Dio e Satana sono la stessa entità? Le prove storiche e le confessioni di un sacerdote

Home Forum MISTERI Dio e Satana sono la stessa entità? Le prove storiche e le confessioni di un sacerdote

Questo argomento contiene 24 risposte, ha 11 partecipanti, ed è stato aggiornato da  AlessioDa 7 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 25 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #14747

    AlessioDa
    Partecipante

    Dio e Satana sono la stessa entità? Le prove storiche e le confessioni di un sacerdote:

    Cari lettori, immaginate lo scenario apocalittico che seguirebbe a livello mondiale se un giorno si riuscisse a dare prova del fatto che Dio e Satana siano la stessa entità. Bene, iniziate ad andare oltre l’immaginazione in quanto quel giorno è già arrivato. In questa prima parte del percorso daremo prove evidenti delle nostre asserzioni, attraverso l’etimologia e la paleografia, il tutto condito dalle confessioni in diretta televisiva, che troverete pubblicate alla fine di questo primo articolo, di un Sacerdote ecclesiastico, preside e professore stabile dello studio teologico Laurentianum di Venezia, professore presso la Pontificia Università Lateranense, la Pontificia Università Gregoriana, l’Antonianum di Roma e lo Studium Generale Marcianum di Venezia; membro del senato accademico, del CISE dell’Università degli Studi Ca’ Foscari di Venezia, scrittore e conferenziere di fama internazionale. A questa prima parte ne seguiranno altre in cui verranno evidenziate prove oggettive tratte dall’Antico Testamento, dove metteremo a nudo la sovrapposizione di azioni di Dio e Satana, sfuggite agli scribacchini ebrei ed all’intero mondo accademico teologico per oltre 2000 anni. Eppure, nonostante questo, riteniamo che sia solamente la punta dell’iceberg di un libro destinato a ricostruire la storia dell’umanità sin dai suoi albori e che lascerà un segno indelebile ai posteri: “Oltre la mente di Dio, quando l’uomo creò Dio senza sapere di esserlo”.

    [youtube=350,300]f_tqE6xPJK8

    Leggi l'intero documento [link=https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6555]Dio e Satana sono la stessa entità? Le prove storiche e le confessioni di un sacerdote[/link]

    Siamo qui disponibili per ogni sorta di commento, domanda o curiosità.
    Un saluto
    Alessio e Alessandro De Angelis

    Bibbia decifrata dopo 2000 anni: svelato codice genesi 1 di 4: [link=http://www.youtube.com/watch?v=f_tqE6xPJK8]Primo video[/link]
    Bibbia decifrata dopo 2000 anni: svelato codice genesi 2 di 4:[link=http://www.youtube.com/watch?v=auqA8CYsXjQ&feature=related] Secondo video[/link]
    Bibbia decifrata dopo 2000 anni: svelato codice genesi 3 di 4: [link=http://www.youtube.com/watch?v=r27sDvcohks&feature=related] Terzo video[/link]
    Bibbia decifrata dopo 2000 anni: svelato codice genesi 4 di 4: [link=http://www.youtube.com/watch?v=UYO0E2TmQYM&feature=related] Quarto video[/link]

    Canale youtube: [link=http://www.youtube.com/user/fanfra]Fanfra[/link] – Sito Web: [link=http://www.ilritornodigesu.it/]Oltre la mente di Dio[/link]
    Indirizzo Email: 100.alex@tiscali.it – Cell. 3205779543


    #14749

    civile
    Partecipante

    L'uomo si vede come entità ecco il problema..
    l'uomo é rachiuso nell'entità generatrice che a sua volta lascia il seme delle verità in ogni individuo gnerato…la somma degli uomini gnerati nel tempo hanno perso la verita per vari motivi…generando la convinzione di essere singoli e uno,cosi facendo hanno aderito all'errore,alimentando lo stesso raggiungendo il punto di non ritorno del materialismo e dell'Ego competitivo…il ritornare a Dio significa essere di nuovo uno,solo un corpo..un unico corpo dove tutti contribuiscono all'accrescimento sano e verso la realta dei fatti…


