E vi rubarono il Firmamento.

Home Forum EXTRA TERRA E vi rubarono il Firmamento.

Questo argomento contiene 72 risposte, ha 16 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Pyriel 9 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 73 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #26835

    Pyriel
    Bloccato

    Il cielo stellato è ormai ridotto ad un ricordo lontano per molti comuni mortali, offuscato dalle false luci del mondo e da tutte le ansie che riducono l'essere umano ad una stanca macchina da lavoro, spremuta tutto il giorno… e fino a tarda sera dalla dea TV. Provate a fare ora un salto nel tempo, tornate nel 17° secolo, in cui la notte pare davvero notte e il cielo oltremodo vicino ai vostri occhi, al vostro Essere, un tetto di grandi stelle, incredibilmente lucenti nelle notti senza Luna, dove il soffio tenue del vento accompagna il dolce e misterioso canto dei grilli. Che sensazione vi darebbe quella quiete incantata, in cui nulla d'innaturale vi frastuona nella mente? Cosa vi direbbe?
    Uno scorrere lento degli attimi fatati che non conosce rintocco di orologi nè logorrea di lingue futili e vuote, non vi pare come di essere nel Paradiso della vostra Anima e dei vostri sensi?
    Stelle cadenti accendono la vostra fantasia ed è tutto più magico.
    Non vi accorgete, eppure da tanto tempo vi hanno rubato la notte, piegando la vostra testa verso la polvere del suolo e promettendovi cose grandi ed inutili per le quali siete schiavi ogni secondo dell'esistenza, una corsa faticosa verso il nulla, schiavi dei lampioni.
    Allora immaginate la Vita, la vera Vita, un arcobaleno di colori indescrivibili che turbina in un oceano di sensazioni profonde e dona al vostro cuore tutta la maestosa pienezza dell'eternità.
    Ancora più emozionante è il mondo eterno in cui Dio vi chiama.


    #26836

    patrizia.pr
    Partecipante

    NOTTE INSONNE
    LE QUATTRO
    LA NOTTE E’ ANCORA BUIA.
    LUNA NERA INVISIBILE
    EPPUR PRESENTE.

    IL CIELO E’ MIO
    MA NON LO CONOSCO
    CIELO IGNOTO
    LE STELLE CI SONO
    MA NON QUELLE.

    PRATI SCURI E VIVI
    DI OMBRE OPPRIMENTI.
    EFFLUVI DI PAURA
    SOSPIRANO INTORNO CON
    LA MENTE PER MANO.

    NOTTE INSONNE
    MI ACCOMPAGNI
    E MI PORTI… LA NOTTE

    SVELATE ALLA MENTE
    LE ARCANE PAURE
    IL CUORE SI SCIOGLIE
    NELL’ABBRACCIO DEL CIELO

    VIVIDE STELLE
    LIDI SCONOSCIUTI
    DI BRILLANTE CANDORE
    NEL CIELO CHE ALBEGGIA.

    LE OMBRE SONO GLI ALBERI
    AMICI CHE DORMONO
    NEL MARE DI TERRA SCURA
    CHE DECLIVIA ALLE CASE.

    L’UNIVERSO ORMAI SI TINGE
    DI AZZURRO E DI ROSA
    MINIMA COSA IO SONO
    IN QUESTA MERAVIGLIA.

    PICCOLO INSIGNIFICANTE
    ESSERE UMANO MA
    IL MIO DESIDERIO E DIO
    MI VOLLERO QUI.

    NOTTE INSONNE
    TI RINGRAZIO
    MI ACCOMPAGNI
    E MI PORTI….. IL GIORNO.


