’uomo non è Dio

    Innanzitutto chiariamo una cosa che Dio non è quello che ci fa credere la religione cattolica, per conoscere chi è Dio cliccate su questo link:

    http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/06/Esiste-davvero-un-Dio.pdf

    L’uomo quando raggiunge la sua consapevolezza fa parte degli Dei, potrà creare col pensiero e molte altre cose, ogni Dei ha una sua caratteristica, può anche fare sbagli ma se vuole restare in linea alle Leggi Divine deve rispettare la regola di CAUSA ed EFFETTO, tutto procede perfettamente rispettando la legge creatrice dato che la creazione ha lo scopo di creare e mantenere l’equilibrio costantemente, ma l’uomo può modificare e se la modifica è fatta in base all’equilibrio tutto procede bene, ma se non è nell’equilibrio si trovano i difetti, perché non ci siano i difetti è necessario rispettare come procede la creazione.

    Così noi umani che siamo ancora lontani nel raggiungimento dell’illuminazione, se vogliamo commettere meno errori iniziamo a controllare i nostri pensieri, prima di mettere in atto qualsiasi cosa, vigiliamo sul pensiero e quando sentiamo che quel pensiero è buono, allora possiamo fare l’atto. Se trascorriamo la nostra vita vigilando sui nostri pensieri e scartare i pensieri che immaginiamo non giusti, allora si che il nostro cammino si avvicina sempre di più alla illuminazione.

    Noi umani ancora non siamo Dei il nostro compito è quello di perfezionarci se vogliamo avere meno tribolazioni, ogni sbaglio che facciamo, anche avere pensieri di invidia, pensieri di rabbia, pensieri di collera ecc. alla fine ci tiriamo addosso sofferenze per il fatto che la creazione è perfetta e così anche il procedimento dopo la creazione, noi da quando siamo stati creati, ancora oggi proseguiamo nello sviluppo ed è necessario che manteniamo le giuste regole che fanno parte della creazione per far si che possiamo vivere meglio. La creazione non fa parte del Dio che ci insegna la religione cattolica, il creato che noi gli diamo il nome Dio è perfezione, è puro amore, è pura giustizia, solo non stare al passo di questa creazione, noi alla fine ci troviamo in difetti che ci portano a soffrire.

    Impariamo a dominare i pensieri, scartando pensieri non buoni, quando si presentano non stiamo a rafforzarli, basta staccarci da quel pensiero negativo e sempre così ogni volta che certi pensieri negativi si presentano e continuando ad ignorarli poi ce ne accorgiamo che tutti i pensieri negativi svaniscono e si presenteranno pensieri buoni, pensieri giusti.

    Pensare e reagire nel modo giusto noi creiamo un mondo di giustizia ed anche se quel mondo non è perfetto per causa di pensieri negativi di altri individui, ma stiamo pur certi che chi sta nella giusta regola col pensiero non si farà toccare nemmeno se si trova in mezzo ad una guerra.

    http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/06/Questi-sono-i-frutti-del-libero-arbitrio.pdf


    #312086
    franco
    franco
    Partecipante

    In tutti i vangeli si trovano delle verità, (ogni vangelo di qualsiasi religione vale la stessa cosa), ma non tutto ciò che è scritto sono verità, le verità sono alcune, le altre sono solo quello che gli apostoli hanno percepito, gli apostoli non hanno compreso tutte le verità che ha diffuso Gesù Cristo.

