considerazioni

Home Forum EXTRA TERRA considerazioni

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  gerregi 9 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #26469

    gerregi
    Partecipante

    Ho appena letto l'articolo di wilock del 28/11 sul cambio di era,
    riferisce del numero 13 i suoi multipli,ma non sa che Tesla nei suoi studi ha rilevato che la frequenza del pianeta terra era di 8 herz, in aumento.
    Il tesla riferisce che quando questa frequenza arrivera' a 13 hertz ci potrebbero essere degli scompensi sul pianeta.(calcoli dicono che questo avverra' intorno al 2012).?????
    altra considerazione:wilock riferisce di differerenze nel computo dei giorni fra calendario maja e quello attuale.Ricordiamoci che la terra sta progressivamente rallentando,quindi puo' essere che i maja fossero molto piu' precisi di quanto non si creda. Mah mistari su misteri o solo congetture?aiutatemi


    #26470
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Intanto buon fine anno!
    Personalmente non credo sia come dice Wilcock, mia opinione personale 🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #26471

    ezechiele
    Partecipante

    eh! benvenuto gerregi!


    #26472
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1230740700=gerregi]
    Ho appena letto l'articolo di wilock del 28/11 sul cambio di era,
    riferisce del numero 13 i suoi multipli,ma non sa che Tesla nei suoi studi ha rilevato che la frequenza del pianeta terra era di 8 herz, in aumento.
    Il tesla riferisce che quando questa frequenza arrivera' a 13 hertz ci potrebbero essere degli scompensi sul pianeta.(calcoli dicono che questo avverra' intorno al 2012).?????
    altra considerazione:wilock riferisce di differerenze nel computo dei giorni fra calendario maja e quello attuale.Ricordiamoci che la terra sta progressivamente rallentando,quindi puo' essere che i maja fossero molto piu' precisi di quanto non si creda. Mah mistari su misteri o solo congetture?aiutatemi
    [/quote1230740700]

    Ger…letto riletto e non capisco cosa vuoi dire…metti in discussione l'opinione di Wilcock…???


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #26473
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Wilcock ha raccolto diverse fonti e studi anche di altri scienziati e ricercatori, la sua opinione è data da un'insieme di fonti e sue ricerche, per quel che riguarda questi articoli parla di Cotterell e Chatelain, quindi non sarebbe eventualmente solo un suo errore, ma errore di lunghe ricerche di ricercatori e scienziati seri che hanno direttamente o indirettamente confermato l'importanza dei messaggi lasciati dai Maya non solo nel calendario di cui tanto si parla e che tanto si sminuisce..

    Non c'è biosogno di aiuto gerregi, semplicemente ci sono varie discussioni in merito sul web e non solo..in questo caso Wilcock ha raccolto una importante e seria mole di dati a supporto del reale cambiamento ciclico e sostanziale che la nostra societa e la natura stanno subendo/vivendo, questi cicli vennero lasciati nel mito e nella simbologia da varie importanti culture del passato e sono arrivate fino ai giorni nostri, il punto è che non sappiamo quanto davvero strabiliante possa essere il passaggio nel confine tra questi cicli.

    Wilcock ha raccolto dati nel modo piu approfondito e serio che ha potuto e li ha condivisi, poi se vuoi puoi leggere dati che negano tutto..ma cosi almeno hai entrambi i lati della medaglia, come per le scie chimiche e il resto ..a me personalmente pare che ci troviamo in un momento piuttosto burrascoso e delle domande mi sorgono in mente, quindi cerco le risposte per poter inquadrare gli eventi nella mia mente…stando anche a vedere cosa accade..

    ————–

    Per quanto riguarda la Cavità di Schumann basta che guardi qualche documentario su haarp o su Tesla e vedrai che Braden ha ragione a dire che i dati dettagliati delle oscillazioni in questa zona del sistema energetico della Terra sono secretati da anni per lo sviluppo di tecnologie anche militari

    http://www.nat-hazards-earth-syst-sci.net/8/1309/2008/nhess-8-1309-2008.html
    Anomalous ELF phenomena in the Schumann resonance band as observed at Moshiri (Japan) in possible association with an earthquake in Taiwan

