Emergenze

Home Forum PIANETA TERRA Emergenze

Questo argomento contiene 40 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da  zret 10 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 41 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #74548

    zret
    Partecipante

    Apro questa discussione sul forum di AG, poiché frequentato da persone intelligenti, capaci, dinamiche, di notevole apertura mentale.

    Ora, tenendo conto che la situazione si sta obiettivamente aggravando (non è pessimismo, ma constatazione dei fatti), chiedo il contributo degli utenti per affrontare in modo pragmatico, non teorico, i seguenti problemi, sempre che esista qualche rimedio o palliativo.

    1) Favorire le precipitazioni, in caso di irrorazioni chimiche. Non proponete chembuster o cloudbuster, perché si è già appurato che in caso di scie chimiche, NON funzionano.

    2) Trovare apparati che possano schermare le onde elettromagnetiche, in vista dei prossimi attacchi elettromagnetici: si potrebbe contattare Wilcock.

    3) Trovare il modo per salvare le api.

    4) Escogitare un sistema per diffondere a livello nazionale le verità sui veri progetti del sistema (guerre, epidemie, disastri innaturali, siccità…)

    So che è difficile, se non utopico, trovare soluzioni, ma bisogna provarci, prima che sia troppo tardi.

    Grazie a tutti!


    #74549

    El Mojo
    Partecipante

    Eh caro Zret, mica siamo dei maghi, be insomma un pochino si ma qui i nemici da combattere sono così tanti che la magia serve a ben poco o nulla. Stesso dicasi per i mezzi e le conoscenze scientifiche che potremmo avere, assolutamente inefficaci dinnanzi all'apparato dal quale dovremmo difenderci.
    Mettiamo di riuscire a risolvere uno di questi problemi, e gli altri?
    La vedo così: solo un'evento di portata mondiale puo mettere freno ad un disegno già avviato e contro il quale vorremmo andare in pochi e, purtroppo, già parecchio in ritardo.
    Vedi ridiamo di Michele ma nel meccanismo che lui vorrebbe attivare ci potrebbe essere proprio quello scossone che ci servirebbe, e infatti io in cuor mio spero che ci riesca, al di là di tutta quell'apparenza che ci fa ridere o sorridere.
    Il nostro spirito di sopravvivenza ci porta sempre a dire “prima che sia troppo tardi” anche se lo è. Ma mentre cadiamo nel burrone magari ci aggrapperemo ad una piantina di fragole, e prima di cadere giù ne mangeremo una, e mentre andiamo incontro alla fine diremo “com'era buona quella fragola”. (storiella Zen)
    Ciao


    #74550

    mirach72
    Partecipante

    Quoto quanto ha detto El Mojo. Purtroppo dubito che da soli possiamo risolvere tutti questi problemi; deve avvenire qualcosa di grosso che ci dia “una mano”, altrimenti…… -|-


    #74551

    iniziato
    Partecipante

    [quote1219659100=Zret]
    Apro questa discussione sul forum di AG, poiché frequentato da persone intelligenti, capaci, dinamiche, di notevole apertura mentale.

    Ora, tenendo conto che la situazione si sta obiettivamente aggravando (non è pessimismo, ma constatazione dei fatti), chiedo il contributo degli utenti per affrontare in modo pragmatico, non teorico, i seguenti problemi, sempre che esista qualche rimedio o palliativo.

    1) Favorire le precipitazioni, in caso di irrorazioni chimiche. Non proponete chembuster o cloudbuster, perché si è già appurato che in caso di scie chimiche, NON funzionano.

    2) Trovare apparati che possano schermare le onde elettromagnetiche, in vista dei prossimi attacchi elettromagnetici: si potrebbe contattare Wilcock.

    3) Trovare il modo per salvare le api.

    4) Escogitare un sistema per diffondere a livello nazionale le verità sui veri progetti del sistema (guerre, epidemie, disastri innaturali, siccità…)

    So che è difficile, se non utopico, trovare soluzioni, ma bisogna provarci, prima che sia troppo tardi.

    Grazie a tutti!

    [/quote1219659100]

    cercando di essere pragmatico.

    La casa che sto costruendo risponde al punto due almeno in piccola parte
    http://www.massivholzmauer.de/gesund_wohnen.html

    poi avevamo trovato (seven mi puoi essere di aiuto tu ) sul forum 2012 o su Thule un sito che vendeva teli di in piombo mi pare con il quale si potevano rivestire le pareti di una stanza o imbottire giubbotti e pantaloni …

    il punto uno si risolverebbe aumentando la superficie alberata del territorio nel quale si vive, cioè piantare alberi in poche parole.


