Dislocazione e Inversione celere.. -10104.ac

Home Forum MISTERI Dislocazione e Inversione celere.. -10104.ac

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  dreaker 7 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #8923

    dreaker
    Partecipante

    Un caro saluto a tutti di Altrogiornale e un Saluto cordiale a Pasgal.
    Questo e' il mio primo vero post intenso e spero di scriverlo bene, oltre al fatto che l'ho riportato dal mio forum anche a voi per condividere quanto ho compreso.

    In questi giorni mentre leggevo un po' di roba, e leggendo alcuni post in giro e da me', a riguardo le prove certe circa le inversioni magnetiche, cui sembra anche accertato da alcuni Scienziati esse siano avvenute anche molto celermente e la cosa mi fa' un po' pensare.
    Ora parlando discutevo sul fatto che il cataclisma che e' stato provocato nel lontano -10.450ac (10450+2010= -12.460ac), avveniva a seguito (Secondo me' PROBABILE), da una celere inversione, anche perche' non e' mai stato datato nessun meteorite caduto fino adesso che risalga a quel tempo. Ne' spiegazioni attendibili su quanto di cataclisma sconvole la Terra.
    Inoltre…..

    Ho fatto una ricerca in cui si dice che la dislocazione (Teoria dei celebri Scienziati .A.Einsatein – C.Hapgood) da' spiegazione al fatto che nel continente Americano era presente quantità eccessiva di strato nevoso a seguito della ultima glaciazione, in cui arrivava fino alla california. Ricoprendo bene il Nord America.
    La Terra del fuoco diciamo che era +/- collegata all'Antartide, vedi Carte di Piri Reis che vi condivido la mia in alta risoluzione.
    [link=http://scambiolink.superweb.ws/downl/Mappa_Piri-Reis.rar]Mappa_Piri-Reis[/link]
    Che da' dell'antartide una aspetto piu' ampio dei ghiacci., Vi ricordo che tramite la Terra del fuoco a sua Argentina era possibile arrivare in Antartide e…. Alaska e Russia collegate !!! (Vedasi un po' di storia antica, espansione civiltà e molte strutture hanno una comune mano, poi vediamo. .)

    Mentre dal lato Europeo e cioe' Eurasia (Europa, Asia, India, Giappone), e Africa, in cui andando sopra verso la Siberia, il clima era tipicamente piu' mite, vedasi le prove trovate circa i ritrovamenti suoi Mammuth, datati -12.500 anni circa.
    Ma la cosa evidente che dalla ricerca di geologi, risulta che il polo magnetico sembrava essere verso il Nord europa e all'incirca nel nord della siberia. (Prove che sono riscontrate dal magnetismo residio che era in pietre, ciotoli, sedimenti e ritrovamenti archeologici, questo bene o male l'ho letto tra le molteplici letture di Alford, Terzoli, Collins, Hancock .. vari scrittori.
    Inoltre “La terracotta ha la caratteristica di magnetizzatarsi perché durante la cottura le particelle di ferro contenute nell'argilla si dispongono secondo l'asse polare presente in quel momento”, quindi anche tra fossili e sedimenti vari, importanti in cui si trovano evidenti tracce di cambiamento magnetico !

    Ma in ultima analisi era stato scritto in un'articolo del National Geographic, in cui il Polo Sud si trovava (ACCERTATO)a Ovest dell'Argentina , tipicamente spostato rispetto l'asse terrestre se andiamo a vedere , gia' farebbe pensare al fatto che la terra si sia mossa dal suo asse, a seguito di un vero meteorite, ma non perche' il Fenomeno chiamato “Obliquità dell'eclittica”, movimento che ha la terra nell'arco di 41.013 anni, in cui varia la sua angolazione del suo asse dai 22,637° ai 24°,357 .
    Quando e' al suo massimo si ha la minore incidenza dei raggi dal sole, aiutando la terra a entra nella sua glaciazione.-

    Comunque…
    A questa situazione il livello dei mari era tipicamente molto piu' basso di circa 140 metri, lo dimostrano le rovine di Yonaguni, che sono ad almeno -80m. sotto il livello del mare.
    Anche se non e' dimostrato abbiamo a quanto sembra e dicono che vennero costruite dalla stessa mano Chitchen Itzà, Piramidi Kheope, (Il periodo precessionale del Leone e' dal periodo -10408.4 / -7859,6 , cui venne costruita anche la Sfinge, visto che rappresenta il Sorgere del Sole all'Equinozio di Primavera nel Leone, all'alba e le tre stelle della cintura di Orione rappresentano appunto le 3 piramidi, della Piana di Gizah.)

    Ora queste strutture sono state costruite considerando la Piana di Gizah, in cui abbiamo la stessa mano intelligente sia per le sue tre piramidi, considerando che la Piramide di Kheope e' ESATTAMENTE al centro delle terre emerse e dei mari !
    Cui assume 0° , mentre il complesso costruito su falde acquifere e' indentificato in quello di Angkor Wat, un ingegno di costruzione che oggi ci scordiamo, e' invece essere +72° !
    Cicthen Itzà -72°, quindi quando questi complessi sono stati costruiti, vuol dire che allora il continente americano non si era ancora spostato, e neppure di poco quello Eurasia e Africa rispetto a Gizah –
    Allora si dice che la dislocazione sia stata di 3200 km ! tanti vero ??, ma forse non vero e ve lo dimostro in parte, proprio dalla perfezione in cui riscontro nella costruzione delle rispettive Costruzioni Megalitiche … (Non venite a dire che le Piramidi sono state costruite dagli Egiziani, pietre di oltre 15t e lastroni messi a copertura che variano anche a 19t e messe sui lati della piramide.. dai.. su' ..)

    Ma comunque la dislocazione provocata dal mutamento dell'inversione dei poli puo' essere la causa migliore, l'America e le faglie sono maggiormente piu' sensibili alla variazione magnetica del cambiamento evidentemente, perche' le faglie spingono a muoversi a Sinistra in contrapposizione all'Europa.
    Questo prima della catastrofe avvenuta nel -10.105ac. !

