crocifisso, via o no?

Home Forum SPIRITO crocifisso, via o no?

Questo argomento contiene 33 risposte, ha 11 partecipanti, ed è stato aggiornato da  darwindeus 9 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 34 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #45540

    darwindeus
    Partecipante

    non vorrei unirmi al coro delle varie Barbare D'Urso, Giletti, Sgarbi e tutta l'immane bolgia telemediatica che ci fanno sorbire tutti i giorni, ma una domanda mi gira nella testa da un po'…scuole senza igiene, docenti carenti, manca la carta igienica nei bagni, i soffitti cadono in testa ai ragazzi, la Gelmini non sa più cosa inventare per giustificare le pesantissime carenze del Governo nei confronti di un servizio, quello scolastico, da tutti definito essenziale e regolarmente snobbato…e in mezzo a tutto 'sto bailamme dobbiamo preoccuparci del crocifisso? ma è tanto importante averlo oppure no, mentre la maestra ti spiega le equazioni?


    #45542
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    sta cadendo tutto a pezzi, anche questo fa parte della ripulitura ed è inutile mettersi a discutere se giusto o no, la verità è che di veri cristiani ce ne sono pochi….
    le scuole devono essere laiche….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #45544
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1258285043=darwindeus]
    non vorrei unirmi al coro delle varie Barbare D'Urso, Giletti, Sgarbi e tutta l'immane bolgia telemediatica che ci fanno sorbire tutti i giorni, ma una domanda mi gira nella testa da un po'…scuole senza igiene, docenti carenti, manca la carta igienica nei bagni, i soffitti cadono in testa ai ragazzi, la Gelmini non sa più cosa inventare per giustificare le pesantissime carenze del Governo nei confronti di un servizio, quello scolastico, da tutti definito essenziale e regolarmente snobbato…e in mezzo a tutto 'sto bailamme dobbiamo preoccuparci del crocifisso? ma è tanto importante averlo oppure no, mentre la maestra ti spiega le equazioni?
    [/quote1258285043]
    concordo con te
    per me a scuola si studia e non ci si va per guardare il crocifisso e dato che dovremmo fare il possibile per educare i bimbi di varie culture a crescere in armonia, allora i simboli religiosi non dovrebbero essere fonte di polemiche.
    Altro suggerimento forse piu equilibrato potrebbe essere quello di mettere la figura di Gesu, magari con un'espressione sorridente, che non sia appesa alla croce…visto che Gesu è una figura multiculturale.

    Inoltre dal punto di vista religioso, Gesu disse che la casa del Signore è dentro di noi e non servono le chiese e che non si devono venerare i simboli, o sbaglio?
    Quindi è tutta politica e chiacchere..


    #45543

    Spiderman
    Partecipante

    Personalmente oltre a ritenerlo inutile lo vedo anche come un macabro simbolo, un ragazzo (chiunque sia) inchiodato ad una croce è perversione pura. C'è chi lo chiama “atto d'amore”, quella è lucida follia.


    #45545

    Erre Esse
    Partecipante

    Io, sopra la cattedra, ci metterei una svastica, naturalmente girata nella giusta direzione.
    Antichissimo simbolo indeoeuropeo che metterebbe d'accordo tutte le religioni.


    #45546
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1258290778=Erre Esse]
    Io, sopra la cattedra, ci metterei una svastica, naturalmente girata nella giusta direzione.
    Antichissimo simbolo indeoeuropeo che metterebbe d'accordo tutte le religioni.


    [/quote1258290778]

    ma senza la conoscenza della simbologia non lo puoi fare, la gente lo prenderebbe come un offesa dato che il simbolo è chiaramente negativo nel immaginario collettivo.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #45547

    Erre Esse
    Partecipante

    [quote1258292685=farfalla5]

    ma senza la conoscenza della simbologia non lo puoi fare, la gente lo prenderebbe come un offesa dato che il simbolo è chiaramente negativo nel immaginario collettivo.

    [/quote1258292685]

    Eh, lo so :(, la mia era una “semibattuta”…
    Tra le tante cose brutte che han fatto i nazisti, c'è anche quella di aver infangato quel simbolo millenario.
    Se uno va in India vede certi luoghi di culto pieni di svastiche.


    #45548

    Detective
    Partecipante

    Io personalmente non trovo nulla di male sul fatto di avere un simbolo religioso in classe, anzi ci dovrebbe far ricordare la figura di Gesù, non quella che impongono i dogmi, ma dovrebbe servire a farci vivere secondo gli insegnamenti di Cristo basati sull'amore verso il prossimo.
    Certamente è anche vero che è sempre un oggetto appeso al muro e che, anche se non ci fosse, la figura di Cristo dovrebbe pur sempre abitare nel nostro cuore. Infatti è Gesù stesso che ha detto che dobbiamo cercarlo in Spirito e Verità e non in templi o oggetti costruiti dall'uomo!!

    La questione se ci dovrebbe essere o no è tutta politica inutile!! #(
    Se c'è o non c'è non cambia nulla!! :ummmmm:


    #45550

    darwindeus
    Partecipante

    quello che irrita maggiormente è questo continuo ribadire che il crocifisso non si può togliere perchè è un segno di tolleranza, amore, rispetto ecc..ecc. Sì, grandi ideali senza dubbio…ma così sembrano un'esclusiva del cristianesimo. Allora un indì non può essere tollerante (veramente lo sono più di noi…)? Un buddista non può essere rispettoso? Un mussulmano o un ebreo non possono amare (magari non fra di loro)?
    Vabbè che ormai ce li dipingono o come dei sottosviluppati (indù), o bombaridieri fanatici (mussulmani), ma mica saranno tutti come i talebani! Non parliamo poi degli atei, che per la chesa sono ancora peggio degli islamici integralisti…piuttosto satanista, ma ateo mai!
    Insomma, il crocifisso, oltre che un simbolo della tradizione e della religione, ora lo vorrebbero far passare pure da simbolo dell'etica più progredita e liberale. Mah…dimentichiamoci allora delle crociate, di Galielo e dei massacri che in nome di quel simbolo sono stati compiuti, allora…


    #45549

    zret
    Partecipante
Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 34 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.