    #14751

    paolino
    Partecipante

    Ciao ragazzi,volevo ringraziarvi per il vostro impegno nel ricercare la VERITA' e nel fare partecipi tutti noi alle vostre scoperte.
    La neccessità di credere e farsi manipolare, per gli uomini è sempre stata vitale ,senza miti e “superiori”ci sentiamo soli e abbandonati,
    questa paura ha portato e porta tuttora a credere a favole dal” lieto fine” dove possiamo scaricare tutto il nostro fardello di paure e debolezze ,solo una cosa ci permette di superare questo limite , la VOLONTA' della ricerca della VERITA' ,in questo caso si innesca automaticamente una reazione a catena che dopo svariati colpi al cuore ci porta verso la META,chi non avrà il coraggio di accendere la” miccia” continuerà a trovare ogni sorta d'appiglio per poter continuare a credere nell'ILLUSIONE ,soffocando così la VOLONTA' .
    Naturalmente questa non vuole essere una critica a chi non può o non riesce a trovare la forza per questo grande passo,ma solo una presa di coscienza.
    “LA VERITA' E' DENTRO DI NOIO”
    Scusate per questo mio corto ” sproloquio”.
    Grazie ancora e continuate così.


    #14752
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1291829387=paolino]
    Ciao ragazzi,volevo ringraziarvi per il vostro impegno nel ricercare la VERITA' e nel fare partecipi tutti noi alle vostre scoperte.
    [/quote1291829387]
    Benvenuto nel nostro team di ricerca !!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #14753
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    cia grazie e benvenuto paolino
    diciamo che cerchiamo di immettere nella mente qualcosa di più interessante della spazzatura che ci buttano continuamente addosso :bay:


    #14750
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ciao Paolo, tu hai un cane pastore vero?


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #14754

    Erre Esse
    Partecipante

    Secondo me c'entra questa immagine con il topic
    [link=http://www.rense.com/]http://www.rense.com/[/link]


    #14755

    Nuzzi
    Partecipante

    Perfettamente d'accordo con l'immagine.
    Tornando al topic, leggendo questa attenta analisi della “genesi” del dio ebraico volevo partecipare con una rilfessione:

    Anche ammesso che la ricostruzione sia coerente e provata non mi spiego il senso di tale articolo. Nel momento in cui un popolo dichiara espressamente che “esiste un solo dio” e diventa monoteista è evidente che cancellerà completamente il “passato del suo dio”, incompatibile con l'idea che ne esista uno solo. Detto questo è evidente che ne riscriverà la storia e i principi. Quel dio in quel momento sarà nuovo, di pacca, restaurato, modificato ripreso e stravolto… perchè altrimenti come poter ignorare l'eistenza degli altri?
    Come possiamo noi considerare che una religione monoteista accetti un passato politeista? Non è possibile, dunque come possiamo pensare che l'eventuale derivazione di Yhave da altre divinita sia stata presa in considerazione dagli ebrei, al punto da farlo coincidere con satana?
    Che erano fessi che credevano che yhave e satana fossero la stessa cosa ma scrivevano il contrario? (da leggere con accento napoletano)

    Oppure dobbiamo considerare yhave e satana come due cose reali e tangibili e non come emanazione della spiritualità più che della materia?


    #14757
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Io penso che sia stata tramandata, confusa e manipolata e strumentalizzata la polarità mascolina del concetto di Dio che ci è derivato da un lontanissimo passato, ancora precedente ai Sumeri, mentre siamo vicini nel riequilibrarla con la polarità Femminina, comunque sia dev'essere eliminata la strumentalizzazione che viene fatta sui popoli con questi concetti e testi e va ricostruito un nuovo rapporto col concetto di Dio e con la spiritualità in generale.


    #14756

    Nuzzi
    Partecipante

    Perfettamente d'accordo, in effetti i culti matriarcali esistono ancora oggi, o comunque sono esistiti anche molti anni dopo i sumeri. Il culo della terra, i riti pagani, gli approcci dionisiaci ci raccontano di un mondo dove maschio e femmina sono pari, dove la creazione e la distruzione sono compresenti, dove il fecondare non è meglio dell'essere fecondato ma è una parte di versa della stessa forza.
    Non c'è da inventare nulla, al massimo c'è da riscorpire 🙂


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 25 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.