    #74552

    iniziato
    Partecipante

    ne avevamo già parlato.. ma in questo topic rientrerebbe anche la possibilità di creare dei ponti radio fra di noi, anche qui seven ci potrebbe dare delle indicazioni.


    #74553

    zret
    Partecipante

    Bravo Iniziato. Purtroppo i sistemi antionde da te indicati valgono per le case di nuova costruzione, mentre Wilcock accenna ad apparati piccoli. Qualcuno ha il suo indirizzo? Voglio provare a scrivergli.

    Per quanto riguarda gli alberi, hai ragione, ma esistono due problemi: io vivo vicino a montagne ammantate di boschi, ma gli alberi stanno morendo quasi tutti a causa delle scie, inoltre questi interventi come la messa a dimora di piantem sono utili solo in assenza di scie.

    Qualcuno potrebbe mettersi in contatto con i Beta (se esistono) e convincerli ad intervenire?

    Ciao!

    Guarda qui come è ridotta la vegetazione.

    http://www.tankerenemy.com/2008/05/danni-alla-vegetazione-nellentroterra.html

    P.S. Ringrazio Quantico per aver inserito l'articolo sull'avifauna.


    #74556

    El Mojo
    Partecipante

    Allora vogliamo provare ad immaginare le situazioni per capirle meglio e cercare di ricostruire mentalmente alcuni scenari per vederne la fattibilità o meno? Mettiamo di riuscire a costruirci tutti delle belle case di piombo così siamo protetti dai campi e.m., e poi? Dovremmo restarci chiusi dentro? E cosa mangiamo?
    Discutiamone, così è piu facile capire se puo servire o meno.


    #74558
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    1) Favorire le precipitazioni, in caso di irrorazioni chimiche. Non proponete chembuster o cloudbuster, perché si è già appurato che in caso di scie chimiche, NON funzionano.

    non saprei.

    2) Trovare apparati che possano schermare le onde elettromagnetiche, in vista dei prossimi attacchi elettromagnetici: si potrebbe contattare Wilcock.

    Wilcock dice he la coscienza non è cotrollabile come si crede, ma che è un campo in cui siamo immersi e che percepiamo e condividiamo.
    Dice che per lui c'è molta paura in realta ingiustificata e disinformazione e che dal 2012/2013 dovrebbe andare tutto sempre in meglio.
    Dice che dalle ricerche che ha fatto la natura si difende da sola , che riguardi ogm o dna umano, che la visione disastrosa delle profezie è una distorsione fatta dall'uomo.

    Dice la stessa cosa Braden, cambiando le frequenze non risponderemo piu come prima, ad esempio le malattie che fino ad ora ci hanno colpito, saranno fuori frequenza e non ci faranno piu nulla.

    Facendo riferimento ai testi antichi ci domandiamo: perché i rapporti si stanno
    intensificando? Perché alcuni schemi emotivi si stanno smuovendo nel nostro corpo?
    Cosa succede? E come risponde il corpo alle malattie del sistema immunitario?…….
    http://www.stazioneceleste.it/articoli/braden/risvegliarsi_al%20punto_0.zip

    Quindi, soltanto vivendo la vostra vita, non fate altro che spostare l’espressione
    molecolare del vostro corpo, risolvendo gli schemi emozionali che appaiono nella
    vostra vita, voi state risintonizzando il vostro corpo, state di-ventando qualcosa di molto
    differente, diverso da quello che siete mai stati in passato. Ed è per questa differenza
    che la luce ultravioletta dei buchi nell’ozono non vuol dire più la stessa cosa per voi, ma
    diventa un dono , perché è un punto di riferimento di alta frequenza. Quella luce
    che viene dai buchi nell’ozono è la stessa luce che viene creata artificialmente dalla
    tecnologia RAIF, è la tecnologia texla, che cura l’AIDS e che cura il cancro.
    ——————
    Gli scienziato non hanno idea di quel che sarà l’impatto con la griglia elettronica ed elettromagnetica. E, peggio ancora, non sanno nemmeno che cosa ne sarà del sistema immunitario dell’essere umano.

    Alcuni sistemi di cura alternativi hanno mostrato un collegamento tra il magnetismo ed il sistema immunitario, il che potrebbe voler dire che il nostro sistema immunitario potrebbe benissimo essere collegato ai campi magnetici della Terra. Sappiamo che uccelli ed animali emigrano lungo le linee di questi campi magnetici e quindi si suppone che il mutamento del campo magnetico sia responsabile del cambiamento dei modelli migratori degli uccelli, registrati ultimamente in Asia e Nord America. ……….

    http://www.stazioneceleste.it/articoli/braden/intervista_braden.htm

    Anche Wilcock parla della rigenerazione della griglia magnetica o corpo eterico della Terra.
    Anche questi studi:
    https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.3150

    3) Trovare il modo per salvare le api.
    Potrebbe non essere innaturale:
    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.1518.7

    4) Escogitare un sistema per diffondere a livello nazionale le verità sui veri progetti del sistema (guerre, epidemie, disastri innaturali, siccità…)

    Per questo stiamo provando con AG, di altro non saprei, c'è anche il pericolo di causare un allarme generale in modo non utile..credo che chi è sveglio e cerca la verita trovi il modo di sapere..insomma è un percorso personale di ogni persona.