    Però sul web ho trovato diversi dati interessanti di altri ricercatori che hanno rilevato forti oscillazioni
    Per il discorso dei 13hz, Braden ha interpretato scientificamente con una sua ricerca,quello di cui hanno lasciato scritto diverse antiche importanti civiltà, di un punto particolare in cui, interpretando scientificamente, la risonanza di schumann scatterebbe di colpo a 13 e il campo magnetico si troverebbe a 0, secondo Braden questo ci viene nascosto in tutti i modi perchè implica una svolta profonda..
    In realtà una data precisa non si saprebbe se non fosse per i Maya, voglio dire che DOVREBBE essere il 2012, viste anche le recenti mutazioni di diversi parametri del pianeta e di tutti i pianeti del sistema solare, dati documentati.

    Questa accelerazione nella mutazione della natura nel sistema solare, i frequenti eventi che modificano la nostra società, tutta la confusione in generale che stiamo vivendo, chi la nota di piu e chi meno.., sembrano proprio i segni di cui queste civiltà avevano preavvisato, mettici anche i crop circles, a centinaia tutti gli anni, i particolari fenomeni in cielo come le flotillas..perlomeno io li inserisco nei “segni”..

    intanto ricorda gli articoli recenti come questo

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4036.7

    ——-
    Hunabku , è il Grande Sole centrale dei Maya che invia la sua energia dal centro della Galassia. Notiamo che Hunabku è contemporaneamente al centro della Galassia ed al centro di tutto ciò che esiste.

    Da Hunabku ci arriva la forza forte di tutte le forze, gemma feconda d’immortalità chiamata “telesma” dagli Egiziani. Un oggetto carico di questa forza Telesma è un Talismano. Gli Hindù chiamano Akasha questa stessa forza, che da accesso alla Cronaca Akashika , vale a dire a tutta la banca di memoria universale.

    Hunabku l’energia del centro della galassia invia attraverso il Sole i suoi influssi allo scopo di fecondare i cicli della Terra. E’ il Dio Unico della Federazione Intergalattica.
    Il nostro corpo fisico , dotato di una banca dati genetica, è legato al Sole visibile.
    Il nostro corpo di luce, dotato di una banca dati galattica, è legato a Hunabku.

    http://4s14nsp1r1t.wordpress.com/home/merkaba/

    volevo riassumerti alcuni punti che ho trovato al momento in questo link
    ————-

    alcuni dati sulla risonanza di schumann
    http://www.hese-project.org/hese-uk/en/papers/schlegel_schumann.pdf

    Schumann resonance experienced a renaissance at the beginning of the 1990's, after measurement methods had
    improved and new applications appeared (see overview in [4]).

    d. Biological Effects
    Schumann himself was interested in the biological effects of sferics in general, and his student and later colleague Herbert König has continued this work. In a summary [12] the latter quotes many surprising results of such effects. They span from an influence on yeast cells and bacteria as well as plants and animals to humans. Human weather sensitivity is, for example, strengthened
    with increased amplitudes of natural oscillations at 10 Hz. With artificial application of such waves human circadian periodicity is significantly accelerated, test subjects show extended response time, or they cause headache. In many of these experiments effects showed a strong dependence on frequency. The so-called alpha waves during brain activity lie in the same frequency range as the first two modes of the Schumann resonance. Medics speculate that this is possibly no coincidence, but human adaptation to the
    electromagnetic environment in the course of evolution. In this border area between physics, biology and medicine there are perhaps still interesting results forthcoming.

    —–
    At the time when Schumann published his research results in the journal `Technische Physik', Dr Ankermueller, a physician, immediately made the connection between the Schumann resonance and the alpha rhythm of brainwaves..
    This candidate was Herbert König who became Schumann's successor at Munich University. König demonstrated a correlation between Schumann Resonances and brain rhythms. He compared human EEG recordings with natural electromagnetic fields of the environment (1979) and found that the main frequency produced by Schumann oscillations is very close to the frequency of alpha rhythms…
    http://www.zimbio.com/Electromagnetic+Fields/articles/17/Schumann+Resonance

    An investigation into the suggested relation between Schumann resonance and αrhythm
    http://www.iop.org/EJ/abstract/0031-9155/17/6/081
    —-