    Per verificare ho preso un foglio e mi son messo a confrontare le coordinate.
    SCARICATEVI QUESTO E Stampatevelo , altrimenti non potete andare avanti e capire
    [URL=http://img155.imageshack.us/i/distanzatempli.jpg/][/URL]LINK DISTANZA TEMPLI[/URL]

    La prova che questa parte di continenti Eurasia e Africa non si e' sposta tanto e' questa.
    Ora se vedi nel foglio vedrai

    (Scusate eventuali CAPS )
    —————————————————————-
    Chichten Itzà—–Greenwich—–Pyr.Kheope—–Angkor Wat
    Dove in ognuna trovi l'esatta coordinata in Latitudine (alto/bass) e Longit.(sx/dx) – Che sono ora . 2010 , GoogleEarth.
    Ora l'altezza dei monumenti qui non serve, ma li devo mettere su un foglio excel per il calcolo di 2 punti sulla terra. !

    Ora quanto sono distanti in gradi entrambi ??? [ LONGITUDINE ]
    ===========================================================
    Chichten Itzà -da-Greenwich ===> -88°,569
    Greenwich –da–Pyr.Kheope ====> +31°,118E
    Greenwick -da—-Angkor Wat ===> +103°,869E
    CI SIAMO ??

    Ora dato che queste strutture sono state costruite come ho detto dalla stessa mano, e Tihuanaco invece dai [G]giganti che Esistevano, ma non dall'uomo[/G], anche se un gruppo di idioti con laurea ricercatori e scienziati che hanno studiato anni non sono approdati a una mazza… Le pietre grosse chi e' che le poteva spostare !! Dai..
    Diciamo che come esposto sul centro del mondo e dei continenti, queste strutture VENNERO costruite mettendo nella costruzione il sapere e la conoscenza, mettendole al centro e cioe'
    Chitchen Itzà era a -72°W , Angkor Wat a +72°E !!!!

    Ora rifacciamo i calcoli [ VEDERE MIO FOGLIO ], perche' mettiamo la Pyr di Kheope al centro del Mondo come esattamente a 1/3 tra terre emerse e continenti .!
    ==============================================================
    Chitche Itzà -da-Pyr Kheope ==> -119°,687E
    Pyr.Kheope –da–Angkor Wat ==> +72°,751 e Toh' ma guarda, rispetto a Kheope si trove esattamente a ?? +72°e rotti, che strano ! Non si e' spostato allora. o poco.
    La dislocazione e' avvenuta nel continente Americano e la prova e' .
    Che Chitchen Itzà si s' spostata da -72° a -119°,687
    E Angkor Wat da +72° a +72°,751 !

    Allora ora occorre fare un calcolo in km e DOVETE SCARICARE QUESTO
    [link=http://dl.dropbox.com/u/11057726/Modulo_Distanza_Globo.rar]Modulo Distanza punti Terra[/link], (Serve a calcolare la distanza di 2 punti sulla terra, immettendo il primo punto Lat , Long, Altezza, per Greenwich la torre e' alta 15m.) che vi metto a disposizione di tutti e impostate la differenza .

    [B]Ragionamento .[/B]
    Chitchen Itzà si e' spostato, considero la sua longitudine cambiata, ma non posso stabilire di quanto invece si sia spostato in Latitudine, per cui devo suppore per il calcolo (nessuna variazione –anche se non e' vero)
    E la differenza come se fosse realmente a Longitudine -72° , perche' e' a quella longitudine era prima e non ora.
    OK !?

    Dal mio foglio che semplifico devo immettere la posizione oggi di Chitchen e quella in cui era stata costruita per sapere di quanto si spostò.
    1° punto —
    Lat :N 20°,40'58″,80 in dec. (20,683)
    Long:W -119°,687 (e' decimali)
    2° Punto
    Lat.:N 20°,40'58″,80 in decimali
    Long:W -72° W

    [B]Spostamento di Chitchen Itzà = 1722,8902 Km.[/B] senza considerare lo spostamento in Latitudine !
    E' la differenza di dove si trova ora rispetto ai -72°, in cui era stata costruita. !

    QUi calcolo allo stsso ragionamento , cioe' laposizione di oggi e quella di ieri, considero la longitudine, perche' non conosco invece se si e' mossa vero Nord o Sud !
    Angkor Wat
    Lat :N 13,4110
    Long:E +72°,751
    2°Punto
    Lat :N 13,4110
    Long:E+72°

    [B]Spostamento di Angkor Wat dal punto di +72° a +72°,751, equivale in km a 81,2302 km[/B] !

    Allora questo ragionamento sono arrivato e ho capito che non si e' spostato piu' di tanto i vari continenti Europei , cioe' Eurasia e Africa.
    Ma si e' spostato dal -10.105ac a oggi solo circa 81,23 KM .
    Mentre la dislocazione ha fatto spostare notevolmente Chitchen Itzà che non e' più al centro delle terre emerse,ma e' spostato dai -72°E a -88°,569 , (dirai come ho fatto a ottenere 119°,687? semplice 31°,118+88,569 = -119°,687 , mi devo spostare a sinistra, ma devo considera la somma Greenw/Kheope + ChitcheItzà+Greenw ) capito ??

    =========================================================================================
    Ora ti ho dimostrato che.
    [B]1)[/B] Non si e' spostato tanto l'Eurasia e l'Africa
    [B]2)[/B] Si sposto' il Continente Amricano (E ha ragione Hapgood quando dice che a causa dello spostamento a causa probabile Inversione magnetica, le neve che ricopriva i continenti si sciolse in pochissimo tempo aiutando a spostarsi notevolmente.)
    [B]3)[/B] Chitchen Itza e Angkor Wat vennero costruite rispettivamente a -72° e +72° , esattamente in cui il complesso di Gizah, venne costruito al centro del mondo e cioe' 1/3 delle terre emerse e dei mari di 12.000 anni fa' ..circa-
    [B]4)[/B] La temperatura deve essere scesa immediatamente nel giro di 1 o 3 giorni al massimo, provocando un avvenimento eccezionale nelle terre come la Siberia, cui era il polo in quel momento, ma aveva un clima temperato (vedi mammuth) la glaciazione era terminata almeno quella grossa. e ricopriva invece il nord america. ! Vedi le zone chiare nella mappe Google Maps !
    . il Polo Sud era all'incirca verso l'Argentina e li' infatti era state trovata evidente tracce di particolari rocce cambiate magneticamente o spostato .