    Lo spirito santo non esiste, già la parola stessa non ha nessun senso, esiste la creazione, e questa creazione noi la chiamiamo Dio, ogni religione parla del loro Dio ed ogni religione il loro Dio ha un nome diverso, ma quel Dio fa parte della creazione la quale è perfetta, la creazione non condanna nessuno, tutte le condanne avvengono per mezzo dei nostri sbagli, alcune altre condanne sono avvenute per mezzo di alcuni Dei, i quali non sono Dio, questi Dei sono stati creati come siamo stati creati noi sempre da quella fonte creante. I Dei non sono tutti uguali, ci sono quelli che rispettano la legge di CAUSA ed EFFETTO, ci sono altri Dei che non rispettano, a volte non rispettano per il motivo che l’uomo non vuole cambiare, per il fatto che molti umani hanno un cuore duro e questi Dei mettono delle punizioni, le quali è stato il diluvio universale e la distruzione delle città di Sodoma e Gomorra. Non è stato Dio (come noi lo chiamiamo), ma alcuni di questi Dei, ancora oggi siamo dominati dagli Dei, ma chi si comporta bene non ha nulla da temere.

    Tutti i sacramenti non vengono dalle verità di Gesù Cristo, sono riti che ha messo la religione cattolica, il battesimo a cosa serve? La prima comunione e le comunioni a cosa servono? La cresima a cosa serve? Confessarsi a cosa serve, anche se una persona si confessa e si pente dei peccati non significa che l’atto che ha commesso venga cancellato, questi non sono insegnamenti di Gesù Cristo, una persona che ruba se vuole evitare ad essere derubata dovrebbe ridare indietro ciò che ha rubato, mentre chi ruba e si confessa e si pente non gli cambia nulla, c’è la legge che non fa nessuna differenza per nessuno e coloro che hanno rubato un bel giorno saranno derubati, questo accade per il motivo che la legge della creazione ha questo meccanismo che si chiama CAUSA ed EFFETTO, la CAUSA è ciò che si fa, mentre l’EFFETTO è il futuro che arriverà, praticamente ritorna al mittente ed avendolo messo in atto questa CAUSA, come legge di giustizia cade sulla persona che ha commesso quell’atto, quindi come EFFETTO dovrà essere derubato, solo in questo modo viene annullato il male commesso, così in tutto ciò che facciamo, facendo del bene e cose giuste l’EFFETTO a loro volta arriva come donandoci il bene.

    Tra CAUSA ed EFFETTO a volte l’EFFETTO arriva quando ci reincarniamo alla prossima vita per questo motivo esiste la reincarnazione, nelle reincarnazioni noi facciamo vite da uomini e da donne, un uomo che tratta male la donna a loro volta come EFFETTO nella vita seguente questo uomo nascerà donna e subirà lo stesso maltrattamento che ha fatto nella vita precedente.

    Tutti noi oggi che viviamo su questa terra stiamo vivendo una vita in base a ciò che dobbiamo imparare ed in base all’espiazione di ciò che abbiamo fatto nella vita precedente.

    Quando si sente dire che una persona è stata stuprata questo accade perché quella persona che ha subito a loro volta lei stessa aveva commesso quell’atto su un’altra persona ed ecco che ora è arrivato l’EFFETTO. Quando siamo colpiti in cose non belle, invece che mandare odio a coloro che ci mettono in quelle condizioni è meglio che facciamo un esame di coscienza, per il fatto che nulla arriva per caso ma tutto è regolato dalla legge della creazione. Allora cosa ci resta da fare? Innanzitutto cerchiamo di comportarci nel modo migliore possibile ed essendo consapevoli che stiamo trascorrendo una vita sempre più equilibrata noi stessi creiamo il seme che nella prossima reincarnazione avrà il suo germoglio, quindi se in questa vita ci comportiamo bene, alla prossima saremo fuori dai guai.