    A systematic study of Schumann resonance parameters during high-energy particle precipitation events is presented. Protons and electrons with energies above 1 MeV ionize the upper boundary of the Earth-ionosphere cavity, leading to an increase of the resonance frequency and a decrease of the damping of the first Schumann resonance, as derived from measurements at Arrival Heights, Antarctica.
    http://adsabs.harvard.edu/abs/1999JGR…10410111S
    —-
    There is sensible scientific evidence to establish a trailof connection from the sun activity to human biological and health effects. This explains whysunspot numbers and indices of Geomagnetic Activity are correlated with serious human healtheffects in a large body of published studies…
    http://www.springerlink.com/content/g3738528k17l1g73/

    ————
    http://www.kryon.org/science/schumann.html

    IONOSPHERIC RADIATION

    Copyright Harold Aspden, 1997

    Research Note: 07/97: MARCH 31, 1997

    My concern was that the fundamental frequency
    component peaking at roughly 8 Hz was about 10 per cent weaker in strength
    than the second harmonic component which peaked at about 15 Hz, whilst the
    third harmonic at 20 Hz was about 85% of the strength of the fundamental
    component. The fourth and fifth harmonics seemed to be at 26 Hz (55%
    strength) and 33 Hz (30% strength).

    Now this simply should not be, unless there is some factor at work other
    than the action setting up the fundamental oscillation…

    Frequencies in the range 7.06 to 8.45 Hz have been measured continuously
    at this site since January 1993, except in February 1996, when values
    increased suddenly to a temporary range (13.4 to 14.25 Hz) which lasted for
    about half a minute before falling back to the saturating value.

    Relaxation
    from that value appears to be semi- asymptotic of the order of 15 minutes.
    Analysis of existing data shows strong correlations with Schumann
    resonance, atmospheric and Telluric temperature changes and
    discontinuities, brain-wave frequency band limits (theta to alpha and alpha
    to beta), …. “

    This suggested to me that with the newer equipment he was getting a more
    reliable measure of the stronger signals in this low frequency range,

    possibly supporting the indication in Tom Valone's paper that the second
    harmonic of the Schumann resonance was stronger than the fundamental
    component…

    http://www.aspden.org/reports/Es10/esr10.pdf

    Ecco cosa dice Braden sul testo su Stazioneceleste.it

    Questo numero di volte storicamente è stato relativamente costante, è stato circa 8 volte al secondo. Questa misurazione è
    chiamata hertz al secondo o 8 cicli al secondo, questo è noto come la Risonanza di Schumann. Lo potete verificare. Negli ultimi
    anni, dagli inizi del 900 fino agli anni 80 c’è stato un periodo con 7.8 cicli al secondo.
    Questo significa che ogni secondo la Terra pulsava 7.8 volte. Direte: non me ne sono accorto!

    Bene, nell’ ‘86-87 è cominciato a succedere qualcosa di interessante: il numero delle pulsazioni ha iniziato ad
    aumentare. Qui siamo a metà dell’ ’80 e questo è il 1994, quando è stato realizzato questo grafico, sono passate da 7.8 a 8 a 8.2
    a 8.3 a 8.6.

    Nel 94 erano a 8.6 cicli al secondo. La Terra pulsa più velocemente. Il nostro corpo sta tentando disperatamente di
    armonizzarsi con queste pulsazioni: vuole mantenere la sintonia.

    (Braden si collega al circuto sacro dei popoli antichi, terra – cuore – cervello – cellule, dovresti vedere Awakening to Zero Point)

    Questo è perché voglio mostrarvi il nostro grafico di alta tecnologia. Ritorniamo alla nostra potente serie di numeri che
    governa non solo le proporzioni del nostro corpo e come le foglie si formano sull’albero, i rami e le radici e l’acqua, e le donne e gli
    uomini e la popolazione, ma governa anche molti dei parametri terrestri, incluso il magnetismo e le frequenze. (La serie di Fibonacci)
    Si dovrebbe andare verso il seguente numero intero integro della nostra esperienza. Questo è ciò che le esperienze
    riportano negli antichi testi. Tra breve entreremo in un ciclo di 13 Hertz per secondo, il fortunato – o sfortunato – numero
    13. 13 cicli al secondo.

    http://www.stazioneceleste.it/articoli/braden/risvegliarsi_al%20punto_0.pdf


Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.