    La gente e' vissuta perche' si e' rintanata nelle grotte o sottoterra, vi immaginate un onda alta circa 400 o piu' che fa' il giro del globo per circa metà ??? Atlantide e' per forza scomparsa, ma non credo neppire sia in Antartide, anche se prima non aveva ghiacci e comunque troveranno si' qualcosa, ma il ghiaccio e' spesso circa 2km !(adda, vede' )

    Credo sia tutto, ma ho scoperto anche un'altra cosa. !

    Allora Prendete la latitudine di Chitchen Itzà e sommate la latitudine di Greenwich !!!
    Lat, 20,683 + 51,4770 = > 72°,16 UN CASO ????? ekkeCASO !
    Stranissima cosa.
    Questo dimostra che .
    1) C'e' intelligenza nelle costruzioni
    2) non solo sono a 1/3 in longit ma anche in latitudine … e ci sarebbe forse altro.. vabbè questa era da segnalarvela.

    ======================================================
    Mi scuso per la lunghezza del post, spero di averlo fatto correttamente e di avere spiegato i punti a tutti .
    Mi scuso anzitempo per gli errori di ortografia con voi tutti, ho una tastiera che salta a rate qualche tasto.

    Saluto a tutti.


    #8924
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    posso dire una cosa?
    6 un pazzo…nel senso buono ovviamente..hai fatto qualcosa di incredibile..complimenti


    #8925

    xxo
    Partecipante

    [quote1284771953=kingofpop]
    posso dire una cosa?
    6 un pazzo…nel senso buono ovviamente..hai fatto qualcosa di incredibile..complimenti
    [/quote1284771953]
    Quoto.
    Menti incluse e confuse, coscienza collettiva, analisi, introspezioni, sogni, realtà. La verità non so quale sia, ma sono consapevole che tali studi ed analisi sono effetto di grande sentimento interiore e di questo ne esulto.
    Siamo un unico pensiero, in miliardi di sfaccettature, ognuno con la propria visuale che altro non è che una parte della totalità e delle possibili soluzioni, effetto di illusioni nelle illusioni.

    Quello che è stato forse sarà o forse no, la spirale evolutiva ci dimostra che niente è esattamente uguale, tutto evolve, si modifica, cerca e trova la migliore strada. L'intelligenza, la realtà, evolve di continuo, non è possibile arrivarla, nel momento in cui pensi di averla raggiunta Essa è già andata oltre. Umiltà, non siamo Dio e non è questo il momento in cui possiamo arrivarci.

    Materialmente siamo oggi come sempre responsabili del nostro futuro.
    La sottile ma sostanziale differenza è che abbiamo in noi la consapevolezza di questo.
    Ognuno per la propria strada, condivisa o meno, è tenuto a direzionarsi incondizionatamente verso il bene, in armonia e in equilibrio con se stesso, quindi con il tutto. Vedi negli alberi, nei fiori, negli animali, in te il divino e attraverso questo nuota felice nella tua realtà. Onestà, contrappasso e karma come indissolubile modus vivendi.

    Ogni avvenimento che succederà sarà la somma dei nostri “essere” e posso garantirti che in milioni ad oggi muoviamo consapevolmente la realtà in buona, giusta, armonica e consapevole direzione. Sarà sufficiente ad incanalare un meraviglioso cambio d'era? Non ho risposte, ma solo analisi.

    Complimenti per il tuo studio, non ti scordare mai che sei una fonte di energia che emette onde e che queste contribuiscono a creare la tua e la nostra realtà. Creiamo il futuro che vogliamo, ora, viviamo con sempre presente questa responsabilità, non dimentichiamolo mai.


    #8926
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [quote1284793598=dreaker]
    Un caro saluto a tutti di Altrogiornale e un Saluto cordiale a Pasgal.
    Questo e' il mio primo vero post intenso e spero di scriverlo bene, oltre al fatto che l'ho riportato dal mio forum anche a voi per condividere quanto ho compreso.

    In questi giorni mentre leggevo un po' di roba, e leggendo alcuni post in giro e da me', a riguardo le prove certe circa le inversioni magnetiche, cui sembra anche accertato da alcuni Scienziati esse siano avvenute anche molto celermente e la cosa mi fa' un po' pensare.
    Ora parlando discutevo sul fatto che il cataclisma che e' stato provocato nel lontano -10.450ac (10450+2010= -12.460ac), avveniva a seguito (Secondo me' PROBABILE), da una celere inversione, anche perche' non e' mai stato datato nessun meteorite caduto fino adesso che risalga a quel tempo. Ne' spiegazioni attendibili su quanto di cataclisma sconvole la Terra.
    Inoltre…..

    Ho fatto una ricerca in cui si dice che la dislocazione (Teoria dei celebri Scienziati .A.Einsatein – C.Hapgood) da' spiegazione al fatto che nel continente Americano era presente quantità eccessiva di strato nevoso a seguito della ultima glaciazione, in cui arrivava fino alla california. Ricoprendo bene il Nord America.
    La Terra del fuoco diciamo che era +/- collegata all'Antartide, vedi Carte di Piri Reis che vi condivido la mia in alta risoluzione.

    ======================================================
    Mi scuso per la lunghezza del post, spero di averlo fatto correttamente e di avere spiegato i punti a tutti .
    Mi scuso anzitempo per gli errori di ortografia con voi tutti, ho una tastiera che salta a rate qualche tasto.