    “La vita diverrà molto perversa, e ci sarà poco ordine sociale, in questi tempi Molti chiederanno alle montagne di cadergli addosso per finire la propria miseria. Ancora altri sembreranno come intoccabili da cio' che sta accadendo. Coloro che ricordano gli insegnamenti originali e hanno riconnesso i loro cuori con lo spirito. Coloro che ricordano chi sono madre e padre. Il Pahana che hanno lasciato vivere nelle montagne e nella foresta.”

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1671

    Zret un mio consiglio, pensa positivo o ci si fa del male…ne so qualcosa anche io.

    ————-
    Stando a quello che ha saputo Wilcock su questi illuminati, dice che pensano che loro erediteranno per diritto divino il NWO nel 2012, invece non è questo il significato del 2012, ma ci sarà una selezione, come dice anche Boriska per quanto valga..

    “Dice che puo' supporre,” afferma Nadezhda. “Conosce qualcosa sul futuro della Terra. Per esempio, la conoscenz sarà distribuita in base alla qualità e livello di coscienza. La nuova conoscenza non arriverà per le persone disoneste: ladri, banditi, alcolizzati e coloro che non vorranno cambiare in meglio. Lasceranno il pianeta. Pensa che questa informazione giocherà il ruolo piu' importante. Inizierà un tempo di cooperazione e unità sulla Terra.”

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1897

    Chissà forse AG è frutto di questa conoscenza? ihihihi


    #74559

    windrunner
    Partecipante

    Richard… sei un grande !!!

    Ah si dimenticavo… QUOTO IN PIENO !!!

    :fri:


    #74560

    altair
    Partecipante

    Alle prime tre domande non so rispondere, la quarta domanda mi fa pensare alle conseguenze.

    Una delle conseguenze dei progetti del sistema potrebbe essere una futura crisi della mobilità alla quale siamo abituati: ci serviamo di automezzi motorizzati ed inquinanti che assorbono la maggior parte della fonte energetica che oggi fa marciare (in tutti i sensi) il mondo: petrolio e derivati.

    Il consiglio pratico e scontato, che già avrete letto nei forum che si occupano del 2012, è l'acquisto di una buona bicicletta, robusta e affidabile (se ne costruiscono ancora) e il suo utilizzo in ogni occasione dove l'uso della macchina non sia indispensabile.

    Se avete già una bicicletta che non usate o utilizzate raramente, tiratela fuori, pulitela, lubrificatela e vincete la pigirizia e l'abitudine a girare la chiave del cruscotto e iniziate a far girare le gambe. :hehe:

    Io consiglio l'acquisto di una touring bike (o trekking bike), la bici da cicloturismo, robusta e affidabile, concepita per essere caricata e macinare kilometri, un vero muletto meccanico che ha bisogno solo di buone gambe e poco altro (un minimo di manutenzione); un vero portapacchi posteriore, attacchi anteriori sulla forcella per aggiungere borse, freni e luci efficienti, parafanghi, pneumatici rinforzati sono di serie. :ok!:

    Anche una mountain bike va bene ma tenete presente che le gomme tassellate, la presenza di ammortizzatori, un telaio massiccio aumentano il peso e rendono la pedalata più faticosa, inoltre di solito mancano i parafanghi, un vero portapacchi, luci efficienti, attacchi anteriori.

    La fascia di prezzo di una vera touring bike va da 500 fino a 1500 euri (ma con 1500 euri vi portate a casa un gioiello).

    Inoltre ottimizzate la vostra dieta in vista di un calo di peso (per chi ne ha la necessità), la cosa, oltre a migliorare la vostra salute, vi renderà migliori ciclisti.

    Se la crisi dei trasporti si dovesse manifestare è prevedibile una forte speculazione nel mercato bici quindi…..

    Buone pedalate!

    Alcuni esempi:

    Ottimo rapporto qualità-prezzo. :K:

    http://www.ktm-bikes.at/2008/eu/trekking.php

    Il gioiello. !heart

    http://it.cannondale.com/bikes/08/ce/model-8TR.html

    Se avete voglia spulciate in rete e magari aggiungete consigli. :bay:


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 41 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.