Domandona di fisica quantistica

Home Forum PIANETA TERRA Domandona di fisica quantistica

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Xeno 8 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #88169

    Xeno
    Partecipante

    Tenendo conto che l'esperimento di Heisenberg dimostra che se una particella viene influenzata nella sua struttura anche altre particelle uguali non importa quanto siano distanti fra loro risentono di quella influenza, (istantaneamente)la domanda è questa:
    nella vita reale, perchè se io distruggo un atomo,per esempio di bario,tutta la rimanente materia (di bario) non viene influenzata ossia anch'essa distrutta?

    Per chi conosce queste cose è una domanda sciocca,ma sarei grato se qualcuno sa darmi una risposta o indirizzo.


    #88170
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Non so la risposta ma bella domanda!
    Forse una risposta sarebbe quella data da Lavoisier, nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma (?)
    Solo una cosa, perdonami se sbaglio, ma l'esperimento a cui ti riferisci sarebbe quello di Alain Aspect http://it.wikipedia.org/wiki/Alain_Aspect .


    #88171
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    bella domanda, mi pongo anche io certe domande ma non ho mai preso tutto il tempo per trovare una risposta, anche perchè credo che iniziamo appena a sfiorarle queste risposte
    Il punto principale direi è che dobbiamo parlare di trasferimento di informazione

    “Se due particelle A&B, sono intrecciate quantisticamente, le informazioni ottenute in un istante t, da misure effettuate sullo stato di una di esse (per es. A) sono trasferite sullo stato in cui si trova l’altra (B), allo stesso istante t. Si tratta, perciò, solo di trasferimento di un’informazione sullo stato della particella su cui non abbiamo effettuato la misura. Poiché le due affermazioni sono relative a uno stesso istante, si parla di trasferimento istantaneo dell’informazione.
    In nessun lavoro teorico si parla di trasferimento di energia o di massa da una particella all’altra.
    In nessun lavoro sperimentale è stato messo in evidenza il trasferimento, di una forza o di una massa, avvenuto in base a fenomeni ignoti e inspiegabili.

    Paolo Diodati: Intreccio quantistico: stando ai fatti
    http://www.tellusfolio.it/index.php?prec=index.php&cmd=v&id=8898
    http://www.tellusfolio.it/index.php?prec=/index.php%3Flev%3D57&cmd=v&id=9058

    Però questa informazione sullo stato di un punto dello spazio, stando a varie fonti che abbiamo visto su AG, è costantemente presente in ogni altro punto, ovvero non solo gli atomi di bario nel tuo esempio risentirebbero ma tutti gli atomi se non sbaglio.
    Ovvero gli atomi risulterebbero dall'oscillazione del “tessuto dello spazio” o matrice, noi osserviamo emergere questi atomi o campi elettromagnetici per il flusso di una sola energia che permea lo spazio.
    In teoria quindi potremmo smettere di differenziare gli atomi, sono vari tipi di “oscillazioni”, vari tipi di organizzazione di questo flusso dell'energia che fa emergere “particelle” visibili perchè irradiano e noi le osserviamo. Sono “onde” o vortici in un mare che emergono e noi le possiamo vedere quando irradiano sufficiente energia.

    La ricerca comunque è ancora in corso, direi anche che serve la nostra azione esterna per far “collassare la funzione d'onda”, gli altri atomi risentono della modifica avvenuta all'atomo distrutto, ma per distruggere anche quelli serve una azione esterna.
    Penso che si possano trovare teorie per queste risposte ma non ancora risposte sperimentali.
    Forse potremmo anche fare un altro esempio, il flusso di questa energia onnipervadente che fa emergere la realtà col suo moto d'espansione e contrazione, crea un flusso di informazione e potremmo definirla una Coscienza.
    Ogni cosa che emerge da essa ha una sua piccola parte di questo flusso o coscienza.
    Ogni atomo quindi sarebbe una piccola coscienza, un piccolissimo livello di coscienza. Man mano andiamo nel macroscopico verso l'infinito troviamo altri livelli di coscienza.
    Se io prendo delle mie cellule e le porto a distanza dal mio corpo, potrei misurare un cambiamento di stato in queste cellule contemporaneo al mio cambiamento di stato quando sono sotto stress, esperimenti eseguiti.
    Se io però attraversassi la strada e mi stendessero come un tappetino (faccio le corna subito :D) allora dovrebbero morire anche le cellule separate o viceversa istantaneamente.
    Queste cellule hanno una loro coscienza che le tiene assieme e le fa esistere.
    Le tue cellule sono nel campo della tua coscienza che le fa coordinare come fossero un corpo solo, se le separi hanno vita propria.
    Quindi se io prendo delle tue cellule, ad esempio un capello e mi concentrassi in qualche modo per farle morire, se non ci fosse una “protezione” di qualche tipo allora dovresti morire anche tu?
    La coscienza che organizza le tue cellule e i campi di coscienza di ogni tuo atomo, che si rigenerano di continuo oltretutto (non sei fatto sempre degli stessi atomi), fanno si che tu rimanga intero e in vita, benchè inconsciamente o meno tu puoi risentire dello stato del tuo capello distaccato.

    Spero di non aver scritto troppe cavolate 🙂 comunque entriamo in un ambito molto attuale e sotto analisi per quanto possibile e sicuramente dovremo rivedere molto i concetti attuali anche in fisica quantistica, abbiamo distorto e complicato molto le cose.


    #88172

    Xeno
    Partecipante

    [quote1277024585=giusparsifal]
    Solo una cosa, perdonami se sbaglio, ma l'esperimento a cui ti riferisci sarebbe quello di Alain Aspect
    [/quote1277024585]
    Hai ragione giusparsifal l'esperimento è di Alain Aspect .
    Quello di Heisenberg è il principio di Heisenberg.

    @ Richard
    Richard devo farti i complimenti per la spiegazione, che ha in sè del plausibile;
    nonostante sembri concisa,focalizza bene la questione.

    Inoltre è vero quanto dici:possiamo parlare di “trasferimento d'informazione”
    e non di massa o energia,almeno per ora.

    Vi ringrazio.
    :ok!:

    Per un po non vi rompo più :&D


    #88173
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    non rompi assolutamente, sono domande utili a tutti 🙂


Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.