    Saluto a tutti.
    [/quote1284793598]

    :guit:

    😉


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #8927
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ciao dreaker grazie mille per il tuo lavoro 🙂
    Quindi dici che sarebbe avvenuta una dislocazione dell'asse e una inversione magnetica giusto?
    Dici che lo spostamento dell'asse sarebbe causato dall'inversione dei poli magnetici o sbaglio?
    Sull'intelligenza nella disposizione dei monumenti e sulla natura straordinaria dei loro costruttori non ho dubbi.
    Ti invito a vedere con calma questo per quanto riguarda la tua ricerca sulla disposizione dei monumenti
    http://dotsub.com/view/1d014908-fc5f-4e41-994c-543bd8c27967


    #8928

    dreaker
    Partecipante

    Un Grazie Sincero a voi tutti e sono contento di fare parte di quel branco di “matti” … (lol³) –
    E considero Altrogiornale rispetto ad altri “un po' più serio”, del resto io non vengo a vendere nulla a nessuno e condivido con voi quello a cui arrivo io, “”Condivido”” per il piacere di Crescere-. (tra poco sono50.. ho poco da crescere… passando infarto e angioplastica.)
    Ma la curiosita' per la Cosmogenesi, la AntropoGenesi, l'Archeoastronomia e l'Astronomia di base, mi attirano verso il mistero e la ricerca di un qualcosa di piu', sapendo bene che purtroppo i nostri Alieni sono esseri di Luce che abbiamo chiamto Dei .
    E che la favola di Adamo ed Eva e' un'altra e l'ho scritto da me'.
    (Ovviamente non e' corretto dire “ehi l'ho scritto sul mio forum, ..perche' qui sono a casa di altri.. quindi a parte dei link in firma non vengo a fare pubblicita', non mi pare corretto, ma a chiaccherare con altre persone , il quale ritengo alcune abbastanza preparate… Visto molti begli articoli.!)
    ————————————————————————————————–

    .Grazie ” kingofpop ” .. no' e ' solo osservazione e visione di discrepanze.
    .Grazie a “xxp” per la sua risposta illuminata e sulla dimensione del ragionamento umano, si' siamo fatti di luce e energia, del resto siamo la polvere dell'universo e la parte della sua materia.
    .Grazie a ” brig.zero” … cui apprezzo il video che mi piace veramente e che condivido appieno.
    Rispondo a Richard che saluto cordialmente con questa notizia che mi ha fatto riflettere.

    Purtroppo il lavoro e' un pochino esplosivo considerato nel suo insieme perche' fa capo a cose che danno evidenza a quanto affermo, ma che probabilmente non si e' pensato ad aggiornare alcune cose come sto facendo io; sopratutto alla luce del fatto che vi riporto e tratto dal mio.. questa notizia

    =======================================================================
    ….Analizzando e cercando dati viene evidenziato che, il campo magnetico all'epoca si muoveva di 6° al giorno, almeno 10.000 volte piu' celere del normale.
    Scott Bogue dell’Occidental College di Los Angeles dice : Non sono in molti a crederlo”.
    Ora S.Bogue e il suo collega Jonathan Glen degli United States Geological Survey di Menlo Park in California, dice che hanno trovato un secondo esempio in Nevada.
    La roccia lavica indica che in 1 anno, il campo magnetico terrestre (CMT) si e' spostato di ben 53° !
    ([link=http://www.agu.org/journals/gl/index.shtml]Geophysical Research Letters[/link], Doi: 10.1029/2010GL044286).
    Con questa percentuale uno scambio completo ci metterebbe al massimo 4 o 5 anni ! (– Io dico 3 anni al max.–)
    Ma potrebbe esserci anche un'altra intepretazione “Potrebbe essere stata una raffica di rapida accelerazione in corso, che ha caratterizzato il movimento costante del campo” dice S.Bogue.

    Peter Olson della Johns Hopkins University a Baltimora, Maryland, si dice incredulo e sottolinea che tali conseguenze avrebbe potuto essere locali più che globali.
    In questo tempo la Terra e' in ritardo con un'inversione e molte perturbazioni e variazioni che ci sono state in questo millennio, comprese le scoperte avvenute nelle rocce, ma anche gli evidenti problemi che stanno avendo molti uccelli e mammiferi acquatici, sembra che il cambiamento sia imminente o stia avvenendo .

    Fonte : [link=http://www.newscientist.com/article/mg20727765.000-second-superfast-flip-of-earths-poles-found.html]NewScientist[/link] — Giusto riferire la fonte come faccio anche io quando leggo qualcosa altrove !

    ====================================================================
    Tutto questo mi ha dato di che pensare, perchè evidentemente le prove ora ci sono perche' lo dice un Ente Universitario e persone degne di fede Sceintifica oltre al fatto la sensazionale scoperta che mi sono illuminato un'attimo.
    Onestamente non posso credere a un branco di deficenti con laurea che dicono che l'ultima inversione e' stata SOLAMENTE 780.000 anni fa' ………… le inversioni sono provocate da un cambiamento del campo magnetico della Terra (che e' nella sua Magnetosfera), il campo stesso essendo molto dinamico, varia in base alla pressione che Flare ed energia ionizzata (Plasma) emesso dal Sole arriva sulla Terra .
    Questo provoca una variazione, creando delle ampie Aurore Boreali .
    Ma non e' sempre cosi', il Sole e tutto il Sistema Solare viaggia nello Spazio e si muove all'interno della nostra Galassia. Incontrando anche zone più o meno dense di materia. (non lo dico io.)

    Il fatto che una tempesta magnetica possa provocare questo e' fattibilissimo tante' che la Nasa lo afferma.
    Ora che questo si e' verificato anche se non si dice e' il fatto che il Polo Nord e il Polo Sud si siano spostati ………………. “Ma spostati come !!!!!!!!!” Non si spostano COSI' … fanno parte del CMT (Campo Magnetico Terrestre) –
    E questi e' rilevato essere sopra la Siberia in quel tempo.
    Oggi sappiamo che il CMT va in deriva a secondo determinati fenomeni … ancora forse poco conosciuti secondo mè, vi pare ??
    Anche perchè l'inversione non solo provoca un cambiamento dei poli mangetici, ma anche i continenti subiscono una loro azione perche' tutto questo si ripercuote sulle faglie e all'interno del nucleo terrestre, visto che e' come una dinamo.
    Una inversione ritengo e' cicilica e questo succederà ogni qualvolta ci sara' discrepanza tra il campo magnetico terrestre e le rocce e le faglie in tutto il mondo . Del resto perche' devo dubitare, ogni cosa ha un polo.
    Alcuni strati ci mettono piu' tempo a cambiare il campo ed altre si assestano prima.