    Molte persone all’atto del matrimonio ricevono la benedizione data dai sacramenti che emette la chiesa, ma come sappiamo anche molti cristiani convinti di aver ricevuto un sacramento per il loro matrimonio, molti di loro dopo anni che sono stati sposati si divorziano, allora cosa è valso quel sacramento che poi si sono divisi? Ciò significa che quel sacramento è nient’altro che un rito religioso. Mentre succede che ci sono persone che non sono cristiani eppure il loro matrimonio ha una durata per sempre e molti vivono di un matrimonio nel miglior dei modi andando d’accordo. Ciò significa chi non rispetta il compagno o la compagna e non pareggia gli stessi diritti la CAUSA del comportamento porta a loro un EFFETTO che non riescono più a vivere assieme, proprio perché si è violato l’unione del matrimonio, mentre quelle persone che hanno cercato di rispettarsi e di amarsi e correggendo i difetti che sono avvenuti durante il periodo del loro matrimonio, agendo in quel modo la loro durata del matrimonio è stata fino al termine della loro vita, ed è stato un matrimonio tutto sommato felice, tutto questo è avvenuto per CAUSA (comportamento giusto tra di loro), e l’EFFETTO è stato che l’unione del matrimonio non si è rotto.

    Nel vangelo è stato scritto le verità di Gesù Cristo ma molti scritti non derivano dalle verità di Gesù Cristo, perché perfino gli apostoli non sono riusciti a capire bene ciò che Gesù Cristo diceva, ed alla fine hanno interpretato le cose diverse delle verità, per questo motivo è meglio abbandonare tutti quei testi, ma è molto importante seguire gli scritti che in questi anni il Cristo è venuto a parlarci, naturalmente non più come persona umana ma con mezzi che abbiamo oggi è stato possibile insegnare le verità anche in questo modo e dato che il messaggio gira per la rete, in tutto il pianeta Terra è possibile avere queste letture della Verità di Cristo.

    Ma purtroppo anche oggi dopo più di duemila anni metteranno in croce questi insegnamenti, ma stavolta non potranno mettere in croce la persona Cristo, perché non è qui come persona umana ed alla fine si mettono in croce loro stessi, perché non percependo la verità fanno altro che barcollare nel buio e continuare a vivere nel credere nei condizionamenti e loro stessi si tirano addosso qualsiasi tipo di malanno. Questa non è la maledizione di Dio ma è il comportamento che non è in linea con CAUSA ed EFFETTO.

    http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2016/06/Lettere-di-Cristo.pdf


    #312087
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    Caro Franco, ti invito gentilmente a non utilizzare questo forum come bacheca per il blog “risveglio”.
    Grazie


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #312088
    franco
    franco
    Partecipante

    Gli apostoli alcune verità di Gesù Cristo le hanno riportate nei vangeli, ma non tutto ciò che è scritto nei vangeli sono le verità di Gesù Cristo, perché come tutti anche gli apostoli erano condizionati fin dalla nascita di un Dio che punisce, anche se sono stati in contatto con Gesù Cristo non sono riusciti a staccarsi completamente dai condizionamenti, perfino la madre di Gesù era convinta che esisteva un Dio che puniva coloro che sbagliavano.

    Gesù Cristo fece capire che il peccato non esiste per il fatto che esiste la legge di CAUSA ed EFFETTO, praticamente ogni azione fatta, allo stesso modo poi ritorna dal mittente, quindi se l’AZIONE è stata buona avranno come risultato buono, se invece l’AZIONE è stata negativa il mittente poi avrà tale ricompensa, per questo motivo che non ha senso il peccato, perché già la CAUSA e l’EFFETTO fanno la loro giusta parte.

    Figuriamoci ancora dopo più di duemila anni i credenti pensano che Dio punisce, ciò significa che ancora non conoscono chi è Dio.

    Si può avere fede nei vangeli ma dato che non ci danno tutte le verità; io mi domando a cosa serve quella fede che alla fine mi lascia dei condizionamenti.

    Negare una parte di quello che è scritto nei vangeli non significa credere in altre religioni.