    #26837

    lila
    Partecipante

    [quote1234773982=Pyriel]
    Il cielo stellato è ormai ridotto ad un ricordo lontano per molti comuni mortali, offuscato dalle false luci del mondo e da tutte le ansie che riducono l'essere umano ad una stanca macchina da lavoro, spremuta tutto il giorno… e fino a tarda sera dalla dea TV. Provate a fare ora un salto nel tempo, tornate nel 17° secolo, in cui la notte pare davvero notte e il cielo oltremodo vicino ai vostri occhi, al vostro Essere, un tetto di grandi stelle, incredibilmente lucenti nelle notti senza Luna, dove il soffio tenue del vento accompagna il dolce e misterioso canto dei grilli. Che sensazione vi darebbe quella quiete incantata, in cui nulla d'innaturale vi frastuona nella mente? Cosa vi direbbe?
    Uno scorrere lento degli attimi fatati che non conosce rintocco di orologi nè logorrea di lingue futili e vuote, non vi pare come di essere nel Paradiso della vostra Anima e dei vostri sensi?
    Stelle cadenti accendono la vostra fantasia ed è tutto più magico.
    Non vi accorgete, eppure da tanto tempo vi hanno rubato la notte, piegando la vostra testa verso la polvere del suolo e promettendovi cose grandi ed inutili per le quali siete schiavi ogni secondo dell'esistenza, una corsa faticosa verso il nulla, schiavi dei lampioni.
    Allora immaginate la Vita, la vera Vita, un arcobaleno di colori indescrivibili che turbina in un oceano di sensazioni profonde e dona al vostro cuore tutta la maestosa pienezza dell'eternità.
    Ancora più emozionante è il mondo eterno in cui Dio vi chiama.
    [/quote1234773982]

    Complimenti Pyriel
    quello che hai scritto è stupendo!


    #26838

    Maro
    Partecipante

    Pyriel sono super d'accordo.. Infatti quando posso prendo e me ne vado in campagna a godermi il cielo.. o mi metto comodo sul balcone di casa mia, anche se non è proprio lo stesso.. Purtroppo in pianura padana è difficile avere un cielo totalmente limpido, causa umidità e smog..


    #26840

    Massi
    Partecipante

    Pyriel l'ho già scritto altrove….
    Ogni tanto mi domando cosa succederà quando l'idea di un mondo armonioso e pacifico sarà sradicata dall'ultimo uomo sulla terra….

    Auguro a chiunque riscopre i valori di una vita vissuta in armonia di trovare anime affini con cui praticarli. :amicil:


    #26841

    meskalito
    Partecipante

    Davvero Pyriel,ciò che hai scritto evoca meravigliose senzazioni,ricordi nelle nostre cellule e per fortuna ancora nei miei occhi!


    #26839

    zret
    Partecipante

    Una riflessione molto intensa, dolente e lirica Pyriel.

    Ciao a tutti!

    🙂


    #26842

    deg
    Partecipante

    Mi hai fatto venire i brividi Pyr!!! :uuuu:
    Mi sono spesso chiesta come sarebbe il mondo senza i rumori e le luci della civiltà. Ho pochi rumori e non tante luci dove vivo io, ma sono comunque presenti.

    I rari momenti che ricordano quanto descrivi sono quelli in cui viene meno l'energia elettrica…. Avete mai fatto caso al silenzio che c'è quando non ronza più nemmeno il computer, la sveglia elettrica? E il cielo che sembra accendersi di stelle?

    Grazie per questo topic. :legg:


    #26843

    Pyriel
    Bloccato

    Il settimo Angelo ha risposto… come siete belli tutti insieme.


    #26846

    cenereo
    Bloccato

    scritto qualche tempo fa..
    stelle

    mille sono fiammelle,
    tremolano al sospiro della notte,
    ognuna abita la sua foglia all'albero della vita.
    Sbocciato su terra di speranza,
    mostra la sua grazia,
    e si staglia ne cielo,disegnato dai giovani raggi di luna.
    Moltiplicate gocce illuminano parole,riflettono eterne le mie lacrime,
    chiamando Dio con l'emozione del miracolo


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 73 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.