    Io ho ragionato cercando altre risposte altrove, se c'e' stata una dislocazione e un movimento, devo vedere che chi ha costruito lo ha fatto con ingegno, tralasciando il ragionamento errato della mente umana, non me ne frega nulla se ha 50 anni di studi se mi viene a dire cose che nella realtà non hanno concretezza, sopratutto se Civiltà, Popoli, Leggende, Culture — Tramandano cose che concordano !!!!!!!
    considero la Perfezione delle opere. Questo per me' vale più di una laurea.
    L'avvenimento di catastrofi e dei segni lasciati nel mondo deve fare riflettere a molti !

    Inoltre Ragionando sul fatto che nessun meteorite era stato trovato e sapete bene come tali notizie sono celermente riportate sia da scrittori scientifici quali menzionativi nel mio post, ma sopratutto il fatto che le rilevazioni fatte sullo spostamento polare indica la deriva magnetica.
    I mammuth che si sono congelati, non si sono congelati cosi' rapidamente con il pasto nello stomaco, ma una causa uso il termine “endogeno” poiche' derivato da qualcosa provocato dalla Terra probabilmente il Sole a fatto slittare questo, ma che questo evento sia stato SEGNATO in tutte le popolazioni.

    Il Movimento di masse (Secondo me') avivene o per un forte terremoto che muove ampie zone di faglie, in cui si spostano si accavallano, si muovono longitudinalmente o trasversalmente si e' evidenza nelle Teorie dell'evoluzione della Crosta e del movimento del mantello terrestre.
    Ma anche sopratutto deriva da faglie e ampie zone magmatiche che sono magnetizzate secondo il flusso del campo magnetico della terra.
    Inoltre in Astronomia e' risaputo dell'azione mareale che avviene tra la Luna e la terra, concausa di terremoti…. che :

    La luna esercita sulla Terra un'azione gravitazionale, che e' direttamente proporzionale alla sua distanza, cui essa ha azione secondo una formula, possiamo trovare a che profondità quotidianamente la luna sta gendo per mezzo di questa formula : (Distanza della Luna * Massa luna)/(Massa luna + Massa della Terra) – Otteniamo (Vedi formula in Excel a mia Firma), mediamente circa 4356km. (ma varia,.. in base alla distanza della luna tra Perigeo e Apogeo.)
    Come OGNI pianeta esercita sul Sole, Pianeti grossi come Giove, Saturno e gli altri vi assicuro fanno la differenza anche se la massa sul Sole e' grandisisma, creando una zona di particolari campi magnetici o spostando di poco alcuni campi magnetici.

    Questo per fare capire che comunque nel suo insieme tutto e' collegato e che i monumenti sono perfettamente distribuiti secondo una intelligenza nettamente superiore !
    Che la spiegazione la si trova dando un po' di fiducia a queste cose piccole .
    In fondo un mammuth non si ghiaccia immediatamente in 2 o 3 giorni .. perche' si sposta, corre, si sottrae alla morte come qualsiasi essere o animale mammifero. MA il fenomeno e' stato immediato.
    Ora anche un meterorite a mio avviso prima di portare a SOTTO ZERO una temperatura in un continente, prima deve coprire il cielo con polvere, l'aria con il fuoco togliendo ossigeno a circa diciamo 300 m. dal suolo,
    No e' istantaneo come una inversione dovunta a un cambiamento dinamico .
    Ma sopratutto interessa l'area in cui avviene , lasciando molte molte e molte evidenze che invece non ci sono !!!
    Vi sembra ???

    Se a qualcuno di voi puo' interessare ho fatto una Cronologia del mondo.. piu' o meno riassunta, traendola da Biblioteche, Fonti Rete Web Serie, Fonti di Letture avvenute nel corso di 3 anni, che se puo' interessare a qualcuno ogni tanto quando trovo qualcosa, metto assieme e poi la aggiorno .
    Alcune aggiunte anche prese da molte fonti antiche quali racconti di popoli ed altre importanti.

    Ve la condivido, sono pagine create da me' e che sono hostate da un'amico.
    [link=http://scambiolink.superweb.ws/CronologiaPathologica.htm]Cronologia Temporale[/link]
    E anche i Sensori del Sole pagina creata da me'
    [link=http://scambiolink.superweb.ws/aurora.htm]Aurora Sensori[/link]

    Cordiali Saluti.

    PS. Non sono un laureato ma uno che legge e che cerca risposte in mezzo a tante .. *balle* sparate a raffiche da siti che scrivono “” La terra si fermera' per 3 giorni” si' dal ridere ! – appena vedo chiudo la pagina.


    #8929
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Bel lavoro !
    Comunque su questo argomento io sto raccogliendo dati che portino a riflettere su una revisione dei nostri modelli teorici potrei riassumere dicendo, di quello che pensiamo ci sia all'interno delle cose mentre noi osserviamo e studiamo l'esterno, dall'atomo alla galassia..
    Il modello solare ha qualche problemino e gli scienziati sono molto interessati a ciò che avviene nel nucleo
    il modello terrestre idem, abbiamo qualche difficoltà ad esempio a comprendere veramente il campo magnetico e continuiamo a dire che il nucleo si comporta come una dinamo ed è composto di ferro
    il modello dell'atomo idem, quando vengono fuori da ricerce dei dati che non combaciano col modello standard, queste ricerche cominciano ad avere problemini nel proseguimento..
    i buchi neri al centro delle galassie sono un punto cruciale di ricerca oggi, sappiamo che è il “buco” che genera la galassia …

    Finchè non arriviamo a conoscere veramente cosa c'è nel nucleo delle cose non possiamo comprendere davvero osservando solo l'esterno.

    a questo proposito ti ho segnalato http://dotsub.com/view/1d014908-fc5f-4e41-994c-543bd8c27967 dura 8 ore ma ti riassume molto di quello che voglio spiegarti

    Inoltre poi dobbiamo capire come si forma “il nucleo” in tutte le scale dimensionali
    Questo modello è di tipo frattale quindi compreso in una scala possiamo dedurre cosa avviene in scale maggiori o inferiori di dimensioni

    Sono varie le fonti che puoi trovare su AG e che convergono sugli stessi concetti
    chiaramente possono sembrare tutti degli eretici giullari e catalogati come barzellettieri da chi è convinto di sapere precisamente certe cose che ha trovato nei libri e in tante equazioni matematiche e non si spinge oltre ma pensa di essere all'altezza di poter deridere ciò che non trova firmato dai suoi accademici preferiti.