    Esiste un’energia che ha creato il tutto e questa energia è perfetta ma non è il Dio che ci fanno credere, infatti questa energia non castiga nessuno, perché chi non rispetta al cento per cento il magnetismo che è in questa energia subisce la sofferenza, mentre rispettando il magnetismo che funziona su tutto quello che facciamo, in base ai nostri comportamenti abbiamo poi il risultato, in poche parole questo magnetismo è perfetto e chi crea una causa che è distruttiva poi la conseguenza sarà la stessa ed il soggetto riceve la sofferenza, praticamente noi riceviamo in base a come seminiamo, facciamo il giusto ed otteniamo la ricompensa buona. Ecco perché Gesù disse che il peccato non esiste ma mette in guardia che tutti coloro che sbagliano quello stesso sbaglio lo dovranno provare su se stessi.

    Io non appartengo a nessuna religione, io sto solo mettendo in vista le verità.


    #312089
    franco
    franco
    Partecipante

    Ora faccio due esempi:

    Il primo esempio è di un cristiano il quale crede al peccato ed una volta commesso il peccato si pente, poi va a confessarsi e dopo la confessione decide di non peccare più e si sente sollevato dal peso di ciò che aveva commesso.

    Ora faccio il secondo esempio di una persona che non crede a nessun Dio e questa persona si comporta durante la sua vita come gli pare e piace, (questo individuo pensa non esiste nessun Dio ed io sono libero di comportarmi come voglio).

    Ritorno al punto da capo: il religioso cerca di non sbagliare, ma sa che se dovesse sbagliare può poi pentirsi e confessarsi.

    Il secondo caso dell’ateo se ne frega del peccato e continua a fare durante la sua vita ciò che gli pare.

    Veniamo ora al punto della verità: entrambi sono ingannati, il religioso non si rende conto che anche dopo il pentimento e la confessione deve un bel giorno subire su se stesso ciò che ha causato di male all’altra persona.

    Il secondo caso è che l’ateo pensa che è libero di fare quello che vuole perché pensa che la storia del peccato è una una invenzione della religione, ma quando quel giorno dovrà provare su se stesso di tutti gli errori commessi, questa persona non so cosa quel giorno penserà, forse pensa che se esiste un Dio è un Dio ingiusto, perché vede che ci sono persone che stanno bene ed altre che soffrono come sta soffrendo lui stesso.

    Il fatto di tutto questo è che moltissimi di noi non comprendiamo questa verità della legge di CAUSA ed EFFETTO, perché moltissime volte la sofferenza, (ciò che dobbiamo subire come EFFETTO per aver provocato quella CAUSA), arriva non nella stessa vita che stiamo trascorrendo ma nella vita seguente, allora non possiamo accettare questa verità perché non ne abbiamo le prove, ma dato che nella creazione esiste il magnetismo di CAUSA ed EFFETTO, è meglio che incominciamo a riflettere a cosa possiamo andare incontro. Questa è una verità che purtroppo molti non l’accettano ma purtroppo abbiamo a che fare con queste leggi le quali sono perfette.


    #312090
    franco
    franco
    Partecipante

    Dato che molte persone non credono alla legge di CAUSA ed EFFETTO, per avere la certezza possono fare la prova.

    Se tutti sarebbero al corrente che esiste la legge della creazione CAUSA ed EFFETTO, oggi queste guerre e tutte queste ingiustizie non ci sarebbero, per il fatto che tutti coloro che fanno le guerre e commettono ingiustizie non sanno dove poi nella prossima incarnazione a quale vita gli aspetta.

    Queste persone non credono a nessun Dio e fanno nella loro vita tutto ciò che gli conviene, peccato che nessuna religione sa spiegare questa verità, la religione cattolica parla di un Dio il quale è ignorato da molti perché il Dio che ci indicano non è un Dio giusto, per il fatto che punisce, mentre tutto fa parte della creazione e l’EFFETTO che porta le sofferenze dipende solamente dei nostri errori. Impariamo ad essere sempre più giusti che evitiamo la condanna. Per fortuna esiste questa giustizia della legge di CAUSA ed EFFETTO, e quando più persone ne saranno al corrente questi mali che ci sono su questa terra, inizieranno a diminuire fino ad arrivare ad ottenere la pace.


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 48 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.