CIMATIC ART: TUTTO E' VIBRAZIONE

Home Forum PIANETA TERRA CIMATIC ART: TUTTO E' VIBRAZIONE

Questo argomento contiene 16 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da NEGUE72 NEGUE72 6 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 17 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #92388
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    Ciao a tutti …dopo una bella vacanza a Londra e un podi relax eccomi nuovamente qui.
    Su Altrogiornale sono stati postati altri video di Cimatica ma questi in cui diventa “arte” fanno davvero riflettere.

    Tutte le tradizioni spirituali concordano che tutto è vibrazione… e vedendo queste immagini è davvero più facile crederlo.
    Col suono e con la vibrazione si può creare.


    .


    #92389
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    !amazed
    Bellissimo !!!
    Grazie Negue !
    Meraviglioso !


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #92390
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    questo secondo me avvalora la tesi delle formazioni dei crop circles mediante vibrazioni


    #92391
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    :inlove:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #92392
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    E' questa l'idea che ha spinto alcuni ricercatori britannici e americani a realizzare una tecnica innovativa per decodificare attraverso le immagini i suoni emessi sott'acqua da questi intelligenti cetacei. Lo strumento usato si chiama “CymaScope” [1] ed è un dispositivo ad alta definizione che traduce in immagini l'impronta sonora impressa dalla “voce” dei delfini sull'acqua. Il risultato sono i “CymaGlifi”, come sono stati battezzati dai ricercatori. Questi “glifi”(dal greco glypho, che significa segno, incisione) sono dei modelli riproducibili, un po come i grafemi della scrittura, che potrebbero costituire la base di un vero e proprio lessico dei delfini. In questo lessico ogni modello è la raffigurazione della parola.

    Il canto dei delfini ha sempre affascinato l'uomo, che da molto tempo cerca di scoprirne la chiave segreta di lettura, ma le tecniche usate finora mostrano i suoni dei cetacei solo come grafici di frequenza. Il CymaScope, invece, cattura le vibrazioni del suono impresse nell'acqua, rivelandone per la prima volta gli intricati arabeschi visivi. Secondo John Stuart Reid, responsabile della ricerca e ingegnere acustico, questa tecnica assomiglia molto a quella usata da Champollion e Young per decifrare i geroglifici egizi incisi sulla stele di Rosetta.
    http://www.agenziadistampa.eu/index.php/lista/96-zoologia/621-il-linguaggio-segreto-dei-delfini

    http://www.cymascope.com/cetacean.html


    #92393
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1358084650=Richard]
    E' questa l'idea che ha spinto alcuni ricercatori britannici e americani a realizzare una tecnica innovativa per decodificare attraverso le immagini i suoni emessi sott'acqua da questi intelligenti cetacei. Lo strumento usato si chiama “CymaScope” [1] ed è un dispositivo ad alta definizione che traduce in immagini l'impronta sonora impressa dalla “voce” dei delfini sull'acqua. Il risultato sono i “CymaGlifi”, come sono stati battezzati dai ricercatori. Questi “glifi”(dal greco glypho, che significa segno, incisione) sono dei modelli riproducibili, un po come i grafemi della scrittura, che potrebbero costituire la base di un vero e proprio lessico dei delfini. In questo lessico ogni modello è la raffigurazione della parola.

    Il canto dei delfini ha sempre affascinato l'uomo, che da molto tempo cerca di scoprirne la chiave segreta di lettura, ma le tecniche usate finora mostrano i suoni dei cetacei solo come grafici di frequenza. Il CymaScope, invece, cattura le vibrazioni del suono impresse nell'acqua, rivelandone per la prima volta gli intricati arabeschi visivi. Secondo John Stuart Reid, responsabile della ricerca e ingegnere acustico, questa tecnica assomiglia molto a quella usata da Champollion e Young per decifrare i geroglifici egizi incisi sulla stele di Rosetta.
    http://www.agenziadistampa.eu/index.php/lista/96-zoologia/621-il-linguaggio-segreto-dei-delfini

    http://www.cymascope.com/cetacean.html
    [/quote1358084650]

    !amazed

    Grazie Rich ! !heart


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #92394
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.cymascope.com/cymaart-egyptian.html

    Un Cymascope può anche essere usato in logopedia e per applicazioni di intrattenimento come fare musica visibile.