    Questo autore potrebbe interessarti molto ma penso che non sia disponibile in italiano
    http://www.livingcosmos.com/earth.htm
    Richard Michael Pasichnyk

    David Wilcock ha riportato nei suoi libri gratuiti il lavoro di Pasichnyk e puoi trovare qualcosa qua
    http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_05.htm

    ti riporto per riassumere il concetto questo pezzo:

    ” 5.2 – LA PROVA CHE IL CUORE DELLA TERRA E’ UN PLASMA LUMINOSO

    Gran parte dell’argomento riguardo al centro della Terra plasmatico è stata presentato nel nostro volume precedente, ma per via della loro importanza ripetiamo ancora qui molti dei fatti salienti. La gran parte delle persone istruite sanno che l’area più calda della Terra è nel centro, e che gradualmente si raffredda attraverso gli strati successivi conosciuti come mantello fino ad arrivare infine all’area più fredda sull’esterno della sfera, che è la dura crosta o litosfera. E’ anche importante ricordare che la crosta esterna della Terra è così sottile, comparata al resto della massa terrestre, che se la Terra fosse ridotta alla grandezza di un bicchier d’acqua, la crosta sarebbe spessa e densa solamente come la tensione superficiale della cima del bicchiere stesso. Questo mostra quanto poca materia solida ci sia in realtà sulla Terra.

    I geologi convenzionali credono che il centro della Terra sia composto di ferro e nickel. Nella prevalente teoria della “dinamo”, questo centro metallico ruota dentro la terra e girando crea il campo magnetico terrestre. Comprensibilmente, la ragione più forte per la popolarità di questa teoria è la credenza che ci sia bisogno di un pezzo di metallo come il ferro per costituire un campo magnetico.

    Tuttavia, numerosi ricercatori compresi Schappeller, Searl e Roschin & Godin hanno dimostrato in laboratorio che si può creare un campo magnetico nient’altro che come onda stazionaria di un energia plasmatica di etere luminoso.

    Di fatto, tutte le nostre “prove” di ciò che giace nel centro della terra sono indirette, ricavate principalmente attraverso ricerche sugli impulsi sismici che si creano durante i terremoti. Come spiegato nel volume precedente, le onde che viaggiano da parte a parte, conosciute come onde S o onde trasverse, non possono passare attraverso il centro dalla Terra, e questo è quanto ci si aspetterebbe se il centro fosse solido. Pasichnyk fa notare che le onde S potrebbero non attraversare il centro della Terra anche nel caso che esso fosse composto di energia plasmatica compressa.

    Tali modelli [basati sul] plasma normalmente verrebbero immediatamente repressi, poiché la scienza convenzionale pensa alla Terra come ad una massa inerte e respinge immediatamente l’idea di un centro plasmatico, perché una tale fonte di energia richiederebbe una continua immissione di energia.

    Tuttavia, una volta che comprendiamo che sia la gravità sia le onde di torsione sono forme di energia eterica che scorrono continuamente all’interno della Terra, ecco che troviamo una fonte di energia che può passare senza sforzo attraverso la materia fisica e rifornire la fonte di plasma nel centro della Terra. Una gran parte dell’attività energetica di queste onde di torsione avviene ai poli della Terra, allineati con il campo magnetico. Ricordiamo dal primo capitolo che Kozyrev ha scoperto che i maggiori effetti nel campo di torsione si verificano nei pressi del Polo Nord, e Pasichnyk ci ha anche portato molti altri tipi di prova.”

    ——————-
    ancora:
    http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.539

    http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.701

    http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.542

    ——————-

    Questo è Haramein nel punto dei video che ti ho gia segnalato prima, in cui parla del nucleo della Terra secondo il suo modello che alla base comprende l'energia di punto zero o vacuum energy

    [youtube=420,347]portalplayer.swf

    ti segnalo alcuni punti ma chiaramente dovresti metterci un po di tempo per studiare tutto il materiale nell'insieme

    da alcuni suoi articoli tradotti nel sito:

    http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6161
    “Lo spazio potrebbe essere veramente pieno invece che vuoto? Le strutture atomiche potrebbero essere solo il sintomo della fluttuazione dello spazio?

    Questo non è nulla di nuovo; le civiltà più antiche credevano in una zuppa di energia onnipervadente incorporata nel tessuto dello spazio e più tardi molti dei grandi pensatori del mondo, inclusi scienziati come Albert Einstein, Nicolas Tesla, Buckminster Fuller e Walter Russell, hanno creduto in una energia onnipervadente alla base del tessuto dello spazio. La premessa di questa ricerca è semplice; lo spazio non è vuoto, è pieno! E' pieno di una energia che crea le strutture atomiche stesse, la realtà. E' un mare di flusso elettromagnetico che chiamiamo energia di punto zero, dimostrata oltre ogni ombra di dubbio, dato che i suoi effetti meccanici ora sono stati misurati nei laboratori e la costante cosmologica è stata aggiunta al vacuum in scala universale per rispondere all'accelerazione dell'espansione osservata.

    ..
    Questa ricerca identifica la relazione geometrica tra lo spazio e la fase sperimentata dalla materia come relativa a (o illustrata da) l'esempio acqua/ghiaccio. La relazione è comunicata geometricamente come una struttura frattale tetraedrica circoscritta da una sfera dove le linee dei vettori delle forze generate dalla disposizione geometrica sono la struttura stessa dello spazio e la sfera è la forma d'onda risultante dalla fluttuazione dello spazio, che osserviamo come atomi. La relazione geometrica con la forma d'onda è non-lineare, dato che è un frattale con sfere, dall'infinitamente grande all'infinitamente piccolo, incorporate tra loro in tutte le direzioni, creando così l'esperienza della realtà.

    Per esempio, potete immaginare in termini meccanici, che gli spin elettronici sono incorporati nella rotazione della terra, incorporata nella rotazione del nostro sistema solare, incorporata nel braccio galattico, incorporato nel nostro disco galattico, incorporato nel nostro cluster, incorporato nei nostri superclusters, incorporati nel nostro Universo duplicando la frattalità all'infinito, meglio descritta come Multiverso. La risoluzione strutturale è descritta dalla relazione orbitale verso l'infinito, dall'infinitamente grande all'infinitamente piccolo.”

    qua Haramein secondo gli stessi principi arriva a parlare del sole (per un pubblico non esperto):

    [youtube=420,347]portalplayer.swf

    per “buchi neri” però Haramein intende un modello rivisto:

    “Haramein, costruendo su modelli d'onda sferici e interattivi, li estende significativamente ponendo un universo di “wholes” galattici, stellari, planetari, cellulari, molecolari e atomici che sono buchi bianchi che ruotano simultaneamente irradiando energia elettromagnetica infinitamente all'esterno dai loro centri e buchi neri ugualmente bilanciati che collassano infinitamente verso l'interno nello stesso centro.

    Questo bilanciamento perfetto di irradiazione e gravità in tutti gli oggetti universali di tutte le scale, incluso l'universo stesso, ci permette di vedere tutti gli oggetti che si ricreano continuamente e dinamicamente nel campo dell'energia di punto zero e questo modello è un forte candidato per l'unificazione a lungo cercata, di gravità ed elettromagnetismo. Elimina anche la necessità di postulare forza forte e debole, materia oscura ed energia oscura, che secondo Haramein sono state invenzioni necessarie per riempire le falle nei modelli precedenti.”
    http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.5952

    ——-
    Questo è un pezzo dal sito di Richard Michael Pasichnyk

    http://www.livingcosmos.com/earth.htm
    “Quando tutti questi fattori vengono considerati, forzano un modello piu elaborato per la Terra di quello dedotto dalla gravità e dalla termodinamica chimica. Per esempio, la forza centrifuga avrebbe aiutato nella formazione del campo dipolare della Terra. Questo, secondo i sostenitori del ferromagnetismo, è la disposizione molecolare che evolve simmetricamente sotto l'influenza di un campo applicato; la forza centrifuga in combinazione all'IMF (Campo magnetico Interplanetario). Dopo tutto, la teoria della dinamo è seriamente fallata se consideriamo meramente il fatto che la dinamo rinforza solo i campi esistenti e non provvede alla generazione di un campo magnetico.

    Questo intero scenario porta ad un modello della Terra molto differente e piu dinamico del modello presente. La combinazione di forze che spingono via la materia dal nucleo, e come risultato, hanno creato una “camera”, per necessità di parola migliore, con metalli molto densi, come iridio, producendo una camera di confinamento nella discontinuità di Gutenberg (nota ) ad una profondità di circa 2900 km (1802miglia). Questa profondita è sufficiente perchè la forza gravitazionale sia primariamente distante dal nucleo. Per il plasma del vento solare e l'IMF che sono fenomeni variabili nel tempo, i campi che si sono sviluppato sono divenuti campi variabili nel tempo, ideali per un plasma di idrogeno accelerato e distante dal nucleo. Secondo la Teoria della Relatività Speciale, tali campi dovrebbero esistere.

    Altra indicazione di una struttura nel confine nucleo-mantello riguarda l'analisi estesa di dati dai terremoti. Sia la tomografia sismica che l'analisi delle vibrazioni della Terra hanno rivelato una struttura sconosciuta nel confine. Entrambe le tecniche sono studi indipendenti ma rivelano la stessa comprensione.

    Inoltre, un nucleo di fusione dell'idrogeno darebbe un senso all'aurora (plasma d'idrogeno) nelle linee del campo magnetico della Terra e elettroni e protoni nelle regioni polari. Le aurore del tipo polare con i loro elettroni separati e flussi di protoni eccitati, contengono molto plasma d'idrogeno e materiale di fusione ideale. La porzione di elettroni eccitati è ideale per mantenere i campi magnetici (e l'accelerazione di particelle).

    Gli elettroni offrirebbero un percorso perfetto per far entrare i protoni nel nucleo della Terra dove la pressione e il confinamento magnetico sono sufficienti a causare fusione termonucleare. Infatti, reattori di oggi assomigliano a questo, anche se non ne siamo consapevoli.

    Uno degli argomenti opposti al nucleo di idrogeno è che la pressione non è sufficiente a condensare il nucleo al punto di farlo comportare come un liquido, come indicano le onde sismiche. Questo non tiene conto della possibilita dell'idrogeno in forma di plasma, di essere contenuto in un campo magnetico, cosa che porterebbe agli effetti osservati (nota: nel passaggio delle onde)

    La discontinuità di Gutenberg mostra le caratteristiche di una camera di confinamento magnetica. E' dissimile da altre discontinuità che portano le onde sismiche ad accelerare leggermente nel loro passaggio da una suddivisione all'altra. Tipicamente, le onde sismiche non si muovono piu veloce di quanto fanno nella seguente divisione interiore, ma questa discontinuità causa una accelerazione drastica. L'accelerazione rende questa la porzione piu unica nell'interno del globo. (13.6km/s o 8.45 mi/sec)
    Persino nel nucleo ipoteticamente piu denso e solido interno la stessa onda è piu lenta (11.2-11.7km/sec o 7.0-7.25 mi/sec)

    Secondo la posizione della discontinuita di Gutenberg, dovrebbe mostrare le caratteristiche del mantello inferiore e del nucleo esterno. Ovvero la GD dovrebbe avere una velocità delle onde “P” tra gli 8.2km o 5.1 miglia per secondo (mantello inferiore) e 8.1km o 5.0miglia per secondo (nucleo esterno). Considerando la velocità delle onde primarie nell'ordine dei 13.6km o 8.45miglia per sec., la GD dovrebbe essere di materiale molto denso. Potrebbe facilmente essere la sola porzione composta di un ferro-nickel o forse piu densa, come iridio o oro. Comunque senza dubbio la GD possiede le qualita per alta conduttivita elettrica.