    http://riccamente.blogspot.com/2012/02/cimatica-la-meravigliosa-forma-delle.html
    Grazie a questo strumento è stato possibile vedere per esempio che forma hanno le frequenze delle onde cerebrali e le vocali delle lingue moderne
    ” La tua voce è una rappresentazione olografica di tutto ciò che sei che riflette il DNA personale ”


    #92395
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.cymascope.com/cyma_research/astrophysics.html
    A few months ago we were asked by Deborah Stokes, curator for education at the Smithsonian, if it would be possible to image some 'songs of stars'

    http://www.youtube.com/user/SmithsonianAfricanAr


    #92396
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1358087517=prixi]
    [quote1358084650=Richard]
    E' questa l'idea che ha spinto alcuni ricercatori britannici e americani a realizzare una tecnica innovativa per decodificare attraverso le immagini i suoni emessi sott'acqua da questi intelligenti cetacei. Lo strumento usato si chiama “CymaScope” [1] ed è un dispositivo ad alta definizione che traduce in immagini l'impronta sonora impressa dalla “voce” dei delfini sull'acqua. Il risultato sono i “CymaGlifi”, come sono stati battezzati dai ricercatori. Questi “glifi”(dal greco glypho, che significa segno, incisione) sono dei modelli riproducibili, un po come i grafemi della scrittura, che potrebbero costituire la base di un vero e proprio lessico dei delfini. In questo lessico ogni modello è la raffigurazione della parola.

    Il canto dei delfini ha sempre affascinato l'uomo, che da molto tempo cerca di scoprirne la chiave segreta di lettura, ma le tecniche usate finora mostrano i suoni dei cetacei solo come grafici di frequenza. Il CymaScope, invece, cattura le vibrazioni del suono impresse nell'acqua, rivelandone per la prima volta gli intricati arabeschi visivi. Secondo John Stuart Reid, responsabile della ricerca e ingegnere acustico, questa tecnica assomiglia molto a quella usata da Champollion e Young per decifrare i geroglifici egizi incisi sulla stele di Rosetta.
    http://www.agenziadistampa.eu/index.php/lista/96-zoologia/621-il-linguaggio-segreto-dei-delfini

    http://www.cymascope.com/cetacean.html
    [/quote1358084650]

    !amazed

    Grazie Rich ! !heart

    [/quote1358087517]

    http://www.speakdolphin.com/ResearchItems.cfm?ID=6


    #92397

    viandante
    Partecipante

    [quote1358087683=Richard]
    [quote1358087517=prixi]
    [quote1358084650=Richard]
    E' questa l'idea che ha spinto alcuni ricercatori britannici e americani a realizzare una tecnica innovativa per decodificare attraverso le immagini i suoni emessi sott'acqua da questi intelligenti cetacei. Lo strumento usato si chiama “CymaScope” [1] ed è un dispositivo ad alta definizione che traduce in immagini l'impronta sonora impressa dalla “voce” dei delfini sull'acqua. Il risultato sono i “CymaGlifi”, come sono stati battezzati dai ricercatori. Questi “glifi”(dal greco glypho, che significa segno, incisione) sono dei modelli riproducibili, un po come i grafemi della scrittura, che potrebbero costituire la base di un vero e proprio lessico dei delfini. In questo lessico ogni modello è la raffigurazione della parola.

    Il canto dei delfini ha sempre affascinato l'uomo, che da molto tempo cerca di scoprirne la chiave segreta di lettura, ma le tecniche usate finora mostrano i suoni dei cetacei solo come grafici di frequenza. Il CymaScope, invece, cattura le vibrazioni del suono impresse nell'acqua, rivelandone per la prima volta gli intricati arabeschi visivi. Secondo John Stuart Reid, responsabile della ricerca e ingegnere acustico, questa tecnica assomiglia molto a quella usata da Champollion e Young per decifrare i geroglifici egizi incisi sulla stele di Rosetta.
    http://www.agenziadistampa.eu/index.php/lista/96-zoologia/621-il-linguaggio-segreto-dei-delfini

    http://www.cymascope.com/cetacean.html
    [/quote1358084650]

    !amazed

    Grazie Rich ! !heart

    [/quote1358087517]

    http://www.speakdolphin.com/ResearchItems.cfm?ID=6
    [/quote1358087683]
    mi associo, Grazie Rich! :bravo:


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 17 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.