    Inoltre, gli elettroni che producono l'aurora eventualmente vanno in contatto con la GD e generano un intenso campo magnetico attorno al plasma. Assieme alla pressione, un fattore che facilita la fusione, che in questa profondita è di 21.1 milioni di tonnellate per centimentro quadrato (136.1 milioni di tonn/pollice quadrato), renderebbe il plasma ricco di idrogeno con caratteristiche che porterebbero al comportamento osservato delle onde. Questa interpretazione è specialmente evidente quando consideriamo le recenti osservazioni per cui le onde del terremoto viaggiano piu velocemente da nord sud che da est a ovest, cosa che rivela un campo magnetico con la forza di una stella che rallenta le onde est-ovest (vedere la sezione sulle placche tettoniche nel Tomo 3 per la discussione su questo fenomeno)

    Quello che si trova nel nucleo è plasma di idrogeno, confinato da un campo magnetico in stato costante di fusione termonucleare. Una struttura simile al sole esiste nel nucleo. La teoria del nucleo ferro-nickel non ha spiegazione plausibile per il comportamento delle onde primarie nella discontinuita di Gutenberg, nemmeno per le diverse velocita delle onde sismiche da nord a sud e da est a ovest.

    Si sono rivelate molte evidenze che confermano questo modello della Terra. I programmi di perforazione hanno rivelato cambiamenti nella gravita, nella densita e nella temperatura a profondita che supportano questo modello. Esiste uno sbilanciamento (anomalia) rispetto all'elio 4 e significa che nuovo elio 3 viene generato da reazioni nucleari nella Terra. Il metano ora si sa che viene dal nucleo (diverso da emissioni radiogeniche di gas) Queste vanno unite ad altre osservazioni nel libro che supporta questo nuovo modello….”

    ————
    Quindi puoi capire che se le cose stanno così e i modelli attuali sono piuttosto fuori strada, possiamo montare tante teorie e calcoli matematici, ma continueremo a sbagliare insistendo su una falsa pista basata su preconcetti che abbiamo scritto nella pietra e facciamo di tutto per non riscrivere.


    #8930

    dreaker
    Partecipante

    SI' sto visualizzando i link Richard e ti ringrazio.
    A parte che quanto dici e' relativo alla spiegazione sulla generazione sia del Campo Magnetico Terrestre (CMT), che alla spiegazione del Modello del Nucleo della Terra.
    Il mio discorso e' inerente al suo post iniziale, inteso come spiegazione sul fatto che fu il continente americano a muoversi per la causa in cui viene spiegato.
    Lo stesso continente americano che allora era coperto nel ghiaccio, si mosse, per via ancora non note, i poli si spostarono e il ghiaccio si sciolse in grandisisma parte, causando sia l'innalzamento dei mari, inoltre si abbasso' la temperatura nel corso di un'attimo.
    Causando un rapido raffredamento in quella zona della SIberia e sul nord della Russia.

    Puo' anche essere successo che una parte del campo magnetico abbia scoperto nel suo spostamento parte della terra direttamente allo spazio, o il campo talmente assotigliato che si e' provocato un abbassamento degli alti strati dell'atmosfera- in quelle zone che ha indotto un raffredamento istantaneo !
    Cerca di capirmi cosa intendo dire, da una parte il ghiaccio si scioglie perche' spostandosi i poli x causa non note provoca uno spostamento del continente americano, quindi le masse si spostano, e puo' anche essere che diciamo la trottola (la terra che gira), si sia scossa, distribuendo le sue masse, ma lo spostamento del campo magnetico terrestre si sia squilibrato in un certo senso.

    Tutto questo comunque ha un suo aspetto per fare capire che catastrofe poss essere successa, tanto da azzerare una civiltà come Atlantide, molto avanzata .
    L'innalzamento del livello del mare di circa 170m, il ghiaccio che si e' sciolto velocemente, (provocato dallo scioglimento veloce che vide grossi blocchi cadere negli oceani, inoltre l'asse per spostamento delle masse perche' i continenti pesano come massa sulla rotazione, si sia mosso.) provocando anche un'onda anomala che per un po' entra in tutti i continenti !!
    Una cosa veramente al limite dell'umana comprensione, eppure la verita' e' davanti !.

    Il rimanente dei tuoi link spiega in via teorica molti aspetti di natura tipicamente terrestre moooolto interessanti.
    Ora il Modello GD non lo conscevo, ma qualche link invece e' utile e lo leggerò per capire qualcosa.
    Mentre invece continuo a credere sul fatto che la Terra abbia al suo interno si' il suo nucleo, ma abbia nel nucleo racchiuso, una specie di componente plasmatica tipo la materia Protoplanetaria, la stessa costituente in cui nacque.
    Considera che la Terra ha una zona piu' o meno cava e che era piu' grossa inizialmente, che la luna ha la stessa composizione della Terra . (Scoperto tramite le pietre portate a terra della luna, dagli astronauti e le ricerche che evidenziano che la luna ha la stessa materia della terra, solo che la luna al suo interno e' freddo, e molto piu' pieno.)

    E' spiegato che essa fu' proiettata distante a seguito di un corpo che cadde sulla terra circa 4,527 miliardi di anni fa', (Età LUNA) in cui la terra essendo ancora delicata, mantello e crosta poco spessi perche' il nucleo di materia protoplanetaria doveva ancora raffreddarsi esternamente.
    Quindi per espulsione della materia interna della terra vcerso l'esterno, parte interna della Terra si copri' ma nella terra esiste al suo interno una zona per forza della grandezza di circa 1/6 dell'attuale luna-
    Considera anche che avvenne in un momento in cui si stava creando anche il campo magnetico terrestre, la luna a quei tempi era molto vicina alla terra poteva essere anche ad almeno 230.000 km rispetto ad oggi, per poi posizionarsi piu' distante.
    Immagina tu che in queste condizioni, a livello gravitazionale, si sarebbero generate correnti elettriche indotte intensinssime, anche per via della distanza Terra – Luna, provocando tempeste elettriche e formando una distribuzioine del CMT sulla terra molto forte e stabile.
    Immagina dei fulmini e dei lampi lunghi qualche migliaia di km !

    comunque grazie .. e spero che tu abbia visto la mia cronologia e il link sui sensori del Sole .
    E i fogli excel con i calcoli effemeridi e altri … (Sempre in mia firma di fondo.)
    Leggiti quel libretto che ho scritto quando hai tempo, che metto in luce il fenomeno del movimento precessionale e correggo la lunghezza del campo di durata per ogni passaggio del sole nelle costellazioni.

    Cordiali Saluti.


Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.